Per la segnalazione di titoli clicca qui


Allega un file
(Formato .pdf/.doc/.txt)

* Denota campo obbligatorio

Acconsento al trattamento dei dati come riportato nella Privacy Policy



Per gli Italioti presenza di 

 

In corso di stampa

G.DE SENSI SESTITO – M.INTRIERI (eds.), Sulle sponde dello Ionio, Grecia occidentale e Greci d’Occidente, Atti del Convegno Internazionale, Arcavacata (Rende), Cosenza (CS), 2-4 dicembre 2013, Pisa.

M.LOMBARDO – F.FRISONE, Greek Secondary Colonisation, in: G.R.Tsetskhladze (ed.), Greek Colonisation. An Account of Greek Colonies and Other Settlements Overseas, III, Leiden-Boston, c.s.


2016

C.LOPEZ-RENDO RODRÍGUEZ, Servicios publicos en la Tabula Heracleensis, in: A.Murillo Villar – A.Calzada Gónzales – S.Castán Pérez-Gómez (eds.), Homenaje al Profesor Armando Torrent, Madrid 2016, 503-526.


2015

E.BIANCHI, Cuma e la tirannide di Aristodemo: aspetti politico-istituzionali, Erga-Logoi 3.1, 2015, 83-108.

G.BOFFA, ΔΑΖΙΜΟΣ a Pitecusa, Simblos 6, 2015, 7-24.

P.BROCATO, Sibari e la Sibaritide secondo una prospettiva indigena, in: P.Brocato (ed.), Studi sulla necropoli di Macchiabate a Francavilla Marittima (CS) e sui territori limitrofi, Roma 2015, 25-37.

C.COLELLI, Appendice I. Fonti antiche sul Lagaria e sul Cylistarnos, in: P.Brocato (ed.), Studi sulla necropoli di Macchiabate a Francavilla Marittima (CS) e sui territori limitrofi, Roma 2015, 313-315.

A.DE CARLO, Il ceto equestre di Campania, Apulia et Calabria, Lucania et Brutii dalla tarda Repubblica al IV secolo, Roma 2015.

S.DE CARO, Lo spazio liminare e la chora settentrionale di Poseidonia-Paestum, Paestum 2015.

G.DE SENSI SESTITO, Italo, Italía, Italioti: alle origini di una nozione, in: G.De Sensi Sestito – M.Petrusewicz (eds.), Unità multiple. Centociquant’anni? Unità? Italia?, Soveria Mannelli 2015, 53-92.

E.FERRANDINI TROISI, Iscrizioni greche d’Italia, 6. Puglia, Roma 2015.

M.GIANGIULIO, Democrazie greche. Atene, Sicilia, Magna Grecia, Roma 2015.

W.MACK, Proxeny and Polis. Institutional Networks in the Ancient Greek World, Oxford 2015.

La Magna Grecia da Pirro ad Annibale, Atti del LII Convegno di Studi sulla Magna Grecia, Taranto 27 – 30 settembre 2012, Taranto 2015.

K.McDONALD, Oscan in Southern Italy and Sicily. Evaluating Language Contact in a Fragmentary Corpus, Cambridge 2015.

S.SISANI, L’ager publicus in età graccana (133-111 a.C.). Una rilettura testuale, storica e giuridica della lex agraria epigrafica, Roma 2015.

S.UGOLINI, L’agonistica greca in età romana. Olimpiadi e giochi nelle iscrizioni della Grecia continentale e del Mediterraneo occidentale, Roma 2015.

C.VACANTI, Pensare l’Italia, progettare Roma. Hard power, suasione, soft power: i tria corda della grande strategia romana tra III guerra sannitica e I guerra punica, A&R n.s.II 9, 2015, 129-162.


2014

M.ALLASIA, Storia politica di Locri Epizefiri tra V e IV secolo. Il passaggio da oligarchia a democrazia, Dissertazione, Università degli Studi di Torino, a.a. 2014-2015.

L.BREGLIA – A.MOLETI (eds.), Hespería. Tradizioni, rotte, paesaggi, Paestum 2014.

L.CAPPELLETTI, Le disposizioni statutarie dall’Italia centrale e meridionale sul finanziamento dei ludi locali (I sec. a.C.), Index 42, 2014, 523-543.

L.CAPPELLETTI, Die Finanzierung von Spielen in Italien und Hispanien gemäß den lokalen Stadtgesetzen (1. Jh. v.Chr. – 1. Jh. n.Chr.), in: K.Harter Uibopuu – T.Kruse (eds.), Sport und Recht in der Antike, 2. Internationales Wiener Kolloquium zur Antiken Rechtsgeschichte, Wien 27.-28. 10. 2011, Wien 2014, 167-193.

H.CASSIMATIS, Éros dans la céramique à figures rouges italiote. Essai d’interprétation iconographique et iconologique, Paris 2014.

G.CORDIANO (ed.), Tra Rhegion e Lokroi Epizephyrioi: un quindicennio di ricerche topografico-archeologiche tra Palizzi e Capo Bruzzano, Atti del seminario di studi, Bova Marina, 24 settembre 2011, Pisa 2014.

A.COZZO, «Nel mezzo». Metafisica della mediazione nel mondo greco antico. Con un saggio di Giovanni Scotto, PIsa 2014.

M.D’ACUNTO, Cuma. Continuità e trasformazioni del quartiere residenziale tra il foro e le mura settentrionali, in: C.Rescigno – F.Sirano (eds.), Immaginando città. Racconti di fondazioni mitiche, forma e funzioni delle città campane, Catalogo della Mostra, Santa Maria Capua Vetere – Paestum, Napoli 2014, 164-167.

M.GALLI, Ritratto romano e memoria greca: il caso della c.d. scuola dei medici di Elea-Velia, in: J.Griesbach (ed.), Polis und Porträt. Standbilder als Medien der öffentlichen Repräsentation in hellenistischen Osten, Wiesbaden 2014, 155-169.

V.GASSNER, Die urbanistische Entwicklung von Elea in Grossgriechenland. Von den Anfängen bis zur Umgestaltung der Stadt im 5. Jh. v. Chr., in: N.Povalehev (ed.), Phanagoreia und darüber hinaus … Festschrift für Vladimir Kuznetsov, Göttingen 2014, 419-460.

G.GRECO, Cuma arcaica. Ruolo e funzione nel rapporto con gli indigeni, in: L.Breglia – A.Moleti (eds.), Hespería. Tradizioni, rotte, paesaggi, Paestum 2014, 57-85.

G.GRECO, Cuma, da città greca a città italica, in: C.Rescigno – F.Sirano (eds.), Immaginando città. Racconti di fondazioni mitiche, forma e funzione delle città campane, Catalogo della Mostra, Santa Maria Capua Vetere – Paestum, Napoli 2014, 80-86.

E.GRECO – L.FICUCIELLO, La “tomba” del fondatore e le origini di Poseidonia, Paestum 2014.

C.GRÜNER, Das Heiligtum von Santa Venera in Poseidonia-Paestum. Möglichkeiten und Grenzen der Zuweisung archäologischer Funde an die Göttin Aphrodite, in: M.Carrive – M.A.Le Guennec – L.Rossi (eds.), Aux sources de la Méditerranée antique. Les sciences de l’antiquité entre renouvellements documentaires et questionnements méthodologiques, Actes du Colloque tenu à la Maison Méditerranéenne des Sciences de l’Homme, Aix-en-Provence, 8 – 9 avril 2011, Aix-en-Provence 2014, 129-147.

M.T.IANNELLI (ed.), Hipponion, Vibo Valentia, Monsleonis. I volti della città, Reggio Calabria 2014.

F.KIRBIHLER, Des Grecs et des Italiens à Éphese: les mutations d’une capitale de province (70 av. J.-C. – 73 apr. J.-C.), Pallas 96, 2014, 233-252.

F.LONGO, Poseidonia/Paestum. La città lucana e romana: continuità e trasformazioni, in: C.Rescigno – F.Sirano (eds.), Immaginando città. Racconti di fondazioni mitiche, forma e funzioni delle città campane, Napoli 2014, 254-257.

C.LUPO, Aspetti della pratica musicale pitagorica a Crotone e a Taranto, in: A.Bellia (ed.), Musica, culti e riti nell’Occidente greco, Roma 2014, 175-183.

F.MARTELLI – E.TOSSANI, Le prime critiche dei Monumenta epigrafici di Veleia e di Eraclea. Polemiche culturali e ideologiche, criteri scientifici, formule ermeneutiche ed approcci epistemologici, in: P.L.Dall’Aglio – C.Franceschelli – L.Maganzani (eds.), Atti del IV Convegno Internazionale di Studi Veleiati, Veleia – Lugagnano Val d’Arda, 20-21 settembre 2013, Bologna 2014, 29-39.

A.MELE, Greci in Campania, Roma 2014.

F.MEO – G.ZUCHTRIEGEL (eds.), SIRIS HERAKLEIA POLYCHORON. Città e campagna tra antichità e medioevo, Atti del Convegno, Policoro, 12 luglio 2013, Siris 14, 2014.

D.MERTENS, Erwartung und Wircklichkeit. Stadtplanung in den griechischen Kolonien, in: A.Dietl – W. Schöller – D. Steuernagel (eds.), Utopie, Fiktion, Planung. Stadtentwürfe zwischen Antike und Früher Neuzeit, Stuttgart 2014, 35-52.

P.MUNZI, Il santuario periurbano settentrionale di Cuma, in: C.Rescigno – F.Sirano (eds.), Immaginando città. Racconti di fondazioni mitiche, forma e funzione delle città campane, Catalogo della Mostra, Santa Maria Capua Vetere – Paestum, Napoli 2014, 140-143.

C.NOWAK, Bestattungsrituale in Unteritalien vom 5. bis 4. Jh. v.Chr. Überlegungen zur sogennanten Samnitiserung Kampanias, Wiesbaden 2014.

P.POCCETTI, Bilingues Bruttaces, Il plurilunguismo di una città della Magna Grecia attraverso i suoi testi: il caso di Petelia, in: R.Giacomelli – A.Robbiati Bianchi (eds.), Le lingue dell’Italia antica oltre il Latino, Lasciamo parlare i testi, Incontro di Studio n. 50, Milano, 29 maggio 2007, Milano 2014, 73-109.

L.PUGLIESE, Anfore greco-italiche neapolitane (IV-III sec.a.C.), Roma 2014.

C.RESCIGNO, La fondazione di Cuma, in: C.Rescigno – F.Sirano (eds.), Immaginando città. Racconti di fondazioni mitiche, forma e funzione delle città campane, Catalogo della Mostra, Santa Maria Capua Vetere – Paestum, Napoli 2014, 88-92.

C.RESCIGNO, L’acropoli cumana, in: C.Rescigno – F.Sirano (eds.), Immaginando città. Racconti di fondazioni mitiche, forma e funzione delle città campane, Catalogo della Mostra, Santa Maria Capua Vetere – Paestum, Napoli 2014, 168-171.

C.RESCIGNO, Cuma. La città al tempo degli aristocratici, in: C.Rescigno – F.Sirano (eds.), Immaginando città. Racconti di fondazioni mitiche, forma e funzione delle città campane, Catalogo della Mostra, Santa Maria Capua Vetere – Paestum, Napoli 2014, 108-111.

C.RESCIGNO – F.SIRANO (eds.), Immaginando città. Racconti di fondazioni mitiche, forma e funzioni delle città campane, Napoli 2014.

S.T.ROSELAAR, Economic developments and the integration of southern Italy in the Roman Republic, in: A.M.Small (ed.), Beyond Vagnari. New Themes in the Study of Roman South Italy. Proceedings of a Conference held in the School of History, Classics and Archaeology, University of Edinburgh, 26-28 october 2012, Bari 2014, 43-51.

A.M.ROTELLA, I Brettii a Vibo Valentia, in: M.T.Iannelli (ed.), Hipponion, Vibo Valentia, Monsleonis. I volti della città, Reggio Calabria 2014, 159-169.

R.SCHENAL PILEGGI, I Pinakes di Locri Epizefiri. Nuova edizione, Reggio Calabria 2014.

S.SILBERSTEIN TREVISANI CECCHERINI, La monetazione di Reggio magnogreca dal IV sec. a.C. alla chiusura della zecca, Roma 2014.

M.J.STRAZZULLA, Modelli e archetipi di fondazione tra Greci, Italici e Romani, in: C.Rescigno – F.Sirano (eds.), Immaginando città. Racconti di fondazioni mitiche, forma e funzione delle città campane, Catalogo della Mostra, Santa Maria Capua Vetere – Paestum, Napoli 2014, 68-73.

L.VECCHIO, Un signaculum in bronzo con iscrizione greca da Velia, in: A.Buonopane – S.Braito – C.Girardi (eds.), Instrumenta inscripta V. Signacula ex aere. Aspetti epigrafici, archeologici, giuridici, prosopografici, collezionistici, Atti del Convegno Internazionale, Verona, 20-21 settembre 2012, Roma 2014, 393-403.

G.ZUCHTRIEGEL, Alle origini dell’ellenismo in Magna Grecia: agricoltura, investimento e stratificazione sociale secondo le “Tavole di Eraclea” e l’archeologia del paesaggio, in: F.Meo – G.Zuchtriegel (eds.), SIRIS HERAKLEIA POLYCHORON. Città e campagna tra antichità e medioevo, Atti del Convegno, Policoro, 12 luglio 2013, Siris 14, 2014, 153-171.


2013

C.ANTONETTI – S.DE VIDO – L.DRAGO TROCCOLI, Lithoi, Semata, Anathemata. Connotare lo spazio sacro: contesti esemplari tra Grecia ed Etruria, in: A.Inglese (ed.), Epigrammata, 2. Definire, descrivere, progettare lo spazio. In ricordo di André Laronde, Atti del Convegno di Roma, Roma, 26-27 ottobre 2012, Tivoli 2013, 1-37.

F.ASTONE, Poseidon e Poseidonia. Le acque, il paesaggio, gli insediamenti, il culto, il nome della città, Annali Storici di Principato Citra 11, 2013, 34-61.

G.AVERSA, I tetti achei. Terrecotte architettoniche di età arcaica in Magna Grecia, Paestum 2013.

H.BECK (ed.), A Companion to Ancient Greek Government, Oxford 2013.

A.BRESSON, The chorai of Munatius Hilarianus or Neapolitan phratries as collegia, Mediterraneo Antico 16.1, 2013, 203-222.
L’A. propone una nuova interpretazione di un’iscrizione bilingue rinvenuta nei dintorni di Napoli (Casoria) nel 1912 e pubblicata per la prima volta nel 1923 da D.Mallardo (Nuova epigrafe greco-latina della fratria napoletana degli Artemisi, Memorie della Reale Accademia di Archeologia, Lettere e Belle Arti di Napoli 2, 1913, 149-175) e datata solitamente al 194 d.C. (pp. 205 ss.) Dopo aver indicato, grazie ad una serie di paralleli epigrafici, un certo grado di equivalenza, sia formale che sostanziale, tra collegia e phratriai, a maggior ragione valida in un contesto quale Neapolis dove la cultura greca era particolarmente persistente, l’analisi si concentra su un punto particolarmente problematico del testo: gli Artemisi, membri della phratria, decidono di donare 50 chorai al loro benefattore L.Munatius Hilarianus in ringraziamento di alcuni lavori di manutenzione che quest’ultimo aveva fatto eseguire nell’edificio che ospitava la phratria. Dalla seconda parte dell’iscrizione, ossia la lettera in latino che L.Munatius Hilarianus scrisse in ringraziamento agli Artemisioi, sappiamo che egli si accontentò di sole 15 chorai. Sin dalla prima edizione dell’iscrizione, gli studiosi hanno tentato di dare una spiegazione dell’uso del termine chorai (pp. 207 ss.). La soluzione solitamente accettata è quella proposta da A.Maiuri (La nuova iscrizione della fratria napoletana degli Artemisi, StudRom 1, 1913, 21-36), secondo cui, ferma restando l’ipotesi che l’iscrizione sia incompleta, gli Artemisi avrebbero offerto al loro patrono 50 appezzamenti di terreno (essendo la chora, dunque, una sorta di unità di misura locale). L’A. ritiene invece che il testo non sia lacunoso, e, tramite una serie di esempi tratti da fonti letterarie di II e III secolo d.C., ipotizza che il termine significhi “sezione”, “porzione” di spazio (pp. 210 ss.). Partendo dalla già accettata equivalenza tra phratriai e collegia, l’A. ipotizza che queste chorai altro non fossero che ollae, nicchie, all’interno di columbaria; infatti, un’attività tipica dei collegia era quella di occuparsi della sepoltura o della conservazione delle urne cinerarie dei propri membri (pp. 212 ss.). Questa ipotesi spiegherebbe altri dettagli dell’iscrizione, altrimenti oscuri, quale l’utilizzo dell’aggettivo holokleroi, che significherebbe che tali ollae non sarebbero state già utilizzate (213 ss.). Partendo dunque da una nuova analisi dell’iscrizione, l’A. è in grado di ribadire la coincidenza, valida in ambienti greci romanizzati, tra phratriai e collegia (pp. 217 ss.).

N.BURKHARDT, Bestattungssitten zwischen Tradition und Modifikation. Kulturelle Austauschprozesse in den griechischen Kolonien in Unteritalien und Sizilien vom 8. bis zum 5. Jh. v.Chr., Wiesbaden 2013.

L.CAPPELLETTI, Bürgerrechtsverleihung als beneficium für rebellierende Bundesgenossen? Die Rolle der lex Iulia im bellum sociale (90-88 v.Chr.), in: K. Harter Uibopuu – F. Mitthof (eds.), Vergeben und Vergessen? Amnestie in der Antike. 1. Internationales Wiener Kolloquium zur Antiken Rechtsgeschichte, Wien 27.-28. 10. 2008, Wien 2013, 213-227.

B.CARROCCIO, Oltre lo Stretto: presenze monetali reggine in alcuni tesoretti ellenistici siciliani, in: G.De Sensi Sestito (ed.), La Calabria nel Mediterraneo. Flussi di persone, idee e risorse, Atti del Convegno di Studi (Rende, 3-5 giugno 2013), Soveria Mannelli 2013, 111-132.

A.C.CASSIO, ΟΙΡΩΝ «confine/territorio» tra Cipro e la Magna Grecia, in: A.Inglese (ed.), Epigrammata, 2. Definire, descrivere, progettare lo spazio. In ricordo di André Laronde, Atti del Convegno di Roma, Roma, 26-27 ottobre 2012, Tivoli 2013, 51-59.

M.E.CAVALIERE, Dediche di Occidentali nel santuario di Apollo a Delfi (VI-IV a.C.), Oxford 2013.

F.CORAGGIO, Studi cumani, 4. Il tempio della Masseria del Gigante a Cuma, Pozzuoli 2013.

A.CRISTOFORI, L’esercito come fattore della mobilità personale dai Bruttii e verso i Bruttii in età romana, in: G.De Sensi Sestito (ed.), La Calabria nel Mediterraneo. Flussi di persone, idee e risorse, Atti del Convegno di Studi (Rende, 3-5 giugno 2013), Soveria Mannelli 2013, 133-175.

G.DAVERIO ROCCHI, Ethnic Identity, Cults and Territorial Settlement: East and West Locrians, in: P.Funke – M.Haake (eds.), Greek Federal States and their Sanctuaries. Identity and Integration, Stuttgart 2013, 139-161.

O.DE CAZANOVE, Un sanctuaire de Grande Grèce dans une colonie romaine. L’Héraion du Lacinion après la 2ème Guerre Punique, in: M.Jehne – J.Rüpke (eds.), Religiöse Vielfalt und soziale Integration. Die Bedeutung der Religion für die kulturelle Identität und politische Stabilität im republikanischen Italien, Heidelberg 2013, 111-136.

L.DEL MONACO, Iscrizioni greche d’Italia, 5. Locri, Roma 2013.

G.DE SENSI SESTITO (ed.), La Calabria nel Mediterraneo. Flussi di persone, idee e risorse, Atti del Convegno di Studi (Rende, 3-5 giugno 2013), Soveria Mannelli 2013.

G.DE SENSI SESTITO, Lico di Reggio, fra Calcide, Atene e Alessandria. Cultura storica, interessi etnografici, mirabilia, in: G.De Sensi Sestito (ed.), La Calabria nel Mediterraneo. Flussi di persone, idee e risorse, Atti del Convegno di Studi (Rende, 3-5 giugno 2013), Soveria Mannelli 2013, 83-110.

F.FERRANDINI TROISI, Iscrizioni greche d’Italia. Puglia, Mediterraneo Antico 16, 2013, 681-696.

M.FRAGOULAKI, Kinship in Thucydides. Intercommunal Ties and Historical Narrative, Oxford 2013.

F.FRISONE, In volo con Trittolemo. Le fonti greche di età classica e l’orizzonte geografico-territoriale del mondo “enotrio”, in: F.Raviola (ed.), L’indagine e la rima. Scritti per Lorenzo Braccesi, Hesperìa, 30, Roma 2013, 705-725.

M.FRONDA, Southern Italy: Sanctuary, Panegyris and Italiote Identity, in: P.Funke – M.Haake (eds.), Greek Federal States and their Sanctuaries. Identity and Integration, Stuttgart 2013, 123-138.

P.FRÖHLICH – P.HAMON (eds.), Groupes et associations dans les cités grecques (IIIe siècle av. J.C. – IIe siècle ap. J.-C.), Actes de la table ronde de Paris, INHA, 19-20 juin 2009, Genève 2013.

F.GILETTI, L’Acropoli di Taranto: un contributo preliminare sulle nuove ricerche, ArchClass 64, 2013, 521-543.

M.GUALTIERI, Greeks, Lucanians and Romans at Poseidonia-Paestum (South Italy), in: J.D.R.Evans (ed.), A Companion to the Archaeology of the Roman Republic, Malden Mass. 2013, 369-386.

P.G.GUZZO, Da Francavilla Marittima a Pithecusa, in: G.Andreassi – A.Cocchiaro – A.Dell’Aglio (eds.), Vetustis novitatem dare. Temi di antichità e archeologia in ricordo di Grazia Angela Maruggi, Taranto 2013, 81-88.

G.O.HUTCHINSON, Greek to Latin. Frameworks and Contexts for Intertextuality, Oxford 2013.

D.KEENAN-JONES, Large-scale Water Management Projects in Roman Central-Southern Italy, in: W.V.Harris (ed.), The Ancient Mediterranean Environment between Science and History, Leiden 2013, 233-256.

S.LAGONA, Viene dall’Italia l’atleta di Kyme?, Sicilia Antiqua 10, 2013, 223-227.

M.LOMBARDO, Horistài. Osservazioni sull’evidenza a partire dalle Tavole di Eraclea, in: A.Inglese (ed.), Epigrammata, 2. Definire, descrivere, progettare lo spazio. In ricordo di André Laronde, Atti del Convegno di Roma, Roma, 26-27 ottobre 2012, Tivoli 2013, 373-395.

G.MADDOLI, Magna Grecia. Tradizioni, culti e storia, a cura di A.M.Biraschi – M.Nafissi – F.Prontera, Perugia 2013.

G.MADDOLI, Etruschi, Umbri e Dauni contro Cuma. A proposito di Dion. Hal. Ant. VII 3, 1, in: F.Raviola (ed.), L’indagine e la rima. Scritti per Lorenzo Braccesi, Hesperìa 30, Roma 2013, 931-938.

G.MADDOLI, Metaponto annientata. Ancora a proposito di Strabone VI 1, 15, in: U.Bultrighini – E.Dimauro (eds.), Ὅμερoν ἐξ Ὁμήρου σαφηνίζειν. Omaggio a Domenico Musti. Atti del Convegno Internazionale, Chieti, 13-14 dicembre 2011, Lanciano 2013, 61-72.

A.MELE, Pitagora. Filosofo e maestro di verità, Roma 2013.

F.MURANO, Le tabellae defixionum osche, Pisa-Roma 2013.

E.PASTORIO, Un aspetto “metallico” della Grecità di frontiera. A proposito delle fibule di Pitecussa, in: F.Raviola (ed.), L’indagine e la rima. Scritti per Lorenzo Braccesi, Hesperìa, 30, Roma 2013, 1063-1070.

M.PEDRAZZI, La cosidetta terrazza di Zeus a Velia, JÖAI 82, 2013, 305-338.

A.POLLINI, Le territoire et la frontière de Poseidonia à l’époque archaïque, RA 169, 2013, 144-154.

S.RIBICHINI, Annibale e i suoi dèi, tradotti in Magna Grecia. Un approccio comparativo, in: G.De Sensi Sestito (ed.), La Calabria nel Mediterraneo. Flussi di persone, idee e risorse, Atti del Convegno di Studi (Rende, 3-5 giugno 2013), Soveria Mannelli 2013, 13-42.

A.D.RIZAKIS, États fédéraux et sanctuaries: Zeus Homarios et la costruction de l’identité achéenne, in: P.Funke – M.Haake (eds.), Greek Federal States and Their Sanctuaries. Identity and Integration, Stuttgart 2013, 13-47.

A.ROSITANI, Influenze e analogie tra culti orientali e Orfismo in Magna Grecia, in: G.De Sensi Sestito (ed.), La Calabria nel Mediterraneo. Flussi di persone, idee e risorse, Atti del Convegno di Studi (Rende, 3-5 giugno 2013), Soveria Mannelli 2013, 43-68.

E.RUSSO ERMOLLI – P.ROMANO – M.R.RUELLO, Human-Environment Interactions in the Southern Tyrrhenian Coastal Area. Hypotheses from Neapolis and Elea-Velia, in: W.V.Harris (ed.), The Ancient Mediterranean Environment between Science and History, Leiden 2013, 213-231.

A.B.SANGINETO, Roma nei Bruttii. Città e campagne nelle Calabrie romane, Castrovillari 2013.

R.SASSU, Culti primari e secondari nel santuario urbano di Metaponto, Thiasos 2, 2013, 3-18.

P.SIEWERT, Archaische Bronzeplatte eines unteritalischen proxenos der Eleer, Tyche 28, 2013[2014], 147-161.

G.SQUILLACE, Tra Grecia e Magna Grecia: le dottrine mediche di Filistione di Locri, in: G.De Sensi Sestito (ed.), La Calabria nel Mediterraneo. Flussi di persone, idee e risorse, Atti del Convegno di Studi (Rende, 3-5 giugno 2013), Soveria Mannelli 2013, 69-82.

G.VALLARINO, Instrumentum publicum e democrazia a Taranto: rilettura di un’iscrizione vascolare, ArchClass 64, 2013, 545-556.

M.F.VYSOKII, Ancient Greek legislation on Sicily. The laws of Charondas, in: A.Mehl – A.V.Makhlayuk – O.Gabelko (eds.), Ruthenia classica aetatis novae. A collection of works of Russian scholars in ancient Greek and Roman history, Stuttgart 2013, 31-44.

D.YNTEMA, The archaeology of south-east Italy in the first millennium B.C. Greek and native societies of Apulia and Lucania between the 10th and the 1st century B.C., Amsterdam 2013.


2012

R.AGOSTINO (ed.), Il Parco Archeologico di Locri Epizefiri, Reggio Calabria 2012.

S.ANGIOLILLO – M.GIUMAN – C.PILO (eds.), Meixis. Dinamiche di stratificazione culturale nella periferia greca e romana, Atti del Convegno Internazionale di Studi (Cagliari, Cittadella dei Musei, 5-7 maggio 2011), Roma 2012.

R.S.ASCOUGH – P.A.HARLAND – J.S.KLOPPENBORG, Associations in the Greco-Roman World: A Sourcebook, Berlin 2012.

A.BELLA, Il canto delle vergini locresi. La musica a Locri Epizefiri nelle fonti scritte e nella documentazione archeologica (secoli VI-III a.C.), Pisa 2012.

R.BELLI PASQUA, Hestiatoria nella tradizione rituale delle colonie d’Occidente, Thiasos 1, 2012, 19-27.

F.BERLINZANI (ed.), Convivenze etniche, scontri e contatti di culture in Sicilia e Magna Grecia, Trento 2012.

L.BETTARINI, Testo e lingua nei documenti con ΕΦΕΣΙΑ ΓΡΑΜΜΑΤΑ, ZPE 183, 2012, 111-128.

A.M.BIRASCHI – M.CIPRIANI – G.GRECO, Culti greci in Occidente, 3. Poseidonia-Paestum, Taranto 2012.

K.BOSHER (ed.), Theater outside Athens. Drama in Greek Sicily and South Italy, Cambridge 2012.

A.BOTTINI, Tiresia e PItagora fra Greci e Italici: la nekyia del pittore di Dolone, MEFRA 124.2, 2012, 461-474.

A.CALDERONE (ed.), Cultura e religione delle acque, Atti del Convegno interdisciplinare “Qui fresca l’acqua mormora…” (S.Quasimodo, Sapph. fr. 2, 5), Messina, 29-30 marzo 2011, Roma 2012.

G.CAMODECA, La documentazione epigrafica e i templi dell’acropoli cumana, in: C.Rescigno (ed.), Cuma. Il tempio di Giove e la terrazza superiore dell’acropoli. Contributi e documenti, Venosa 2012, 67-83.

S.CASTAGNETTI, Le «leges libitinariae» flegree. Edizione e commento, Napoli 2012.

G.CESERANI, Italy’s Lost Greece. Magna Graecia and the Making of Modern Archaeology, Oxford 2012.

B.D’AGOSTINO – M.GIGLIO (eds.), Cuma. Le fortificazioni 3. Lo scavo 2004-2006, Napoli 2012.

N.DE GREGORIO, Tesori di Puglia. Una passeggiata archeologica fra Messapi, Greci, Peuceti e Dauni, Taranto 2012.

L.DEL MONACO, Ασκι Κατασκι. Ephesia grammata da Locri Epizefirii, ZPE 183, 2012, 129-139.

L.DEL MONACO, Una lex sacra da Locri Epizefirii, in: G.Bevilacqua – S.Campanelli (eds.), Ἀρετῆς ἕνεκεν καὶ σοφίας. Un omaggio a Paola Lombardi, Giornata di studio – Roma, 28 ottobre 2010, Roma 2012, 31-42.

D.DEMETRIOU, Negotiating identity in the Ancient Mediterranean. The Archaich and Classical Greek multiethnic emporia, Cambridge 2012.

E.DENIAUX, Les Orientaux et la citoyenneté des cités d’Italie: l’exemple d’Archias et des Italiens de Délos (fin du IIe et début du Ier siècle avant J.-C.), in: B.Legras (ed.), Transfers culturels et droits dans le mond grec et hellénistique, Actes du colloque international (Reims, 14-17 mai 2008), Paris 2012, 419-431.

M.DREHER, Die Rechtskultur der Westgriechen, in: B.Legras (ed.), Transfers culturels et droits dans le mond grec et hellénistique, Actes du colloque international (Reims, 14-17 mai 2008), Paris 2012, 63-78.

D.ERDAS, “Dori d’Italia e di Sicilia” e popolazioni locali nelle politeiai aristoteliche di Magna Grecia e Sicilia, in: F.Berlinzani (ed.), Convivenze etniche, scontri e contatti di culture in Sicilia e Magna Grecia, Trento 2012, 91-112.

D.ERDAS, Istituzioni monetarie nelle politeiai di Sicilia e Magna Grecia, in: M.Polito – C.Talamo (eds.), Istituzioni e costituzioni in Aristotele. Tra storiografia e pensiero politico, Atti della Giornata Internazionale di Studio, Fisciano, 30 settembre – 1 ottobre 2010, Tivoli 2012, 289-306.

A.ESPOSITO, La question des implantations grecques et des contacts précoloniaux en Italie du Sud. Entre emporia et apoikiai, Pallas 89, 2012, 97-121.

L.FOXHALL, Family time. Temporality, Gender and Materiality in Ancient Greece, in: J.Marincola (ed.), Greek Notions of the Past in the Archaic and Classical Eras. History without Historians, Edinburgh 2012, 183-206.

F.FRISONE, Rivers, land organization, and identity in Greek Western Apoikiai, Mediterranean Historical Review 27.1, 2012, 87-115.

M.GAIFMAN, Aniconism in Greek Antiquity, Oxford 2012.

G.GENOVESE, Greci e non greci nel Bruzio preromano: formule integrative e processi di interazione, Venosa 2012.

V.GERTL, Il santuario di Demetra ad Eraclea. Offerte votive e aspetti cultuali, in: M.Osanna – G.Zuchtriegel (eds.), AΜΦΙ ΣΙΡΙOΣ ΡOΑΣ. Nuove ricerche su Eraclea e la Siritide, Venosa 2012, 119-142.

M.GIANGIULIO, Achei, Enotri e Italía, in: ACSMG LI, Taranto 2011, Taranto 2012, 135-147.

L.GIARDINO, Il ruolo del sacro nella fondazione di Eraclea di Lucania e nella definizione del suo impianto urbano. Alcuni spunti di riflessione, in: M.Osanna – G.Zuchtriegel (eds.), AΜΦΙ ΣΙΡΙOΣ ΡOΑΣ. Nuove ricerche su Eraclea e la Siritide, Venosa 2012, 89-118.

G.GRECO, Parmenide e Zenone: imagines illustrium nella Velia romana, in: L.Palumbo (ed.), λόγον διδόναι. La filosofia come esercizio del render ragione. Studi in onore di Giovanni Casertano, Napoli 2012, 159-185.

G.GRECO – A.TOMEO, Cuma e gli Etruschi. L’evidenza materiale dai nuovi scavi nel foro, in: C.Chiaramonte Treré – G.Bagnasco Gianni – F.Chiesa (eds.), Interpretando l’antico. Scritti di archeologia offerti a Maria Bonghi Jovino, Milano 2012, 511-547.

P.G.GUZZO, Fibule e identità a Pithecusa, ArchClass 63, 2012, 509-535.

E.LIPPOLIS, Oligarchie al potere: gnorimoi e politeia a Taranto, in: M.Castiglione – A.Poggio (eds.), Arte – Potere. Forme artistiche, istituzioni, paradigmi interpretativi, Atti del Convegno di Studio, Pisa, Scuola Normale Superiore, 25 – 27 novembre 2010, Milano 2012, 147-172.

F.LONGO, Agorai di Magna Grecia, in: C.Ampolo (ed.), Agora greca e agorai di Sicilia, Pisa 2012, 329-345..

B.MADULI, Per una cronologia dei Sebasta di Napoli, Rivista di Diritto Ellenico 2, 2012, 65-105.

E.MIRANDA DE MARTINO, Le donne di Neapolis. Modelli femminili nelle iscrizioni greche di Napoli, in: G.Bevilacqua – S.Campanelli (eds.), Ἀρετῆς ἕνεκεν καὶ σοφίας. Un omaggio a Paola Lombardi, Giornata di studio – Roma, 28 ottobre 2010, Roma 2012, 97-104.

F.MOLLO, Alla ricerca dell’antica Temesa. Nuovi studi nell’area tra i fiumi Oliva e Savuto tra VII e IV sec. a.C., in: F.D’Andria – K.Mannino (eds.), Gli allievi raccontano. Atti dell’incontro di studio per i trent’anni della Scuola di specializzazione in Beni archeologici, Università del Salento, Cavallino (LE), Convento dei Domenicani, 29-30 gennaio 2010, Galatina 2012, 7-20.

M.NOCITA, Le firme degli scultori rodii in Italia, in: G.Bevilacqua – S.Campanelli (eds.), Ἀρετῆς ἕνεκεν καὶ σοφίας. Un omaggio a Paola Lombardi, Giornata di studio – Roma, 28 ottobre 2010, Roma 2012, 43-60.

M.NOCITA, Italiotai e Italikoi. Le testimonianze greche nel Mediterraneo orientale, Roma 2012.

M.OSANNA – G.ZUCHTRIEGEL (eds.), AΜΦΙ ΣΙΡΙOΣ ΡOΑΣ. Nuove ricerche su Eraclea e la Siritide, Venosa 2012.

M.PAGANO, Alcune nuove osservazioni su Cuma, in: C.Rescigno (ed.), Cuma, il tempio di Giove e la terrazza superiore dell’acropoli. Contributi e documenti, Venosa 2012, 135-148.

V.PERRONE, Evoluzione del sistema viario antico tra il Pollino e la piana di Castrovillari. Con una nota di F.Cantarelli. Cattura di un “fantasma topografico”: identificazione storico topografica della colonia romana di diritto latino in Thurinum agrum (Liv. XXXXIV 53, 1-2; XXXV 9, 7-8), Roma 2012.

P.POCCETTI, Reflexes of Variations in Latin and Greek through neither Latin nor Greek Documentation: Names of Greek Religion and Mythology in the Languages of Ancient Italy, in: M.Leiwo – H.Halla-Aho – M.Vierros (eds.), Variation and Change in Greek and Latin, Helsinki 2012, 71-96.

A.POLLINI, Limites et occupation de l’espace dans les colonies grecques du Sud de l’Italie, Pallas 89, 2012, 123-142.

S.N.PORTA, Da Levante a Occidente. Considerazioni su un contesto funerario pithecusano, Acme 65, 2012, 3-26.

C.RESCIGNO (ed.), Cuma, il tempio di Giove e la terrazza superiore dell’acropoli. Contributi e documenti, Venosa 2012.

C.RESCIGNO, Il tempio di Giove sulla rocca cumana. Motivazioni di una ricerca, in: C.Rescigno (ed.), Cuma, il tempio di Giove e la terrazza superiore dell’acropoli. Contributi e documenti, Venosa 2012, 13-34.

E.C.ROBINSON, A Localized Approach to the Study of Integration and Identity in Southern Italy, in: S.T.Roselaar (ed.), Processes of Integration and Identity Formation in the Roman Republic, Leiden 2012, 247-272.

G.SALAMONE, Potamos e Polis: iconografie monetali dell’Occidente greco. Alcune riflessioni, in: A.Calderone (ed.), Cultura e religione delle acque, Atti del Convegno interdisciplinare “Qui fresca l’acqua mormora…” (S.Quasimodo, Sapph. fr. 2, 5), Messina, 29-30 marzo 2011, Roma 2012, 125-139.

P.SCHIRRIPA – M.C.LENTINI – F.CORDANO, Nuova geografia dell’ostracismo, in: M.P.Bologna – M.Ornaghi (eds.), Novissima Studia. Dieci anni di antichistica milanese, Atti dei Seminari di Dipartimento 2011, Milano 2012, 115-150.

F.SILVESTRELLI, Donne al louterion nella ceramica apula e lucana, in: A.Calderone (ed.), Cultura e religione delle acque, Atti del Convegno interdisciplinare “Qui fresca l’acqua mormora…” (S.Quasimodo, Sapph. fr. 2, 5), Messina, 29-30 marzo 2011, Roma 2012, 113-124.

M.SILVESTRINI, La crisi di Heraclea di Lucania e l’epigrafia, in: L.Lamoine – C.Berrendonner – M.Cébeillac Gervasoni (eds.), Gérer les territoires, les patrimoines et les crises. Le quotidien municipal II, Clermont-Ferrand 2012, 329-250.

R.SIRLETO – E.VOLLARO, Gli scavi storici dell’acropoli di Cuma. Contesti e materiali, in: C.Rescigno (ed.), Cuma, il tempio di Giove e la terrazza superiore dell’acropoli. Contributi e documenti, Venosa 2012, 35-61.

I.SOLIMA, Griechische Heiligtümer und Kulte in Magna Graecia und die Beziehungen zu den lokalen Kulten, Mediterraneo Antico 12.1-2, 2012, 263-274.

H.SOLIN, On the Use of Greek in Campania, in: M.Leiwo – H.Halla-Aho – M.Vierros (eds.), Variation and Change in Greek and Latin, Helsinki 2012, 97-114.

L.ZHMUD, Pythagoras and the Early Pythagoreans, Oxford 2012.

G.ZUCHTRIEGEL, Nella chora: un nuovo progetto di archeologia del paesaggio nel territorio di Eraclea, Siris 12, 2012, 141-156.

G.ZUCHTRIEGEL, Potenzialità e sfruttamento agrario della chora di Eraclea, in: M.Osanna – G.Zuchtriegel (eds.), AΜΦΙ ΣΙΡΙOΣ ΡOΑΣ. Nuove ricerche su Eraclea e la Siritide, Venosa 2012, 273-289.

A.ZUMBO, Un’iscrizione di L.Munatius Plancus da Scolacium. Con addendum e supplementum, Quaderni di Archeologia 2, 2012, 103-129.


2011

R.AGOSTINO, Il basso Tirreno reggino tra età del Bronzo e del Ferro, in: G.De Sensi Sestito – S.Mancuso (eds.), Enotri e Brettii in Magna Grecia. Modi e forme di interazione culturale, Soveria Mannelli 2011, 77-93.

C.ANTONETTI, Un Italiota ad Argo di Anfilochia, in: G.De Sensi Sestito – M.Intrieri (eds.), Sulla rotta per la Sicilia: l’Epiro, Corcira e l’Occidente, Pisa 2011, 391-410.

R.ARCURI, Contributo alla storia amministrativa della Calabria tardoantica, Quaderni di Archeologia 1, 2011, 151-171.

G.AVERSA, Sulle tracce dell’architettura dei Brettii, in: G.De Sensi Sestito – S.Mancuso (eds.), Enotri e Brettii in Magna Grecia. Modi e forme di interazione culturale, Soveria Mannelli 2011, 543-567.

G.AVERSA, Riflessioni sulla fondazione di Crotone fra problematiche della colonizzazione e dinamiche di occupazione territoriale, Quaderni di Archeologia 1, 2011, 39-66.

L.BREGLIA – A.MOLETI – M.L.NAPOLITANO (eds.), Ethne, identità e tradizioni: la “terza” Grecia e l’Occidente, I, Atti del Convegno Internazionale, Napoli, 26-28 gennaio 2011, Pisa 2011.

E.BRIENZA – L.CALIÒ – E.LIPPOLIS, Castiglione di Paludi: nuove ricerche nel sito della città antica, in: G.De Sensi Sestito – S.Mancuso (eds.), Enotri e Brettii in Magna Grecia. Modi e forme di interazione culturale, Soveria Mannelli 2011, 235-286.

P.BROCATO – F.CARUSO, Elementi dell’ideologia religiosa dai corredi delle necropoli dell’età del Ferro della Calabria, in: G.De Sensi Sestito – S.Mancuso (eds.), Enotri e Brettii in Magna Grecia. Modi e forme di interazione culturale, Soveria Mannelli 2011, 35-75.

L.BROUSSEAU, Les productions monétaires des ateliers grecs de Grande Grèce du VIe au IVe siècle av. J.-C. Essai de quantification comparée, in: F.De Callataÿ (ed.), Quantifying monetary supplies in Greco-Roman times, Third Francqui Conference, Rome, 29-30 september 2008, Bari 2011, 163-179.

M.BUGNO, Neapolis e Pithecusa: un percorso storiografico dal ‘Campanien’ di Karl Julis Beloch alle più recenti acquisizioni, in: F.Senatore (ed.), K.J.Beloch da Sorrento nell’Antichità alla Campania, Convegno storiografico in memoria di C.Ferone, Villa Fondi – Piano di Sorrento 28 marzo 2009, Roma 2011, 161-171.

M.CACCAMO CALTABIANO, La moneta dei Brettii e l’identità di Nika, in: G.De Sensi Sestito – S.Mancuso (eds.), Enotri e Brettii in Magna Grecia. Modi e forme di interazione culturale, Soveria Mannelli 2011, 445-476.

R.CALCE, Ethne, identità e tradizioni: la “terza” Grecia e l’Occidente, II. Grakoi ed Hellenes: storia di due etnonimi, PIsa 2011.

G.CAMODECA, Puteoli e Cuma in epoca romana nel Campanien di Beloch, in: F.Senatore (ed.), K.J.Beloch da Sorrento nell’Antichità alla Campania, Convegno storiografico in memoria di C.Ferone, Villa Fondi – Piano di Sorrento 28 marzo 2009, Roma 2011, 201-222.

G.CAMODECA – M.CÉBEILLAC GERVASONI, Une énigmatique inscription inédite de Cumes, in: C.Deroux (ed.), Corolla Epigraphica. Hommages au Professeur Y. Burnand, Bruxelles 2011, 392-400.

M.CANNATÀ, La deduzione di una colonia latina a Hipponion: nuovi dati dalla necropoli in località Piercastello, Quaderni di Archeologia 1, 2011, 129-150.

L.CAPPELLETTI, Gli statuti di Banzi e Taranto nella Magna Graecia del I secolo a.C., Frankfurt am Main 2011.

L.CAPPELLETTI, Elea/Velia. Il quadro istituzionale dalle origini al I sec. d.C., Klio 93.1, 2011, 7-22.

G.CAPRIOTTI VITTOZZI, Elementi di tradizione egizia nella documentazione di Locri, in: M.Intrieri – S.Ribichini (eds.), Fenici e Italici, Cartagine e la Magna Grecia. Popoli a contatto, culture a confronto, Atti del Convegno Internazionale, Cosenza, 27-28 maggio 2008, RStudFen 36.1-2 – 37.1-2, 2008-2009, Pisa – Roma 2011, 109-128.

P.CARAFA – S.LUPPINO, Il paesaggio agrario della Calabria settentrionale tra IV e III secolo a.C., in: G.De Sensi Sestito – S.Mancuso (eds.), Enotri e Brettii in Magna Grecia. Modi e forme di interazione culturale, Soveria Mannelli 2011, 175-189.

B.CARROCCIO, Le iconografie monetali in Messapia e il “mistero” Taras, in: G.Colucci (ed.), La monetazione pugliese dall’età classica al medioevo, 3. Le monete della Messapia. La monetazione angioina nel Regno di Napoli, Atti del III Congresso nazionale di numismatica, Bari, 12-13 novembre 2010, Bari 2011, 105-130.

J.C.CARTER, An approach to the chora, in: J.C.Carter – A.Prieto (eds.), The chora of Metaponto, 3. Archaeological field survey Bradano to Basento, Austin 2011, 617-639.

J.C.CARTER – A.PRIETO (eds.), The chora of Metaponto, 3. Archaeological field survey Bradano to Basento, Austin 2011.

L.CERCHIAI – M.MENICHETTI, Aiace e Cassandra nella tradizione locrese, in: L.Breglia – A.Moleti – M.L.Napolitano (eds.), Ethne, identità e tradizioni: la “terza” Grecia e l’Occidente, I, Atti del Convegno Internazionale, Napoli, 26-28 gennaio 2011, Pisa 2011, 373-382.

F.COLIVICCHI (ed.), Local cultures of South Italy and Sicily in the Late Republican period: between Hellenism and Rome, Portsmouth 2011.

F.CRISTIANO, Armi ed equipaggiamenti militari: aggiornamento dei dati e nuove acquisizioni, in: G.De Sensi Sestito – S.Mancuso (eds.), Enotri e Brettii in Magna Grecia. Modi e forme di interazione culturale, Soveria Mannelli 2011, 569-594.

F.CRISTIANO, Note sui cinturoni italici dalla Crotoniatide, in: R.Spadea (ed.), Kroton. Studi e ricerche sulla polis achea e il suo territorio, ASMG s. IV, 5, 2011-2013[2014], 489-505.

A.CRISTOFORI, I motivi della colonizzazione romana in Magna Grecia agli inizi del II sec.a.C., in: M.Intrieri – S.Ribichini (eds.), Fenici e Italici, Cartagine e la Magna Grecia. Popoli a contatto, culture a confronto, Atti del Convegno Internazionale, Cosenza, 27-28 maggio 2008, RStudFen 36.1-2 – 37.1-2, 2008-2009, Pisa – Roma 2011, Pisa – Roma 2011, 111-138.

B.D’AGOSTINO, Pithecusae e Cuma nel quadro della Campania di età arcaica, MDAI(R) 117, 2011, 35-53.

A.D’ALESSIO, L’iscrizione del tempietto P e la presenza dei prefetti “municipali” nella Regio III (Lucani et Bruttii), in: E.Greco (ed.), Il santuario delle divinità orientali e i suoi predecessori (Sibari – Casa Bianca). Scavi 2007, 2009-2012, ASAA 89, 2011[2012], 137-147.

L.DEL MONACO, Ancora sulla lex sacra dal tempio di casa Marafioti a Locri Epizefirii, in: L.Breglia – A.Moleti – M.L.Napolitano (eds.), Ethne, identità e tradizioni: la “terza” Grecia e l’Occidente, I, Atti del Convegno Internazionale, Napoli, 26-28 gennaio 2011, Pisa 2011, 415-430.

N.H.DEMAND, The Mediterranean Context of Early Greek History, Oxford 2011.

G.DE SENSI SESTITO, Magna Grecia, Epiro e Sicilia fra IV e III sec.a.C.: spinte egemoniche a confronto, in: G.De Sensi Sestito – M.Intrieri (eds.), Sulla rotta per la Sicilia: l’Epiro, Corcira e l’Occidente, Pisa 2011, 361-390.

G.DE SENSI SESTITO, Cartagine e la Magna Grecia in età dionisiana. Il ruolo di Ipponio, in: M.Intrieri – S.Ribichini (eds.), Fenici e Italici, Cartagine e la Magna Grecia. Popoli a contatto, culture a confronto, Atti del Convegno Internazionale, Cosenza, 27-28 maggio 2008, RStudFen 36.1-2 – 37.1-2, 2008-2009, Pisa – Roma 2011, 29-49.

G.DE SENSI SESTITO – M.INTRIERI (eds.), Sulla rotta per la Sicilia: l’Epiro, Corcira e l’Occidente, Pisa 2011.

G.DE SENSI SESTITO – S.MANCUSO (eds.), Enotri e Brettii in Magna Grecia. Modi e forme di interazione culturale, Soveria Mannelli 2011.

D.ESPOSITO, Il sistema eonomico e produttivo della pittura romana. Esempi dall’area vesuviana, in: N.Monteix – N.Tran (eds.), Les savoirs professionnels des gens de métier: études sur le monde du travail dans les sociétés urbaines de l’empire romain, Naples 2011, 65-85.

F.FRISONE, Le lamentazioni dei Poseidoniati (Aristox., fr. 124 Wehrli). Culto eroico e memorie identitarie della comunità, in: M.Lombardo – C.Marangio (eds.), Antiquitas. Scritti di storia antica in onore di Salvatore Alessandrì, Galatina 2011, 77-90.

P.GAUTHIER, Études d’histoire et d’institutions grecques. Choix d’écrits, Genève 2011.

P.GRANDINETTI, Donne eminenti tra Grecia e Magna Grecia, in: G.De Sensi Sestito – M.Intrieri (eds.), Sulla rotta per la Sicilia: l’Epiro, Corcira e l’Occidente, Pisa 2011, 495-509.

E.GRECO (ed.), Il santuario delle divinità orientali e i suoi predecessori (Sibari – Casa Bianca). Scavi 2007, 2009-2012, ASAA 89, 2011[2012].

E.GRILLO, Locri Epizefiri: terrecotte architettoniche inedite dal santuario di Marasà, Quaderni di Archeologia 1, 2011, 105-128.

P.G.GUZZO, Filottete a Macalla. Nuove scoperte archeologiche a Torre Melissa, in: G.De Sensi Sestito – S.Mancuso (eds.), Enotri e Brettii in Magna Grecia. Modi e forme di interazione culturale, Soveria Mannelli 2011, 295-316.

P.G.GUZZO, Per una critica archeologica della colonizzazione greca arcaica in Italia meridionale, Quaderni di Archeologia 1, 2011, 33-38.

M.INTRIERI – S.RIBICHINI (eds.), Fenici e Italici, Cartagine e la Magna Grecia. Popoli a contatto, culture a confronto, Atti del Convegno Internazionale, Cosenza, 27-28 maggio 2008, RStudFen 36.1-2 – 37.1-2, 2008-2009, Pisa – Roma 2011.

J.KLOPPENBORG – R.ASCOUGH, Greco-Roman Associations: Texts, Translations, and Commentary, I: Attica, Central Greece, Macedonia, Thrace, Berlin – New York 2011.

D.KREMER, Roma quadrata, Paestum e lo spazio augurale, Index 39, 2011, 339-345.

J.-L.LAMBOLEY, Nostoi troiani in Epiro e Magna Grecia, in: G.De Sensi Sestito – M.Intrieri (eds.), Sulla rotta per la Sicilia: l’Epiro, Corcira e l’Occidente, Pisa 2011, 3-18.

E.LAPADULA, Imperial and late Roman settlement in the Metapontino, in: J.C.Carter – A.Prieto (eds.), The chora of Metaponto, 3. Archaeological field survey Bradano to Basento, Austin 2011, 1137-1145.

C.LASAGNI, Il concetto di realtà locale nel mondo greco. Uno studio introduttivo nel confronto tra poleis e stati federali, Roma 2011.

G.F.LA TORRE, Il mondo indigeno lungo la costa tirrenica calabrese in età arcaica, in: G.De Sensi Sestito – S.Mancuso (eds.), Enotri e Brettii in Magna Grecia. Modi e forme di interazione culturale, Soveria Mannelli 2011, 123-153.

G.F.LA TORRE, Le lance di Temesa e le offerte di armi nei santuari di Magna Grecia e Sicilia in età arcaica, Quaderni di Archeologia 1, 2011, 67-104.

G.F.LA TORRE, Reflections on the Lucanians and Bruttians in Calabria between Hannibal and the Principate. Coloniae, civitates foederatae, municipia, in: F.Colivicchi (ed.), Local cultures of South Italy and Sicily in the late republican period. Between hellenism and Rome, Portsmouth 2011, 139-159.

M.L.LAZZARINI, In margine alla laminetta di Hipponion, in: L.Breglia – A.Moleti – M.L.Napolitano (eds.), Ethne, identità e tradizioni: la “terza” Grecia e l’Occidente, I, Atti del Convegno Internazionale, Napoli, 26-28 gennaio 2011, Pisa 2011, 565-572.

M.L.LAZZARINI, Interazioni culturali tra Greci e Brettii: l’epigrafia di Petelia, in: G.De Sensi Sestito – S.Mancuso (eds.), Enotri e Brettii in Magna Grecia. Modi e forme di interazione culturale, Soveria Mannelli 2011, 595-600.

M.LOMBARDO, Le fondazioni achee in Italia meridionale. Fonti e problemi storici, in: A.Rizakis (ed.), L’Acaia e l’Italia meridionale. Contatti, scambi e relazioni dall’antichità ai giorni nostri, Atti del Convegno Eghion, Atene 2011, 22-47.

M.LOMBARDO, Jean Bérard storico della colonizzazione greca, in: J.-P-Brun – M.Gras (eds.), Avec Jean Bérard, 1908-1957. La Colonisation Grecque. L’Italie sous le fascisme, Rome 2011, 61-74.

M.LOMBARDO, Delfi e la colonizzazione in Occidente, in: L.Breglia – A.Moleti – M.L.Napolitano (eds.), Ethne, identità e tradizioni: la “terza” Grecia e l’Occidente, I, Atti del Convegno Internazionale, Napoli, 26-28 gennaio 2011, Pisa 2011, 139-160.

M.LOMBARDO – F.FRISONE, Vino e società nelle città magnogreche: le tradizioni letterarie e i documenti epigrafici, in: ACSMG XLIX, Taranto 2009, Taranto 2011, 299-363.

M.MAHÉ-SIMON, Le rivage grec de l’Italie romaine: la Grande Grèce dans l’historiographie augusteéenne, Rome 2011.

M.MAHÉ-SIMON (ed.), Identités romaines: coscience de soi et représentation de l’autre dans la Rome antique (IVe siècle av. J.-C. – VIIIe siècle apr. J.-C.), Paris 2011.

S.MANCUSO – R.SPADEA, Insediamenti brettii nella piana lametina, in: G.De Sensi Sestito – S.Mancuso (eds.), Enotri e Brettii in Magna Grecia. Modi e forme di interazione culturale, Soveria Mannelli 2011, 371-401.

A.MELE, Atridi a Metaponto, in: S.Cagnazzi et alii (eds.), Scritti di storia per Mario Pani, Bari 2011, 329-339.

F.MOLLO, Nuove ricerche tra i torrenti Oliva e Torbido fra tardo arcaismo ed epoca ellenistica: Indigeni, Greci e Italici nell’area di Temesa, in: G.De Sensi Sestito – S.Mancuso (eds.), Enotri e Brettii in Magna Grecia. Modi e forme di interazione culturale, Soveria Mannelli 2011, 155-171.

C.MONTEPAONE (ed.), Pitagoriche.Scritti femminili di età ellenistica, Bari 2011.

M.NOCITA, I Locresi e i loro coloni fuori dalla Magna Grecia, in: L.Breglia – A.Moleti – M.L.Napolitano (eds.), Ethne, identità e tradizioni: la “terza” Grecia e l’Occidente, I, Atti del Convegno Internazionale, Napoli, 26-28 gennaio 2011, Pisa 2011, 399-414.

D.NOVELLIS – M.PAOLETTI, Castiglione di Paludi e i Brettii, in: G.De Sensi Sestito – S.Mancuso (eds.), Enotri e Brettii in Magna Grecia. Modi e forme di interazione culturale, Soveria Mannelli 2011, 191-223.

R.PACE, La dea di Francavilla Marittima e le sue rappresentazioni, in: F.Quantin (ed.), Archéologie des religions antiques. Contributions à l’étude des sanctuaires et de la piété en Méditerranée (Grèce, Italie, Sicile, Espagne), Pau 2011, 103-125.

R.PACE, Le donne a Francavilla Marittima (Cosenza) tra mondo indigeno e città greca, MedSec 23, 2011, 177-204.

P.POCCETTI, Anthroponymes et toponymes issus d’etniques et noms géographiques étrangers dans la Méditerranée archaïque, in: C.Ruiz Darasse – E.R.Luján (eds.), Contacts linguistiques dans l’Occident méditerranéen antique, Madrid 2011, 145-171.

G.POLARA – A.DE VIVO, Aenaria, Pithecusa, Inarime, BStudLat 41, 2011, 495-521.

A.POLOSA, Castiglione di Paludi: la circolazione monetaria, in: G.De Sensi Sestito – S.Mancuso (eds.), Enotri e Brettii in Magna Grecia. Modi e forme di interazione culturale, Soveria Mannelli 2011, 287-293.

G.PUGLIESE CARRATELLI, Due note su Sibari e Francavilla Marittima, RAL 22, 2011, 21-27.

F.QUANTIN (ed.), Archéologie des religions antiques. Contributions à l’étude des sanctuaires et de la piété en Méditerranée (Grèce, Italie, Sicile, Espagne), Pau 2011.

A.RACHELI, Continuità e discontinuità nella struttura della
città. L’area meridionale dell’antica Kroton
, ASMG s. IV, 5, 2011-2013, 13-65.

A.RACHELI – R.SPADEA, Vecchi e nuovi dati dall’ager Teuranus, in: G.De Sensi Sestito – S.Mancuso (eds.), Enotri e Brettii in Magna Grecia. Modi e forme di interazione culturale, Soveria Mannelli 2011, 317-370.

A.ROSITANI, Pitagora e l’Oriente, in: M.Intrieri – S.Ribichini (eds.), Fenici e Italici, Cartagine e la Magna Grecia. Popoli a contatto, culture a confronto, Atti del Convegno Internazionale, Cosenza, 27-28 maggio 2008, RStudFen 36.1-2 – 37.1-2, 2008-2009, Pisa – Roma 2011, 51-70.

A.RUGA, La presenza di moneta brettia tra Crotone e il Lacinio, in: G.De Sensi Sestito – S.Mancuso (eds.), Enotri e Brettii in Magna Grecia. Modi e forme di interazione culturale, Soveria Mannelli 2011, 477- 519.

A.RUGA, Crotone romana. Dal promontorio Lacinio al sito “acheo”, ASMG s. IV, 5, 2011-2013, 181-272.

O.SALOMIES, Observations on the New Decree from Copia Thurii (AE 2008, 441), Arctos 45, 2011, 103-122.

A.B.SANGINETO, Il cippo di Polella in comune di San Lucido (Cs). Un riesame del territorio di Clampetia fra IV a.C. e II d.C., in: G.De Sensi Sestito – S.Mancuso (eds.), Enotri e Brettii in Magna Grecia. Modi e forme di interazione culturale, Soveria Mannelli 2011, 403-413.

R.SCHENAL PILEGGI, I pinakes di Locri Epizefiri, Reggio Calabria 2011.

M.M.SICA, Castellace tra Greci e Indigeni, in: G.De Sensi Sestito – S.Mancuso (eds.), Enotri e Brettii in Magna Grecia. Modi e forme di interazione culturale, Soveria Mannelli 2011, 95-122.

G.SQUILLACE, Pitagora in Fenicia? Osservazioni su Giamblico, Vita Pyth., II, 5 – III, 17, in: M.Intrieri – S.Ribichini (eds.), Fenici e Italici, Cartagine e la Magna Grecia. Popoli a contatto, culture a confronto, Atti del Convegno Internazionale, Cosenza, 27-28 maggio 2008, RStudFen 36.1-2 – 37.1-2, 2008-2009, Pisa – Roma 2011, 73-79.

M.TORELLI, Bacchilide, le Pretidi e Artemide Hemera a Metaponto. Il culto e la krene naomorfa di S.Biagio alla Venella, in: Tra protostoria e storia. Studi in onore di Loredana Capuis, Treviso 2011, 209-221.

L.VECCHIO, Epitaffi da Elea-Velia, MEP 6, 2011, 229-254.

C.VERBICARO, Nuovi dati sulla topografia di Petelia. Lo scavo in località Popolo di Strongoli: contesto e materiali, in: G.De Sensi Sestito – S.Mancuso (eds.), Enotri e Brettii in Magna Grecia. Modi e forme di interazione culturale, Soveria Mannelli 2011, 521-542.

La vigna di Dioniso. Vite, vino e culti in Magna Grecia, Atti del XLIX Convegno di Studi sulla Magna Grecia, Taranto, 24-28 settembre 2009, Taranto 2011.

A.VISCONTI, Una testimonianza di Ippi su Oreste nel Reggino?, in: L.Breglia – A.Moleti – M.L.Napolitano (eds.), Ethne, identità e tradizioni: la “terza” Grecia e l’Occidente, I, Atti del Convegno Internazionale, Napoli, 26-28 gennaio 2011, Pisa 2011, 383-398.

F.WOJAN, The civic bronze coinage of the Eleans. Some preliminary remarks, in: N.Holmes (ed.), Proceedings of the XIV International Numismatic Congress, Glasgow 2009, Glasgow 2011, 497-499.

S.ZOUMBAKI, The Presence of Italiote Greeks and Romans in Aetolia, Acarnania and the Adjacent Islands from the 3rd c. BC to the Beginning of the Imperial Age, in: G.De Sensi Sestito – M.Intrieri (eds.), Sulla rotta per la Sicilia: l’Epiro, Corcira e l’Occidente, Pisa 2011, 523-540.

A.ZUMBO, Attestazione epigrafica di un proconsole da Copia-Thurii, in: E.Greco (ed.), Il santuario delle divinità orientali e i suoi predecessori (Sibari – Casa Bianca). Scavi 2007, 2009-2012, ASAA 89, 2011[2012], 181-184.

A.ZUMBO, Un frammento d’iscrizione d’età repubblicana da Copia-Thurii, in: E.Greco (ed.), Il santuario delle divinità orientali e i suoi predecessori (Sibari – Casa Bianca). Scavi 2007, 2009-2012, ASAA 89, 2011[2012], 226-230.


2010

C.ANTONETTI (ed.), Lo spazio ionico e le comunità della Grecia nord-occidentale: territorio, società, istituzioni, Atti del Convegno Internazionale, Venezia, 7-9 gennaio 2010, Pisa 2010.

S.BIANCO, Vino e simposio nelle comunità dell’Enotria, in: G.Di Pasquale (ed.), Vinum nostrum. Arte, scienza e miti del vino nella civiltà del Mediterraneo antico, Catalogo Mostra, Pienza, Palazzo Piccolomini, 29 marzo – 2 novembre, Firenze 2010, 120-131.

A.BOTTIGLIERI, La tutela dei beni artistici e del decoro urbano, Teoria e Storia del Diritto Privato 3, 2010, 1-28.
Excursus sulla normativa d’età repubblicana ed imperiale in tema di tutela del patrimonio urbanistico ed architettonico delle città in Italia, compresa l’Urbs, e nelle province. Pp. 2-3: per la città di Roma la normativa più antica in materia è trasmessa nella tavola latina di Eraclea (45-44 a.C.), linn. 20-55. Nella Roma di età imperiale prevale l’interesse alla salvaguardia dei monumenti antichi, e per il controllo della cura urbis si dispone di una gerarchia burocratica, riformata agli inizi del IV sec. d.C., sulla quale ci informa la Notitia Dignitatum (inizi V sec. d.C.). Pp. 4-5: in ambito locale, la lex municipii Tarentini e poi le leges della Baetica, rivelano l’esistenza già a partire dalla prima metà del I sec. a.C. di una normativa diretta a disciplinare gli interventi edilizi nei municipi e nelle colonie. Pp. 6-11: per Roma e per l’Italia contro la demolizione di edifici a scopi speculativi due senatusconsulta, l’Hosidianum ed il Volusianum, trasmessi in CIL X 158 da Ercolano, ora perduta, e in Dig., 18, 1, 52 (Paul. 54 ad ed.). Testo originale, contenuto e scopi del s.c. Hosidianum (44-47 d.C.). Pp. 12-14: Testo originale, contenuto e scopi del s.c. Volusianum (56 d.C.). Pp. 15-23: altra normativa imperiale di fine I-IV sec. d.C. sulla cura e tutela degli edifici in Italia e nelle province e motivazioni economiche, sociali e religiose di tali disposizioni. Pp. 24-27: l’ultimo provvedimento in materia, limitato a Roma ed alla disastrosa situazione di degrado edilizio in essa esistente, è una costituzione di Maiorano del 458 d.C.

G.CAMODECA, Le città della Campania nella documentazione epigrafica del tardo III-IV secolo, in: G.Volpe – R.Giuliani (eds.), Paesaggi e insediamenti urbani in Italia meridionale fra Tardoantico e Altomedioevo, Atti del Secondo Seminario sul Tardo Antico e l’Altomedioevo in Italia, Foggia – Monte Sant’Angelo, 27-28 maggio 2006, Bari 2010, 283-294.

G.CAMODECA, Le tribù della Campania, in: M.Silvestrini (ed.), Le tribù romane, Atti del XVIe Rencontre sur l’épigraphie, Bari, 8-10 ottobre 2009, Bari 2010, 179-183.

T.E.CINQUANTAQUATTRO – E.GRECO – M.LOMBARDO (eds.), La vigna di Dioniso. Vite, vino e culti in Magna Grecia, Catalogo della Mostra, Taranto 2010.

I.D’ANGELO, La politica espansionistica di Locri Epizefirii negli anni compresi fra il 477 e il 467 a.C.: la versione locrese della conquista di Temesa (Strab. VI 1, 5 C 255), Polis 3, 2010, 27-34.

I.D’ANGELO, Locri Epizefirii e Dionigi I di Siracusa, Aevum 84, 2010, 41-60.
The author discusses in detail about Dionysius I of Syracuse’s double marriage, with Doris of Locris and Aristomache of Syracuse (pp. 41-45). The ancient sources mentioning the fact claim that both marriages took place at the same time and, consequently, the descendants of the two women had the same importance in the lineage. A few other sources, literary (Diod.) and epigraphic (Tod 133), on the contrary, affirm that the first marriage was that with Doris, who assigned certain privileges to her native region, Locris (pp. 46-50). The contrasts between Dionysius I and the Italiots are also treated through the analysis of the literary evidence (Diod., Strabo, Dion. Halic., etc.).

A.DE CARLO, Due nuove iscrizioni da Cumae e da Puteoli, Epigraphica 72, 2010, 79-89.
Pp. 80-83: breve testo latino funerario inciso su un blocco marmoreo rinvenuto nella necropoli settentrionale di Cuma nel 1919, databile nella seconda metà del I sec.a.C.; è tra i rari esempi di carmina epigrafici restituiti dall’area flegrea. Pp. 83-89: testo latino di undici linee inciso verso la seconda metà del II-inizi del III sec.d.C. su lastra marmorea rinvenuta a Pozzuoli nel 1962. Esso ricorda la costituzione di un sepolcro familiare da parte del puteolano Ti. Claudio Fortunato per se stesso, sua moglie, i rispettivi liberti (ad eccezione di una di loro) e discendenti. Uso (maldestro) di formulario giuridico alle linn. 7-11 per definire la pertinenza esclusiva del sepolcro ai membri della famiglia e l’intrasmissibilità dello stesso ad eredi estranei.

J.DE LA GENIÈRE, Avec Strabon et Jean Bérard, entre Siris et Métaponte, in: J.P.Brun – M.Gras (eds.), Avec Jean Bérard 1908-1957. La colonisation grecque. L’Italie sous le fascisme, Rome 2010, 225-232.

L.DEL MONACO, Olympieion e zecca a Locri Epizefiri, ArchCl 61, 2010, 417-428.

E.DE MAGISTRIS, Structurae. Ricerche su tecniche costruttive e monumenti antichi, I, Napoli 2010.

G.DE SENSI SESTITO, La Magna Grecia nella riflessione scientifica di Salvatore Calderone, in: V.Aiello – L.De Salvo (eds.), Salvatore Calderone (1915-2000). La personalità scientifica, Atti del Convegno Internazionale di Studi, Messina-Taormina, 19-21 febbraio 2002, Messina 2010, 117-125.

D.ELIA, Locri Epizefiri, VI. Nelle case di Ade. La necropoli in contrada Lucifero. Nuovi documenti, Alessandria 2010.

F.FERRANDINI TROISI, Le iscrizioni greche e messapiche, in: L.Todisco (ed.), La Puglia centrale dall’età del bronzo all’alto medioevo. Archeologia e storia, Atti del Convegno di Studi, Bari, 15-16 giugno 2009, Roma 2010, 131-139.

L.FORTE, Regio III (Lucania et Bruttii). Tribù e centri, in: M.Silvestrini (ed.), Le tribù romane, Atti del XVIe Rencontre sur l’épigraphie, Bari, 8-10 ottobre 2009, Bari 2010,193-200.

L.FORTE – M.SILVESTRINI, La tribù Menenia e Heraclea in Lucania, in: M.Silvestrini (ed.), Le tribù romane, Atti del XVIe Rencontre sur l’épigraphie, Bari, 8-10 ottobre 2009, Bari 2010, 201-206.

M.P.FRONDA, Between Rome and Carthage. Southern Italy during the Second Punic War, Cambridge 2010.

G.GAZZANO – L.SANTI AMANTINI (eds.), Incontri e conflitti. Ripensando la colonizzazione greca, Roma 2010.

P.GRANDINETTI, Cultualità, pitagorismo e prestigio sociale: il ruolo delle donne a Locri Epizefirii, in: C.Antonetti (ed.), Lo spazio ionico e le comunità della Grecia nord-occidentale: territorio, società, istituzioni, Atti del Convegno Internazionale, Venezia, 7-9 gennaio 2010, Pisa 2010, 477-490.

Greci e Messapi in terra di Taranto. Tra musei e parchi archeologici, Taranto 2010.

E.GRECO, Un ostrakon da Thurii, ZPE 173, 2010, 97-101.

G.GRECO – A.TOMEO – A.CARANNANTE, Alimenti e pasti rituali nei contesti archeologici del foro di Cuma, in: M.R.Senatore – A.Ciarallo (eds.), Scienze naturali e archeologia. Il paesaggio antico. Interazione uomo-ambiente ed eventi catastrofici, Museo Archeologico Nazionale, Napoli, 14-16 ottobre 2010, Roma 2010, 151-158.

S.I.KAISER, Die Fragmente des Aristoxenos aus Tarent, Hildesheim 2010.

J.-C.LACAM, Variations rituelles: les pratiques religieuses en Italie centrale et meridionale au temps de la deuxième guerre punique, Rome 2010.

M.L.LAZZARINI, Tra Kroton e Kaulonia: la documentazione epigrafica, in: L.Lepore – P.Turi (eds.), Caulonia tra Crotone e Locri, Atti del Convegno Internazionale, Firenze, 30 maggio – 1 giugno 2007, Firenze 2010, 273-278.
L’A. si concentra sull’esiguo patrimonio epigrafico proveniente dai centri di Crotone e Caulonia, facendo particolare riferimento a due testi. La prima iscrizione (SEG 51, 2001, 1407) di carattere sacro, datata al VI sec. a.C., è incisa su un cippo trovato all’interno dell’area sacra del tempio dell’antica Caulonia. L’alfabeto usato è quello corinzio e non acheo, come ci si aspetterebbe (p. 274). Il cattivo stato di conservazione del testo compromette ogni interpretazione. L’A. propone di leggervi ΑΜΒΑ, forme sincopata di ΑΝΑΒΑ, e non Ἀνεμιᾶν. La seconda iscrizione in alfabeto acheo su tabella bronzea è attribuita a Caulonia (SEG 4, 1929, 71), anche se non si conosce il luogo esatto di ritrovamento. Si tratta di un atto di donazione con la menzione del demiurgo al genitivo. Il confronto con un’altra iscrizione frammentaria (M.L.LAZZARINI, L’eponimia a Crotone. A proposito di una nuova laminetta bronzea iscritta, in: Epigraphica. Atti delle Giornate di Studio di Roma e di Atene in memoria di M. Guarducci (1902-1999), Opuscula Epigraphica 10, Roma 2003, 81-90) su tabella bronzea, databile tra la fine del IV e l’inizio del III sec. a.C., rinvenuta nell’area del santuario di Hera Lacinia presso Crotone, chiarisce la funzione del demiurgo come magistrato eponimo (p. 274). Stesse considerazioni sono valide anche per un’iscrizione frammentaria (M.L.LAZZARINI, Una nuova lamina bronzea iscritta dal tempio lametino, ArchClass 56, 2005, 453-460) proveniente da Terina, nell’area di influenza crotoniate (p. 275). Altri elementi interessanti nella seconda iscrizione cauloniate sono le sigle che precedono i nomi del demiurgo e dei garanti a indicare l’esistenza di suddivisioni civiche, proprie di Crotone e della madrepatria achea.

L.LEPORE – P.TURI (eds.), Caulonia tra Crotone e Locri, Atti del Convegno Internazionale, Firenze, 30 maggio – 1 giugno 2007, Firenze 2010.

D.LEVENE, Livy on the Hannibalic War, Oxford 2010.

M.LOMBARDO, L’Adriatico e il dibattito su Atene e l’Occidente, in: Dal Mediterraneo all’Europa. Conversazioni adriatiche, Roma 2010, 93-106.

M.LOMBARDO, Caulonia: tradizioni letterarie e problemi storici, in: L.Lepore – P.Turi (eds.), Caulonia tra Crotone e Locri, Atti del Convegno Internazionale, Firenze, 30 maggio – 1 giugno 2007, Firenze 2010, 7-16.

M.MARTINS MAGALHÃES, Le monete di Sybaris-Thourioi e di Hyele-Elea-Velia nel Museo storico nazionale di Rio di Janeiro, ΠOΛIΣ. Studi interdisciplinari sul mondo antico 3, 2010, 71-96.

G.MASTROCINQUE, Taranto: il paesaggio urbano di età romana tra persistenza e innovazione, Pozzuoli 2010.

A.MELE, Metaponto tra VI e V secolo, Mediterraneo Antico 13.1-2, 2010, 173-206.

A.MORELLO (ed.), KAMPANOS, Cassino 2010.

F.NAPOLITANO, Alcune note sulla ricezione e acquisizione di manufatti italici a Kyme nell’Orientalizzante medio e recente, Oebalus 5, 2010, 83-109.

I.PEIRANO, Hellenized Romans and barbarized Greeks. Reading the end of Dionysius of Halicarnassus, Antiquitates Romanae, JRS 100, 2010, 32-53.

F.PESANDO, Quadratariorum notae Pompeianae. Sigle di cantiere e marche di cava nelle domus vesuviane, Vesuviana 2, 2010, 47-75.

L.PIETRAGNOLI, I probouloi nel pensiero politico e nella pratica istituzionale: un tentativo di sintesi, in: C.Antonetti (ed.), Lo spazio ionico e le comunità della Grecia nord-occidentale: territorio, società, istituzioni, Atti del Convegno Internazionale, Venezia, 7-9 gennaio 2010, Pisa 2010, 245-256.

P.POCCETTI, Contacts et échanges technologiques entre Grecs et indigénes en Italie meridionale: langues et écritures, in M.Tréziny (ed.), Grecs et indigénes de la Catalogne à la Mer Noire, Aix-en-Provence 2010, 659-678.

F.RADINA – G.RECCHIA (eds.), Ambra per Agamennone. Indigeni e Micenei tra Adriatico, Ionio ed Egeo, Catalogo della Mostra, Bari, Palazzo Simi e Museo Civico, 28 maggio – 16 ottobre 2010, Bari 2010.

M.RUBINICH, Locri Epizefiri. Resti di un’officina metallurgica nell’area del santuario di Marasà, in: L.Lepore – P.Turi (eds.), Caulonia tra Crotone e Locri, Atti del Convegno Internazionale, Firenze, 30 maggio – 1 giugno 2007, Firenze 2010, 389-398.

C.SABBIONE, Nuovi dati e riflessioni sull’organizzazione urbana a Locri Epizefiri, in: L.Lepore – P.Turi (eds.), Caulonia tra Crotone e Locri, Atti del Convegno Internazionale, Firenze, 30 maggio – 1 giugno 2007, Firenze 2010, 307-330.

F.SENATORE – M.RUSSO (eds.), Sorrento e la Penisola Sorrentina tra Italici, Etruschi e Greci nel contesto della Campania antica, Atti della giornata di studio in omaggio a P.Zancani Montuoro (1901-1987), Sorrento 19 maggio 2007, Roma 2010.

S.SERRANÒ (ed.), Locri antica e Gerace. Itinerari archeologici e culturali, Reggio Calabria 2010.

H.TRÉZINY, Grecs et indigènes autour de Vélia. Présentation, in: H.Tréziny (ed.), Grecs et indigènes de la Catalogne à la mer Noire, Actes des rencontres du programme européen Ramses III (2006-2008), Paris 2010, 157-158.

L.VECCHIO, Contrassegni alfabetici dalle fortificazioni di Velia, PP 65, 2010, 321-361.


2009

R.AGOSTINO – M.M.SICA (eds.), La Sila Silva Tauricana, Soveria Mannelli 2009.

A.ALESSIO – M.LOMBARDO – A.SICILIANO (eds.), Cuma, Atti del XLVIII Convegno di Studi sulla Magna Grecia, Taranto 27 settembre – 1 ottobre 2008, Taranto 2009.

R.ARCURI, Rustici e rusticitas in Italia meridionale nel VI sec.d.C. Morfologia sociale di un paesaggio rurale tardoantico, Messina 2009.

F.AVERSA, Problemi di cittadinanza tra colonia e sub-colonia: alcuni casi magnogreci, in: M.Lombardo – F.Frisone (eds.), Colonie di colonie. Le fondazioni sub-coloniali greche tra colonizzazione e colonialismo, Atti del Convegno Internazionale, Lecce, 22-24 giugno 2006, Taranto 2009, 123-131.

G.AVERSA, Sviluppi dell’occupazione terrioriale nella Crotoniatide e relative implicazioni nei rapporti con la Temesatide, in: F.G.La Torre (ed.), Dall’Oliva al Savuto. Studi e ricerche sul territorio dell’antica Temesa. Atti del Convegno, Campora San Giovanni (Amantea, CS), 15-16 settembre 2007, Roma 2009, 167-178.

M.BATS – J.P.BRUN – P.MUNZI, Ai margini della colonia greca di Kyme, in: ACSMG XLVIII, Taranto 2008, Taranto 2009, 523-552.

M.CACCAMO CALTABIANO, La moneta di Temesa tra storia e mito, in: F.G.La Torre (ed.), Dall’Oliva al Savuto. Studi e ricerche sul territorio dell’antica Temesa. Atti del Convegno, Campora San Giovanni (Amantea, CS), 15-16 settembre 2007, Roma 2009, 119-137.

L.CAPPELLETTI, Zur Verfassungsgeschichte Altitaliens: Einige Beispiele aus der Magna Graecia, in: N.Benke – F.S.Meissel (eds.), Antike – Recht – Geschichte. Symposion zu Ehren von Peter E. Pieler zum 65. Geburtstag, (Peter Lang Verlag) Wien 2009, 31-49.

G.CASADIO, Dionysus in Campania. Cumae, in: G.Casadio – P.A.Johnston (eds.), Mystic cults in Magna Graecia, Austin 2009, 33-45.

G.CASADIO – P.A.JOHNSTON (eds.), Mystic cults in Magna Graecia, Austin 2009.

J.T.CHLUP, Maior et clarior victoria: Hannibal and Tarentum in Livy, CW 103.1, 2009, 17-38.

B.D’AGOSTINO, Pithecusae e Cuma all’alba della colonizzazione, in: ACSMG XLVIII, Taranto 2008, Taranto 2009, 169-196.

O.DE CAZANOVE, L’appel aux “condottieri” et la lutte contre les indigènes messapiens, lucaniens, brettiens jusqu’à l’intervention de Pyrrhus, in: De la Grèce à Rome. Tarente et les lumières de la Méditerranèe, Abbaye de Daoulas, 13 mai 2009 – 10 janvier 2010, Saint-Maur 2009, 152-155.

M.DENTI, Des Grecs très indigènes et des indigènes très grecs. Grecs et Oenôtres au VIIe siècle avant J.-C., in: P.Rouillard (ed.), Portraits de migrants, portraits de colons, I, Nanterre, 11-13 juin 2008, Paris 2009, 77-89.

G.DE SENSI SESTITO, Temesa e Terina. Evoluzione storica e dinamiche territoriali nel Sinus ingens terinaeus, in: F.G.La Torre (ed.), Dall’Oliva al Savuto. Studi e ricerche sul territorio dell’antica Temesa. Atti del Convegno, Campora San Giovanni (Amantea, CS), 15-16 settembre 2007, Roma 2009, 103-117.

M.DREHER, Die Westgriechen: andere Griechen?, Gymnasium 116, 2009, 519-546.

D.ERDAS, Note preliminari sulla selezione dei frammenti della politeia aristotelica di Crotone, in: C.Braidotti – E.Dettori – E.Lanzillotta (eds.), οὐ πᾰν ἐφήμερον. Scritti in memoria di R.Pretagostini, I-II, Roma 2009, 965-978.

D.ERDAS, Tra ktisis e politeia. Il caso della fondazione di Siris nelle Politeiai attribuite ad Aristotele, in: E.Lanzillotta – V.Costa – G.Ottone (eds.), Tradizione e Trasmissione degli Storici Greci Frammentari. In ricordo di Silvio Accame, Atti del II Workshop Internazionale, Roma, 16-18 febbraio 2006, Tivoli 2009, 577-604.

F.FRISONE, Strategie territoriali ed esperienze sub-coloniali in Magna Grecia, in: M.Lombardo – F.Frisone (eds.), Colonie di colonie. Le fondazioni sub-coloniali greche tra colonizzazione e colonialismo, Atti del Convegno Internazionale, Lecce, 22-24 giugno 2006, Taranto 2009, 99-122.

G.GENOVESE, Nostoi: tradizioni eroiche e modelli mitici nel meridione d’Italia, Roma 2009.

G.P.GIVIGLIANO, Temése-Tempsa. Crocevia di strade. Un’indagine di microgeografia storica, in: F.G.La Torre (ed.), Dall’Oliva al Savuto. Studi e ricerche sul territorio dell’antica Temesa. Atti del Convegno, Campora San Giovanni (Amantea, CS), 15-16 settembre 2007, Roma 2009, 235-258.

E.GOVI (ed.), Dal Mediterraneo all’Europa. Conversazioni adriatiche, Hesperìa 25, Studi sulla grecità di Occidente, Roma 2009.

C.GRECO – M.OSANNA – M.TAGLIENTE (eds.), Principi ed eroi della Basilicata antica. Immagini e segni del potere tra VII e V secolo a.C., Catalogo della Mostra, Potenza, Museo Archeologico Nazionale della Basilicata “Dinu Adamesteanu”, 18 giugno 2009 – 15 gennaio 2010, Potenza 2009.

M.-L.HAACK (ed.), Écritures, cultures, sociétés dans les nécropoles d’Italie ancienne, Table-ronde des 14-15 décembre 2007 “Mouvements et trajectoires dans les nécropoles d’Italie d’époque pré-républicaine et républicaine”, ENS Paris, Bordeaux 2009.

E.HERRING – K.LOMAS (eds.), Gender Identities in Ancient Italy, Oxford 2009.

C.LASAGNI, La definizione di “stato federale” nel mondo greco, Dike 12-13, 2009-2010, 219-270.

G.F.LA TORRE (ed.), Dall’Oliva al Savuto. Studi e ricerche sul territorio dell’antica Temesa, Atti del Convegno, Campora S.Giovanni (Amantea, CS), 15-16 settembre 2007, Pisa – Roma 2009.

F.G.LA TORRE, Venticinque anni dopo “Temesa ed il suo territorio”. Nuovi dati e prospettive di ricerca, in: F.G.La Torre (ed.), Dall’Oliva al Savuto. Studi e ricerche sul territorio dell’antica Temesa. Atti del Convegno, Campora San Giovanni (Amantea, CS), 15-16 settembre 2007, Roma 2009, 9-37.

M.L.LAZZARINI, Interazioni onomastiche nel Bruzio ionico, in: P.Poccetti (ed.), L’onomastica dell’Italia antica. Aspetti linguistici, storici, culturali, tipologici e classificatori, Roma 2009, 425-431.

M.L.LAZZARINI, Su alcune spighe inedite. Nuove attribuzioni alle zecche di Metaponto e Thurio, SNR 88, 2009, 73-79.

M.LOMBARDO (ed.), Forme sovrapoleiche e interpoleiche di organizzazione del mondo greco antico, Atti del Convegno, Lecce, 17-20 settembre 2008, Galatina 2009.

M.LOMBARDO, Da apoikiai a metropoleis: dal progetto al convegno, in: M.Lombardo – F.Frisone (eds.), Colonie di colonie. Le fondazioni sub-coloniali greche tra colonizzazione e colonialismo, Atti del Convegno Internazionale, Lecce, 22-24 giugno 2006, Taranto 2009, 17-30.

M.LOMBARDO, Modelli e dinamiche ‘coloniali’ nell’area ionico-adriatica, in: M.Lombardo – F.Frisone (eds.), Colonie di colonie. Le fondazioni sub-coloniali greche tra colonizzazione e colonialismo, Atti del Convegno Internazionale, Lecce, 22-24 giugno 2006, Taranto 2009, 133-144.

M.LOMBARDO – F.FRISONE (eds.), Colonie di colonie. Le fondazioni sub-coloniali greche tra colonizzazione e colonialismo, Atti del Convegno Internazionale, Lecce, 22-24 giugno 2006, Taranto 2009.

J.LOSEHAND, Votum (publicum) intermissum: Bemerkungen zur “sakralen Prostitution” in Lokroi Epizephyrioi, in: T.S.Scheer (ed.), Tempelprostitution im Altertum. Fakten und Fiktionen, Berlin 2009, 267-292.

C.MARANGIO, Dedica tarentina per Salonino Princeps iuventutis, Epigraphica 71. 1-2, 2009, 119-126.

A.MELE, Tra sub-colonia ed epoikia: il caso di Neapolis, in: M.Lombardo – F.Frisone (eds.), Colonie di colonie. Le fondazioni sub-coloniali greche tra colonizzazione e colonialismo, Atti del Convegno Internazionale, Lecce, 22-24 giugno 2006, Taranto 2009, 183-201.

A.MELE, Per una rivisitazione di Temesa, in: F.G.La Torre (ed.), Dall’Oliva al Savuto. Studi e ricerche sul territorio dell’antica Temesa. Atti del Convegno, Campora San Giovanni (Amantea, CS), 15-16 settembre 2007, Roma 2009, 79-101.

A.MELE, Achaiis, Achaia e Achaia Ftiotide, Ostraka 18, 2009, 451-481.

A.POLOSA, Museo Archeologico Nazionale della Sibaritide. Il medagliere, Paestum 2009.

S.SCHMIDT, Zum Treffen in Neapel und den Panhellenia in der Hadriansinschrift aus Alexandria Troas, ZPE 170, 2009, 109-112.

M.M.SICA, Castellace. Continuità e cesure nei processi di strutturazione dell’abitato, in: E.Curti – M.Osanna (eds.), Verso la città. Atti del Convegno, Venosa, 13-14 maggio 2006, Matera 2009, 241-255.

R.SPADEA, Problemi di topografia tra Savuto ed Amato. Ancora su Temesa e Terina, in: F.G.La Torre (ed.), Dall’Oliva al Savuto. Studi e ricerche sul territorio dell’antica Temesa. Atti del Convegno, Campora San Giovanni (Amantea, CS), 15-16 settembre 2007, Roma 2009, 221-233.

M.R.TURI, Sulla lucanizzazione di Poseidonia, AFLB 52-53, 2009-2010, 65-93.

L.VECCHIO, I laterizi bollati di Velia, MEP 12-15, 2009-2012, 63-114.
L’A. propone i risultati preliminari di un progetto più ampio dedicato alla schedatura informatizzata di tutti i bolli laterizi di età ellenistica e romana sinora noti su un campione di alcune migliaia di esemplari. Dall’analisi emerge che quasi tutti i mattoni, tranne due esemplari rotondi, presentano due bolli, uno costante (ΔΗ) e uno variabile costituito da due o più lettere, fino a un max. di 5 (p. 66). Nel caso di Velia il bollo comprende un antroponimo abbreviato e la sigla ΔΗ, e.g. IG XIV, 2403, 1-29 (p. 67). Non mancano i confronti magnogreci e siciliani: Canosa (V.MORIZIO, Instrumentum, in: M.Chelotti – V.Morizio – M.Silvestrini (eds.), Le epigrafe romane di Canosa, II, Bari 1990, 45), Cosenza (S.LUPPINO, Indagini archeologiche recenti a Sibari e nella Sibaritide, in: ACSMG 1992, Napoli 1994, 176), Metaponto (F.LO PORTO, Metaponto. Scavi e ricerche archeologiche, NSA 20, 1966, 199), Neapolis (W.JOHANNOWSKY, L’assetto del territorio, in: E.Pozzi (ed.), Napoli antica, Napoli 1985, 333), Pithecusa (E.LEPORE, Per la storia economico-sociale di Neapolis, PP 7, 1952, 313), Petelia (SEG 36, 1986, 921), Taranto (F.FERRANDINI TROISI, Epigrafi mobili del Museo archeologico di Bari, Bari 1992, 35-38), Tortora (F.MOLLO, Archeologia per Tortora: frammenti dal passato. Guida alla mostra di Palazzo Casapesenna, Potenza 2001, 49), Akrai (G.PUGLIESE CARRATELLI, Sillogi delle epigrafi acrensi, in: L.Bernabò Brea (ed.), Akrai, Catania 1956, 159 nr. 16), Caronia (IG XIV 2395, 1), Cefalù (G.SCIBONA, Nota a IG XIV 2395, 7 (Instrumentum publicum calactinum), Kokalos 17, 1971, 21-25), Segesta (B.GAROZZO, Bolli su coppi e embrici, ASNP ser. III, 25, 1995, 1197-1199) e Taormina (IG XIV 2396, 1), (pp. 67-68). L’abbreviazione ΔΗ, con variante ΔΑ, è variamente interpretata (pp. 67-68): 1) essa potrebbe riferirsi all’impiego dei laterizi negli edifici pubblici; 2) o suggerire il controllo pubblico della produzione; 3) o indicare la proprietà pubblica della fornace laterizia. A Taranto (F.FERRANDINI TROISI, ibidem) la sigla ΔΑ/ΔΑΤ è sciolta in ΔΑμόσιος Ταραντίνων, come suggerito per i bolli ΔΗΜ rinvenuti ad Ampurias e Taso. In Lucania e nel Bruttium centro-settentrionale, alcuni bolli laterizi presentano l’abbreviazione Ϝε, forse un prenome osco, anche se alcuni considerano il Ϝε/Ϝερεκο di Hipponion il corrispettivo osco delle sigle ΔΗ/ΔΑ (p. 69). Nel Bruttium meridionale i bolli si basano essenzialmente sull’etnico (e.g. per Tauriani e Mamertini) o su un antroponimo abbreviato (e.g. Oppido Mamertina, P.VISONÀ, Prodotti laterizi, in: L.Costamagna – P.Visonà (eds.), Oppido Mamertina. Ricerche archeologiche nel territorio e in contrada Mella, Roma 1999, 359-361), o scritto per esteso (Hipponion). In Magna Grecia e Sicilia il sistema di bollatura più diffuso consisteva in un nome al nom./gen. (con/senza ἐπί), da riferirsi al magistrato eponimo o al produttore dei laterizi. In altri casi la bollatura riportava l’etnico o il nome di città e/o il nome di una divinità al genitivo e/o l’edificio a cui i materiali erano destinati (pp. 70-71). A Strongoli/Petelia nel II sec. a.C. il sistema di bollatura prevedeva due antroponimi al genitivo preceduto da ἐπί insieme a due abbreviazioni (Ορ e Ελε), accompagnati dalla sigla ΔΗ (SEG 34, 1984, 1009). Questi antroponimi sono stati variamente interpretati come gentilizi o, con maggiore verosimiglianza, come magistrati eponimi o figuli o proprietari di figlina; il bollo ‘costante’ ΔΗ indica la proprietà pubblica dei laterizi o il controllo della produzione da parte dello stato. Nel complesso la cronologia dei bolli si basa soprattutto su criteri paleografici e sulla datazione dei contesti di rinvenimento (pp. 77-81) e per quanto riguarda Velia essi risalirebbero al periodo III-II sec. a.C., in cui il centro vive la sua massima fioritura. La diffusione del bollo velino oltre i confini cittadini, sembra toccare innanzi tutto i siti costieri e gli immediati dintorni della città (pp. 78-79).


2008

R.AGOSTINO, Métauros, il fiume e l’omonimo ΥΦΟΡΜΟΣ, in: G.Lena (ed.), Ricerche archeologiche e storiche in Calabria, Atti del Convegno in onore di G.Azzimmaturo, Cosenza 2007, Cosenza 2008, 23-30.

R.AGOSTINO – F.MOLLO (eds.), Il Parco Archeologico di Cozzo Piano Grande di Serra d’Aiello, Soveria Mannelli 2009.

R.AGOSTINO – M.M.SICA (eds.), Archeologia e paesaggi. Dal Porthmòs alla Sila silva Tauricana, Catalogo della Mostra, Museo Nazionale di Reggio Calabria, 18 aprile – 31 ottobre 2008, Reggio Calabria 2008.

C.AMPOLO, Agorai di Sicilia agorai di Occidente, Atti del seminario di studio Pisa, 30 giugno – 2 luglio 2008, Pisa 2008.

C.AMPOLO, L’iscrizione del ginnasio di Petelia (IG XIV 637), MEP 11, 2008, 23-28.

L.ANTONELLI, Traffici focei di età arcaica: dalla scoperta dell’Occidente alla battaglia del mare Sardonio, Roma 2008.

R.ARCURI, La Calabria nella Guerra gotica di Procopio di Cesarea. Evoluzione storica, funzione strategica e ruolo economico del territorio brettio nel VI secolo, ΚΟΙΝΩΝΙΑ 32, 2008, 41-87.

P.ATTEMA, Conflict or coexistence? Remarks on indigenous settlement and Greek colonization in the foothills and hinterland of the Sibaritide (Northern Calabria, Italy), in: P.Guldager Bilde – J.Hjarl Petersen (eds.), Meetings of cultures in the Black Sea Region. Between conflict and coexistence, Aarhus 2008, 67-99.

T.AUMÜLLER, Vibo Valentia. Hipponion, Bollettino di archeologia 2, 2008, 197-198.

A.BABBI, La piccola plastica fittile antropomorfa dell’Italia antica, dal Bronzo finale all’Orientalizzante, Pisa 2008.

L.BRACCESI – B.ROSSIGNOLI, Fra Imera e Cuma, fra Dioscuri e Dinomenidi, in: G.De Sensi Sestito – G.Squillace (eds.), La Calabria tirrenica nell’antichità. Nuovi documenti e problematiche storiche, Atti del Convegno, Rende, 23-25 novembre 2000, Soveria Mannelli 2008, 233-238.

S.L.BUDIN, The myth of sacred prostitution in antiquity, New York 2008.

P.CABANES, Greek Colonisation in the Adriatic, in: G.R.Tsetskhladze (ed.), Greek Colonisation. An Account of Greek Colonies and other Settlements Overseas, II, Leiden – Boston 2008, 155-18.

J.C.CARTER, La scoperta del territorio rurale greco di Metaponto, Venosa 2008.

M.CASTOLDI, Oltre la chora. Nuove indagini archeologiche nell’entroterra di Metaponto, in: G.Zanetto – S.Martinelli Tempesta – M.Ornaghi (eds.), Nova Vestigia Antiquitatis, Seminari 2006-2007, [Quaderni di Acme 102] Milano 2008, 143-160.

M.CHELOTTI, Epigrafia e topografia delle città della Puglia tra I a.C. e II d.C.: classe dirigente, ideologia e forma urbana, in: M.L.Caldelli – G.L.Gregori – S.Orlandi (eds.), Epigrafia 2006, Atti della XIVe Rencontre sur l’épigraphie in onore di S.Panciera con altri contributi di colleghi, allievi e collaboratori, Roma 2008, 615-643.

F.CORDANO, Epigrafia greca nell’Italia romana, in: G.Urso (ed.), Patria diversis gentibus una? Unità politica e identità etniche nell’Italia antica, Atti del Convegno Internazionale Cividale del Friuli, 20-22 settembre 2007, Pisa 2008, 63-72.

A.CRISTOFORI, Menecrate di Tralles, un medico greco nella Lucania romana, in: G.De Sensi Sestito (ed.), Medici e malattie in età antica, Atti della giornata di studio sulla medicina antica, Università della Calabria, 26 ottobre 2005, Soveria Mannelli 2008, 71-104.

G.DE SENSI SESTITO (ed.), La Calabria tirrenica nell’antichità: nuovi documenti e problematiche storiche, Atti del Convegno, Rende, 23-25 novembre 2000, Soveria Mannelli 2008.

L.D’ESPOSITO – G.GALIOTO, Nuove ricerche sui culti di Eraclea. L’area sacra del c.d. Vallo, Siris 9, 2008, 35-57.

L.GASPERINI, Epitafio mistilingue di età imperiale a Taranto, Ricerche e Studi 12, 1979, 141-151 [= ID., Scritti di epigrafia greca, a cura di A.Rinaldi – S.M.Marengo, Tivoli 2008, 125-137].
Su lastra di marmo nel lapidario del Museo Nazionale di Taranto breve testo funerario latino e greco di II sec.d.C. riguardante una giovane donna morta per avvelenamento. Il testo costituisce un’ulteriore prova del perdurare della grecità a Taranto sino in età medio-imperiale.

V.GASSNER, Doni votivi nei santuari di Elea. Cippi, naiskoi e loro contesto, in: G.Greco – B.Ferrara (eds.), Doni agli dei. Il sistema dei doni votivi nei santuari, Atti del Seminario di Studi, Napoli, 21 aprile 2006, Napoli 2008, 141-160.

M.GIANGIULIO (ed.), Giamblico. La vita pitagorica, Milano 20083.

E.GIANNICO, Magistrature di Crotone e di centri sotto la sua influenza, Incidenza dell’Antico 6, 2008, 215-240.
L’A. raccoglie le testimonianze epigrafiche da Crotone (SEG 53, 2003, 1077), Petelia (IG XIV, 636), Crimisa, Caulonia e Terina (SEG 4, 1929, risp. 75, 71, 73) (pp. 215-227), inoltre quelle letterarie, i.e. Ateneo XII 522a (= Tim. FGrHist 566 F 44) (pp. 227-232), utili a tracciare un quadro delle istituzioni di Crotone e di alcuni centri sotto la sua influenza. Particolare attenzione è data alle magistrature della pritania e della demiurgia, che trovano spiegazione della loro esistenza a Crotone nel rapporto tra metropoli e colonia, secondo una tesi già sviluppata negli anni ‘60 da S.Mazzarino (pp. 233-237).

A.GIOVANNINI, Die Tabula Heracleensis. Neue Interpretationen und Perspektiven. Teil II: Die lex Iulia municipalis, Chiron 38, 2008, 47-62.

G.P.GIVIGLIANO, Fondazione di colonie romane e latine nei Bruttii postannibalici. Brevi note sul contesto storico e politico, Miscellanea di Studi Storici 15, 2008, 49-61.

F.GRELLE, Le colonie latine e la romanizzazione della Puglia, in: G.Volpe – M.J.Strazzulla – D.Leone (eds.), Storia e archeologia della Daunia in ricordo di M.Mazzei, Foggia 19-21 maggio 2005, Bari 2008, 265-387.

J.M.HALL, Foundation Stories, in: G.R.Tsetskhladze (ed.), Greek Colonisation. An Account of Greek Colonies and other Settlements Overseas, II, Leiden – Boston 2008, 383-426.

G.F.LA TORRE, Alla periferia dell’impero di Sibari: le genti indigene lungo la fascia tirrenica cosentina dalla protostoria alla lucanizzazione, in: G.De Sensi Sestito (ed.), La Calabria tirrenica nell’antichità: nuovi documenti e problematiche storiche, Atti del Convegno, Rende 23-25 novembre 2000, Soveria Mannelli 2008, 115-218.

G.LENA (ed.), Ricerche archeologiche e storiche in Calabria, Atti del Convegno in onore di G.Azzimmaturo, Cosenza 2007, Cosenza 2008.

F.LISSARRAGUE, Image and Representation in the Pottery of Magna Graecia, in: M.Revermann – P.Wilson (eds.), Performance, Iconography, Reception. Studies in Honour of Oliver Taplin, Oxford – New York 2008, 439-451.

M.LOMBARDO (ed.), Forme sovra-poleiche e inter-poleiche di organizzazione nel mondo greco, Atti del Convegno Internazionale, Lecce 17-21 settembre 2008, Galatina 2008[2009].

M.LOMBARDO, Nuovi equilibri in Magna Grecia e in Sicilia, in: M.Giangiulio (ed.), Storia d’Europa e del Mediterraneo. I. Il mondo antico. vol.IV. Grecia e Mediterraneo dall’età delle Guerre Persiane all’Ellenismo, Roma 2008, 69-102.

G.MARASCO, La società crotoniate, i Pitagorici e lo sviluppo delle scienze mediche, in: G.De Sensi Sestito (ed.), L’arte di Asclepio. Medici e malattie in età antica, Atti della giornata di studio sulla medicina antica, Università della Calabria, 26 ottobre 2005, Soveria Mannelli 2008, 7-28.

A.MELE, I Campi Flegrei. Tra Cuma, Sanniti e Romani, in: F.Zevi – F.Demma – E.Nuzzo (eds.), Museo archeologico dei Campi Flegrei, Catalogo generale, 1. Cuma, Napoli 2008, 31-52.

V.MORIZIO, Le città della Daunia e l’epigrafia. Progetti di ricerca, in: G.Volpe – M.J.Strazzulla – D.Leone (eds.), Storia e archeologia della Daunia in ricordo di M.Mazzei, Foggia 19-21 maggio 2005, Bari 2008, 407-413.

D.MUSTI, Storia greca. Linee di sviluppo dall’età micenea all’età romana, Roma 20082.

P.P.NARDELLI, Il problema topografico degli approdi di Velia, Archeologia Aerea 3, 2008, 109-118.

M.OSANNA – L.PRANDI – A.SICILIANO, Eraclea. Culti greci in Occidente. Fonti scritte e documentazione archeologica, II, Città di Castello 2008.

M.POLITO, Una nota sulle componenti etniche delle fratrie neapolitane (Strab. V 4, 7 e le testimonianze epigrafiche), in: C.Talamo (ed.), Saggi di commento a testi greci e latini, Quaderni del Dottorato di Ricerca, Dipartimento di Scienze dell’Antichità, Università degli Studi di Salerno, 1, Napoli 2008, 35-45.

K.J.RIGSBY, Hauranus the Epicurean, CJ 104.1, 2008, 19-22.

F.RUSSO, Ancora sulla barbarizzazione di Poseidonia, Aevum 82, 2008, 25-39.

G.S.SEMERARI, Heroic status for women in Basilicata: the adoption of Greek ideology in southern Italy, Accordia Research Papers 11, 2008, 119-135.

R.SPADEA, Prime voci di un abitato in contrada Iardini di Renda (S.Eufemia Vetere), in: G.De Sensi Sestito (ed.), La Calabria tirrenica nell’antichità: nuovi documenti e problematiche storiche, Atti del Convegno, Rende 23-25 novembre 2000, Soveria Mannelli 2008, 413-420.

M.TALIERCIO MENSITIERI, Monete e scambi nella Calabria tirrenica in epoca greca, in: G.De Sensi Sestito – G.Squillace (eds.), La Calabria tirrenica nell’antichità. Nuovi documenti e problematiche storiche, Atti del Convegno, Rende, 23-25 novembre 2000, Soveria Mannelli 2008, 317-341.

A.ZUMBO, IIIIviri iure dicundo quinquennales censoria potestate e ornamenta censoria nelle iscrizioni latine di Vibo Valentia (Bruttii), in: in: G.De Sensi Sestito (ed.), La Calabria tirrenica nell’antichità: nuovi documenti e problematiche storiche, Atti del Convegno, Rende 23-25 novembre 2000, Soveria Mannelli 2008, 547-592.

A.ZUMBO, La gens Cattia a Copia-Thurii (CIL X 14*; Cic., pro M.Tullio VII, 19) e una nuova ipotesi sull’origine di Cassano Ionio, MEP 11, 2008, 161-176.

A.ZUMBO, Magistrati con potere censorio nelle città del Bruzio in età romana, in: G.Lena (ed.), Ricerche archeologiche e storiche in Calabria. Modelli e prospettive. Atti del convegno di studi in onore di G.Azzimaturo, Cosenza, Casa delle Culture, 24 marzo 2007, Cosenza 2008, 163-186.


2007

R.AGOSTINO – F.MOLLO (eds.), Alla ricerca di Temesa omerica. Primi dati dalla necropoli Chiane di Serra Aiello, Scilla 2007.

C.AMPOLO, Iscrizioni greche dal santuario di Punta Stilo. Addendum: Nota preliminare sulla nuova iscrizione osca, in: M.C.Parra (ed.), Kaulonía, Caulonia, Stilida (e oltre). Contributi storici, archeologici e topografici, II, Pisa 2007, 43-54.

R.ARCURI, Per una storia delle malattie nella Calabria romana, Mediterraneo Antico 10.1-2, 2007, 529-567.

O.BUCCI, Alle radici dello svolgimento storico del diritto romano, fra jus Quiritium e jus civile Romanorum: il contributo della nazione latina, di quella italica, di quella etrusca e greca alla formazione della Nazione e della Costituzione romana, in: F. M. D’Ippolito (ed.), Φιλία. Scritti per Gennaro Franciosi, I, Napoli 2007, 321-396.

M.BUGNO, Pandosia tra Sibari, Crotone e la conquista brettia, Incidenza dell’Antico 5, 2007, 175-189.

M.BUGNO, Sicilia e Magna Grecia, in: M.Giangiulio (ed.), Storia d’Europa e del Mediterraneo. I. Il mondo antico. Sez. II. La Grecia. Vol. III. Grecia e Mediterraneo dall’VIII sec.a.C. all’età delle Guerre Persiane, Roma 2007, 493-532.
L’A. esplora la vasta storia dei Greci in Occidente (Magna Grecia e Sicilia) a partire dall’VIII sec. a.C. I primi coloni furono Euboici nell’area tirrenica (Pitecussa nel 770 a.C. e Cuma nel 750 a.C. ca.). Dopo le fondazioni Calcidesi nella Sicilia nordorientale (Nasso, Zancle, Reggio, Catania, Lentini, Callipoli, Mile, Euboia), i Megaresi fondarono Megara Iblea, gli Achei Sibari e Crotone, Sparta Taranto, Rodi (con i Cretesi forse) Gela e i Locresi Locri Epizefiri (pp. 494-499). A partire dal VII sec. la presenza greca in Occidente si espande verso l’entroterra soprattutto ad opera dei Calcidesi, dei Dori di Sicilia e degli Achei dell’Italia Meridionale (ad es. Siracusa fonda prima Acre e Casmene e poi Camarina, occupando buona parte dell’angolo sudorientale della Sicilia). Nel VII sec. attivi fondatori di colonie sono gli Achei di Magna Grecia: Sibari fonda Metaponto, inglobando Sibari e parte dell’area limitrofa sotto l’influenza tarantina; Crotone fonda Caulonia, al limite del territorio di Locri. Nel 600 a.C. Sibari fonda anche Poseidonia-Paestum, un presidio strategico sul Tirreno. Lungo la costa tirrenica in direzione di Reggio, vennero fondate anche Terina e Temesa. Quest’ultima, prima sotto il controllo sibarita, dalla fine del VI sec. a.C. gravitò attorno all’orbita crotoniate (pp. 500-505). Tra il VI e il V sec. a.C. la storia di queste nuove fondazioni venne interessata da due fenomeni per certi versi interdipendenti: una notevole espansione territoriale e la tirannide (pp. 505-508). Lentini fu la prima colonia magnogreca a sperimentare la tirannide con Panezio, comandante militare che rovescia l’oligarchia dei cavalieri in occasione di un conflitto di frontiera con la vicina Megara Iblea (p. 506); a Selinunte il tiranno Terone prese il potere in seguito agli eventi che seguirono alla sconfitta contro i Cartaginesi (pp. 506-507); ad Agrigento, Falaride divenne tiranno intorno al 570 a.C. che promosse una politica espansionistica orientata ad annettere terreni sia lungo la costa che nell’entroterra (p. 507). Dalla prima metà del VI sec. alcune delle città achee dell’Italia meridionale si organizzarono in una coalizione (Metaponto, Sibari e Crotone) contro Siri (pp. 508-509). Sul lato tirrenico, invece le poleis greche erano impegnate da un lato ad arginare l’espansionismo cartaginese in Sicilia, dall’altro quello etrusco nel Lazio e in Campania (pp. 510-514). Tra i personaggi più significativi nella storia magnogreca del VI sec. c’è Pitagora di Samo, giunto a Crotone in fuga dalla tirannide di Policrate intorno al 530 a.C. La filosofia pitagorica e la sua scuola influenzarono lo sviluppo politico crotoniate, appoggiandosi all’oligarchia cittadina, come anche la caduta della tirannide sibarita (p. 514-518). Tra la fine del VI e l’inizio del V sec. a.C. persistono alcuni governi tirannici: Cleandro a Gela, Anassilao a Reggio, Terone ad Agrigento, Gelone a Siracusa, Terillo a Imera, etc. (pp. 518-525).

M.L.CALDELLI, Le iscrizioni della via Puteoli – Neapolis, in: M.Mayer i Olivé – G.Baratta – A.Guzman Almagro (eds.), Acta XII Congressus Internationalis Epigraphiae Grecae et Latinae. Provinciae Imperii Romani inscriptionibus descriptae, Barcelona, 3-8 Septembris 2002, Barcelona 2007, 223-230.

C.CAPALDI, Una nuova attestazione da Cuma dei cosiddetti fasti imperiali, in: C.Gasparri – G.Greco (eds.), Studi cumani, 1. Cuma. Il foro, Scavi dell’Università di Napoli Federico II, 2000-2001, Atti della Giornata di Studi, Napoli 22 giugno 2002, Napoli 2007, 177-198.

S.CATALDI, Atene e l’Occidente: trattati e alleanze dal 433 al 424, in: E.Greco – M.Lombardo (eds.), Atene e l’Occidente. I grandi temi. Le premesse, i protagonisti, le forme della comunicazione e dell’interazione, i modi dell’intervento ateniese in Occidente, Atti del Convegno Internazionale, Atene, 25-27 maggio 2006, Atene 2007, 421-470.

F.COSTABILE, Enigmi delle civiltà antiche dal Mediterraneo al Nilo, Atene, la Magna Grecia, l’Impero di Roma, I-II, Reggio Calabria 2007-2008.

F.COSTABILE, Petelia. Una polis bruzio-italiota alleata di Roma. Commistione etnica e ibridazione costituzionale, in: F.Costabile, Enigmi delle civiltà antiche dal Mediterraneo al Nilo, Atene, la Magna Grecia, l’Impero di Roma, I-II, Reggio Calabria 2007-2008, 365-381.
L’A. prende in considerazione la nutrita serie di bolli laterizi che, paleograficamente riferibili al II secolo a.C., recano la legenda Ἐπὶ Λευκίου Ορ. καὶ Νουίου Ελε. (SEG 34, 1984, 1009), cui si accompagna, sul dorso dei mattoni, la sigla a rilievo ΔΗ (pp. 365-366). Attestati in diverse località del versante ionico dell’attuale Calabria (S.Severina, Punta Alice presso Cirò, Strongoli-Petelia, Umbriatico), questi materiali vanno verosimilmente riferiti a Petelia e non a Crotone, come invece affermato in passato. Il bollo ΔΗ, apposto sul dorso dei mattoni di Petelia, attesta il controllo diretto da parte delle autorità cittadine di una produzione pubblica, evidentemente non appaltata a privati, come sembra essere invece accaduto in altri casi. L’unico esemplare integro finora noto, un mattone proveniente da Strongoli (p. 368), reca sulla faccia del bollo eponimo anche la cifra CCLXX, incisa sull’argilla ancora cruda prima della cottura. L’A. analizza un’iscrizione di ginnasiarchi (IG XIV, 637) che arricchisce la casistica dell’antroponimia italica adattata alla formula onomastica greca (pp. 369-374). Il testo dell’epigrafe celebra il completamento di un portico a spese pubbliche al tempo dei ginnasiarchi Minatos Krittios Matilas, figlio di Minatos, e Markos Krittios, figlio di Minatos (p. 371). L’onomastica dei due magistrati, che condividono il patronimico e gentilizio e che erano quasi certamente fratelli, denota una commistione di elementi greci, italici e romani. Commistione di elementi greci e oschi risulta anche dalle emissioni monetarie locali risalenti alla guerra annibalica, dalla lista dei theodorokoi delfici (A.PLASSART, Inscriptions de Delphes. La liste des Théarodoques, BCH 45, 1921, p. 45, col. IV, l. 86), in cui il rappresentante di Petelia, Ophallios, ha un nome tipicamente osco (p. 372) e dalle tre iscrizioni di Delos di fine III–inizi II sec. a.C. (IG XI, 4, 1246) con onomastica mista greco-osca. L’onomastica dei ginnasiarchi di Strongoli però appare interessata da un fenomeno di ellenizzazione più contenuto (“onomastica ibrida, ma tipicamente italica”) (pp. 372-373). Questi elementi suggeriscono all’A. l’appartenenza dell’iscrizione dei ginnasiarchi ad un momento anteriore alle iscrizioni di Delos, contraddistinto da una ellenizzazione dell’ethnos osco ancora poco avanzata (p. 373). L’iscrizione di Strongoli è datata con i ginnasiarchi, sebbene questi non siano mai magistrati eponimi nelle poleis. A quale magistratura spettasse l’eponimia a Petelia resta ignoto, anche se, attorno al II sec. a.C., questa doveva essere un’eponimia diarchica: la sola attestazione di magistrati eponimi petelini è quella del bollo laterizio a Reggio Calabria, che reca solo i nomi personali e non la relativa titolatura (p. 373). L’espressione ἐκ τῶν κοινῶν χρημάτων indica che il portico del ginnasio petelino fu completato e decorato, verosimilmente con pitture, sotto i ginnasiarchi con denaro pubblico, come attestato anche a Reggio (IG XIV, 612), dove nel I sec. a.C. un anonimo benefattore fu onorato con una statua, datata “non con l’eponimo della polis, che sappiamo altrimenti essere il pritane, bensì con i ginnasiarchi” (p. 374). Inoltre un confronto con la dedica reggina I.Rhegion 5, suggerisce che anche a Petelia, come a Reggio, la ginnasiarchia poteva essere una tradizione familiare (p. 374). L’insieme di queste testimonianze rivela come nel III-II sec. a.C. la lingua ufficiale di Petelia fosse il greco, sebbene una parte della popolazione parlasse anche l’osco e il latino (p. 376). Allo stesso tempo, l’influenza della tradizione italica appare evidente nel carattere diarchico della magistratura eponima, secondo quella metamorfosi e ibridazione costituzionale che contraddistingue le poleis osco-greche, al cui novero appartiene la stessa Petelia (p. 376).

L.D’AMORE (ed.), Iscrizioni greche d’Italia, 4. Reggio Calabria, Roma 2007.

M.DENTI, Grecs et indigènes à la frontière de l’Occident. L’occupation du territoire dans le Métapontin au VIIe siècle avant J.-C., in: P.Rodriguez (ed.), Pouvoir et territoire, I. Antiquité-Moyen Age, Actes du Colloque organisé par le CERHI, Saint-Étienne, 7-8 novembre 2005, Saint-Étienne 2007, 225-244.

D.DI NANNI DURANTE, I Sebasta di Neapolis. Il regolamento e il programma, Ludica. Annali di storia e civiltà del gioco 13-14, 2007-2008, 7-22.

M.DREHER, Das Bürgerrecht im griechischen Sizilien zwischen Recht und Politik, in: E.Cantarella (ed.), Symposion 2005, Vorträge zur griechischen und hellenistischen Rechtsgeschichte (Salerno, 14.-18.September 2005), Wien 2007, 57-78.
Prima del V sec.a.C. assenza di un diritto di cittadinanza ufficiale e codificato nelle città di Sicilia e Magna Grecia. Di conseguenza l’immissione di nuovi cittadini nelle colonie d’età arcaica aveva luogo in via informale (senza un particolare procedimento decisionale e senza alcuna iscrizione nelle liste dei cittadini).

K.FREITAG, Ethnogenese, Ethnizität und die Entwicklung der griechischen Staatenwelt in der Antike. Ein Forschungsüberblick, HZ 285, 2007, 373-399.

F.FRISONE – M.LOMBARDO, Periferie? Sicilia, Magna Grecia, Asia Minore, in: M.Giangiulio (ed.), Storia d’Europa e del Mediterraneo. I. Il mondo antico. Sez. II. La Grecia. Vol.III. Grecia e Mediterraneo dall’VIII sec.a.C. all’età delle Guerre Persiane, Roma 2007, 177-225.

C.GASPARRI – G.GRECO (eds.), Studi cumani, 1. Cuma. Il foro, Scavi dell’Università di Napoli Federico II, 2000-2001, Atti della Giornata di Studi, Napoli, 22 giugno 2002, Napoli 2007.

M.GIANGIULIO (ed.), Storia d’Europa e del Mediterraneo. I. Il mondo antico. Sez. II. La Grecia. Vol.III. Grecia e Mediterraneo dall’VIII sec.a.C. all’età delle Guerre Persiane, Roma 2007.

M.GIANGIULIO, Al di là di Sparta e Atene, in: M.Giangiulio (ed.), Storia d’Europa e del Mediterraneo. I. Il mondo antico. Sez. II. La Grecia. Vol. III. Grecia e Mediterraneo dall’VIII sec.a.C. all’età delle Guerre Persiane, Roma 2007, 437-464.

A.I.JIMÉNEZ SAN CRISTÓBAL, Un iniziato sotto un tumulo a Cuma, ZPE 161, 2007, 105-114.

E.LATTANZI (ed.), Il Museo Nazionale di Reggio Calabria. I tesori della Magna Grecia, Roma 2007.

M.L.LAZZARINI, Epigrafia greca d’Occidente, in: M.Mayer i Olivé – G.Baratta – A.Guzman Almagro (eds.), Acta XII Congressus Internationalis Epigraphiae Grecae et Latinae. Provinciae Imperii Romani inscriptionibus descriptae, Barcelona, 3-8 Septembris 2002, Barcelona 2007, 831-840.
Panoramica relativa alle diverse categorie (ambito sacrale, magico, pubblico, bolli anforari, etc.) di testi greci dalla Spagna, Sicilia, Italia centro-meridionale rinvenuti e/o pubblicati di recente. Pp.833-836: sulle iscrizioni di carattere pubblico da Camarina (organizzazione civica), Entella (decreti con eponimi), Reggio (sfere per il sorteggio e ginnasiarchia), Crotone (damiurgo eponimo e organizzazione civica), Agrigento (ginnasiarchia).

J.-M.LUCE (ed.), Identités ethniques dans le monde Grec Antique, Actes du Colloque International de Toulouse, 9-11 mars 2006, Pallas 73, 2007.

G.MADDOLI, Passato e futuro dei convegni di studi sulla Magna Grecia, in: ACSMG XLVI, Taranto 2006, Taranto 2007, 171-174 [= in: G.MADDOLI, Magna Grecia. Tradizioni, culti, storia, a cura di A.M.Biraschi – M.Nafissi – F.Prontera, Perugia 2013, 289-293].

A.MELE, Atene e la Magna Grecia, in: E.Greco – M.Lombardo (eds.), Atene e l’Occidente. I grandi temi. Le premesse, i protagonisti, le forme della comunicazione e dell’interazione, i modi dell’intervento ateniese in Occidente, Atti del Convegno Internazionale, Atene, 25-27 maggio 2006, Atene 2007, 239-267.

A.MELE, Magna Grecia. Colonie achee e pitagorismo, Napoli 2007.

E.MIRANDA DE MARTINO, Neapolis e gli imperatori. Nuovi dati dai cataloghi dei Sebastà, Oebalus 2, 2007, 203-215.

M.MOGGI, I proxenoi come testimoni, in: P.Desideri – M.Moggi – M.Pani (eds.), Antidoron. Studi in onore di B.Scardigli Forster, Pisa 2007, 305-316.

B.MOLITERNI, Laos. Fiume e città nella “Geografia” di Strabone, ASCL 74, 2007, 5-29.

A.MONTESANTI, Hipponion: Vibo greca. Storia e archeologia di Vibo Valentia dalle origini alla deduzione della colonia romana, Roma 2007.

M.NAFISSI, Sibariti, Ateniesi e Peloponnesiaci. Problemi storici e storiografici nel racconto di Diodoro sulla fondazione di Thurii, in: E.Greco – M.Lombardo (eds.), Atene e l’Occidente. I grandi temi. Le premesse, i protagonisti, le forme della comunicazione e dell’interazione, i modi dell’intervento ateniese in Occidente, Atti del Convegno Internazionale, Atene, 25-27 maggio 2006, Atene 2007, 385-420.

A.NASO, Civiltà preromane dell’Italia antica, in: M.Giangiulio (ed.), Storia d’Europa e del Mediterraneo. I. Il mondo antico. Sez. II. La Grecia. Vol. III. Grecia e Mediterraneo dall’VIII sec.a.C. all’età delle Guerre Persiane, Roma 2007, 265-303.
L’A. passa in rassegna la composizione etnica dell’Italia pre-romana su base geografica. Regione per regione (dalla Valle d’Aosta alla Sicilia e Sardegna) vengono elencate le numerosi genti attestate sia a livello storico che archeologico (pp. 272-278) per poi delineare, seppur per grandi linee, il quadro storico dall’VIII secolo al VI sec. a.C., ponendo l’accento sull’affermazione delle aristocrazie italiche che gestivano i principali traffici commerciali con le componenti straniere (pp. 278-298).

J.PRAG, Auxilia and Gymnasia: A Sicilian Model of Roman Imperialism, JHS 97, 2007, 68-100.

G.ROCCA, Una iscrizione inedita dalla Sicilia e l’epigrafe Ve 192, MEP 10, 2007, 9-12.

S.ROMEO, Quintus Vaglius Augustale a Copia – Thurii, MEP 10, 2007, 75-88.

F.RUSSO, Pitagorismo e Spartanità: elementi politico-culturali tra Roma, Taranto e i Sanniti alla fine del IV secolo, Campobasso 2007.

F.RUSSO, L’incontro tra Archita, Platone e Ponzio Sannita in Cic. Cato 12, 39-41, Mediterraneo Antico 10.1-2, 2007, 433-445.

L.A.SCATOZZA HÖRICHT, Pithecusa. Materiali votivi da Monte Vico e dall’area di Santa Restituta, Roma 2007.

M.M.SICA, Eracle reggino a Castellace. Tra Greci e Indigeni sul Metauros, Siris 8, 2007, 21-21.

M.SILVESTRINI, I Nearchi di Tarentum e altre nuove epigrafi tarentine, in: P.Desideri – M.Moggi – M.Pani (eds.), Antidoron. Studi in onore di B.Scardigli Forster, Pisa 2007, 387-417.


2006

M.BUGNO, Rifondazione sibarita e forza panellenica. Punti di vista a confronto, Incidenza dell’Antico 4, 2006, 141-151.

R.CANTILENA, La monetazione di Elea e le vicende storiche della città: limiti e contributi della documentazione numismatica, in: Atti del XLV Convegno di Studi sulla Magna Grecia, Taranto-Marina di Ascea, 21-25 ottobre 2005, Napoli 2006, 423-460.

L.CAPPELLETTI, Magistrate und politische Institutionen im vorrömischen Italien, in: M.Frass et alii (eds.), Akten des 10. Österreichischen Althistorikertages, Salzburg, 11.11. – 13.11.2004, Wien 2006, 35-46.

A.CIARALLO, Il saltus Metapontinus e le tavole di Eraclea, RSP 17, 2006, 139-142.

R.COMPATANGELO SOUSSIGNAN, Les Italiens à Délos et l’économie de l’Italie méridionale au IIe S.av.n.è., Athenaeum 94, 2006, 168-198.

G.CORDIANO ET ALII (eds.), Nuove ricerche storico-topografiche sulle aree confinarie dell’antica chora di Rhegion, Pisa 2006.

G.DAVERIO ROCCHI, Alle origini delle relazioni internazionali: frontiere e rapporti di amicizia in Magna Grecia dall’età arcaica all’età classica, in: P.Amann – M.Pedrazzi – H.Taeuber (eds.), Italo – Tusco – Romana, Festschrift für L.Aigner Foresti, Wien 2006, 135-142.

D.FALCONE, Da Locri Epizefiri a Gerace. Nuovi dati sull’evoluzione topografica di un centro della Calabria meridionale dall’età greca all’età normanna, in: P.Radici Colace – A.Zumbo (eds.), Atti del Convegno Itinerari Basiliani, Messina, 24-25 marzo 2006, Napoli 2006, 93-112.

F.FERRANDINI TROISI, Professionisti “di giro” nel Mediterraneo antico. Testimonianze epigrafiche, in: M.G.Angeli Bertinelli – A.Donati (eds.), Le vie della storia. Migrazioni di popoli, viaggi di individui, circolazioni di idee nel Mediterraneo antico, Atti del II Incontro Internazionale di Storia Antica (Genova, 6-8 ottobre 2004), Roma 2006, 145-154.

M.V.GARCÍA QUINTELA, La ciudadanía de Turios y los límites del panhelenismo, in: D.Plácido et alii (eds.), La construcción ideológica de la ciudadanía. Identidades culturales y sociedad en el mundo griego antiguo, Madrid 2006, 199-222.

V.GASSNER, Das Heiligtum der Naiskoi in Velia, in: P.Amann – M.Pedrazzi – H.Taeuber (eds.), Italo – Tusco – Romana, Festschrift für L.Aigner Foresti, Wien 2006, 233-243.

A.GIUDICE, Pyxous-Buxentum (Policastro Bussentino). Lineamenti di ricostruzione storica, Annali Storici di Principato Citra 4, 2006, 64-80.

E.GRECO, Archeologia della Magna Grecia, Roma – Bari 2006.

E.GRECO, Greek colonisation in southern Italy, in: G.R.Tsetskhladze (ed.), Greek Colonisation. An account of Greek colonies and other settlements overseas, I, Leiden-Boston 2006, 169-200.

G.GRECO – F.MERMATI, Pithecusa, Cuma e la valle del Sarno. Intorno ad un corredo funerario dalla necropoli di San Marzano sul Sarno, in: E.Herring et alii (eds.), Across Frontiers. Etruscans, Greeks, Phoenicians and Cypriots. Studies in honour of David Ridgway and Francesca Romana Serra Ridgway, London 2006, 179-214.

F.GUIZZI, Riflessioni sulle iscrizioni greche di Elea-Velia con la nuova edizione di due epigrafi, Hesperìa 21, 2006, 215-223.

E.HERRING ET ALII (eds.), Across Frontiers. Etruscans, Greeks, Phoenicians and Cypriots. Studies in honour of David Ridgway and Francesca Romana Serra Ridgway, London 2006.

X.LAFON, À propos de l’épisode de Tarente (282 avant J.-C.): un développement précoce de la politique navale romaine et de sa flotte militaire?, in: E.Caire – S.Pittia (eds.), Guerre et diplomatie romaines (IVe – IIIe siècles). Pour un réexamen des sources, Aix-en-Provence 2006, 277-288.

G.F.LA TORRE, Temesa, fondazione degli Ausoni (Strabo, Geogr., VI, 1, 5), in: Studi di protostoria in onore di Renato Peroni, Borgo San Lorenzo 2006, 532-539.

G.LIBERO MANGIERI, La monetazione di Poseidonia-Paestum e Velia nella Collezione Sallusto, BNum 46-47, 2006, 3-289.

K.LOMAS, Beyond Magna Graecia: Greeks and non-Greeks in France, Spain and Northern Italy, 500-300 BC, in: K.H. Kinzl (ed.), The Blackwell Companion to the Classical Greek World, 478-323 BCE, Oxford 2006, 174-196.

M.LOMBARDO, Poleis e Politeiai nel mondo “coloniale”, in: S.Cataldi (ed.), Poleis e Politeiai. Esperienze politiche, tradizioni letterarie, progetti costituzionali, Atti del Convegno Internazionale di Storia Greca, Torino, 29 maggio – 31 maggio 2002, Torino 2006, 351-367.

M.LOMBARDO, I paradossi dell’ellenizzazione da Pirro ad Annibale: ideologie e pratiche ‘ellenizzanti’ nell’Italia meridionale di fronte all’espansione romana, Pallas 70, 2006, 15-26.

D.MANACORDA, Maestranze alessandrine nella Puglia di età repubblicana, in: M.G.Angeli Bertinelli – A.Donati (eds.), Le vie della storia. Migrazioni di popoli, viaggi di individui, circolazioni di idee nel Mediterraneo antico, Atti del II Incontro Internazionale di Storia Antica (Genova, 6-8 ottobre 2004), Roma 2006, 209-222.

A.MELE, L’identità di Elea: da Platone a Strabone, in: ACSMG XLV, Taranto – Marina di Ascea 2005, Napoli 2006, 65-91.

D.MERTENS, Städte und Bauten der Westgriechen, München 2006 [ed. it., Città e monumenti dei Greci d’Occidente. Dalla colonizzazione alla crisi di fine V sec. a.C. , Roma 2006].

E.MIRANDA, Comparetti e l’epigrafia della Magna Grecia, in: Domenico Comparetti, 1835-1927, Convegno Internazionale di Studi, Napoli-Santa Maria Capua Vetere, 6 – 8 giugno 2002, Napoli 2006, 133-143.

J.-P.MOREL, Un demi-siècle de recherches sur Velia et les Phocéens d’Occident, in: ACSMG XLV, Taranto – Marina di Ascea 2005, Napoli 2006, 23-61.

J.-P.MOREL, Da Marseille à Velia: problèmes phocéens, CRAI 150.4, 2006, 1723-1783.

M.POLITO, La documentazione sulle fratrie a Neapolis, in: G.De Gregorio – S.M.Medaglia (eds.), Tradizione, ecdotica, esegesi. Miscellanea di studi, Università di Salerno, Quaderni del Dipartimento di Scienze dell’Antichità 30, Napoli 2006, 191-207.

C.RESCIGNO, Pithekoussai e Kyme. Il contesto produttivo e una nuova testa femminile da Kyme, in: I.Edlung-Berry – G.Greco – J.Kenfield (eds.), Deliciae fictiles, 3. Architectural terracottas in ancient Italy. New discoveries and interpretations. Proceedings of the International Conference held at the American Academy, Rome, 7-8 november 2002, Oxford 2006, 268-277.

S.ROMEO, Il cursus honorum e le istituzioni municipali di Copia. Una nuova scoperta epigrafica, MEP 9, 2006, 123-160.

M.RUBINICH, Stranieri e non cittadini nei santuari di Locri Epizefiri e delle sue subcolonie, in: A.Naso (ed.), Stranieri e non cittadini nei santuari greci, Atti del Convegno Internazionale, Udine, 20-22 novembre 2003, Firenze 2006, 396-409.

S.STRANO, Indagini preliminari sulla villa romana di Papaglionti presso Vibo Valentia, Polis 2, 2006, 287-294.

J.TAITA, L’indovino Kallias di Elide e le relazioni fra Sibari e Olimpia in epoca arcaica, in: P.Amann – M.Pedrazzi – H.Taeuber (eds.), Italo – Tusco – Romana, Festschrift für L.Aigner Foresti, Wien 2006, 345-363.

S.TEPPA, Platone in viaggio: alla corte di Dionisio il Vecchio, in: M.G.Angeli Bertinelli – A.Donati (eds.), Le vie della storia. Migrazioni di popoli, viaggi di individui, circolazioni di idee nel Mediterraneo antico, Atti del II Incontro Internazionale di Storia Antica (Genova, 6-8 ottobre 2004), Roma 2006, 353-359.

L.VECCHIO, Un vaso per collirio con iscrizione greca da Velia, PP 61, 2006, 373-387.

L.VECCHIO, La documentazione epigrafica, in: ACSMG XLV, Taranto – Marina di Ascea 2005, Napoli 2006, 365-421.

Velia, Atti del XLV Convegno di Studi sulla Magna Grecia, Taranto – Marina di Ascea, 21-25 settembre 2005, Napoli 2006.

M.VONDERSTEIN, Der Zeuskult bei den Westgriechen, Wiesbaden 2006.

F.ZAGARI, L’eparchia delle Saline. Archeologia e topografia nel territorio dei Bruttii tra la tarda Antichità e l’Alto Medioevo, Roma 2006.

A.ZUMBO, L.Vinuleius Brocchus: magistrato con poteri censori a Copia-Thurii, MEP 9, 2006, 111-120.
From the analysis of an unpublished marble fragment bearing a Latin inscription, which joins with other two marble fragments (dating: Julio-claudian period) – pp. 111-113, the author tries to reconstruct the role and the figure of L. Vinuleius Brocchus as responsible of acts of euergetism in the town of Copia-Thurii, especially for the construction of an important public edifice of dubious interpretation (a schola or an esedra) – pp. 115-116 – and in general for the urban set up (p. 118). The hypothesis that the recostruction between the 1st cent. BC and the 1st-2nd cent AD period was also promoted by Caesar, Augustus or other member of the Augustan family is also highly likely as archaeological evidence suggest (pp. 119-120).


2005

A.ABENANTE (ed.), Elea-Velia. Scritti antichi, Napoli 2005.

R.AGOSTINO (ed.), Gli Italici del Métauros, Catalogo della Mostra, Museo Nazionale Archeologico di Reggio Calabria, 29 aprile – 31 ottobre 2005, Reggio Calabria 2005.

A.ALESSIO – G.ANDREASSI – A.COCCHIARO (eds.), Lo sport nell’Italia antica. Taranto, la Messapia, la Daunia, Foggia 2005.

C.AMPOLO, Le tavole di Eraclea. La scoperta e l’edizione del Mazzocchi, in: S.Settis – M.C.Parra (eds.), Magna Graecia. Archeologia di un sapere, Milano 2005, 88-90.

M.BARRA BAGNASCO, Locri Epizefiri nell’età dei pinakes. Documenti dalla città, Orizzonti 6, 2005, 11-24.

M.BARRA BAGNASCO, Locri Epizefiri tra i due Dionigi, in: R.Gigli (ed.), Mεγαλαι νησoι. Studi dedicati a Giovanni Rizza per il suo ottantesimo compleanno, II, Palermo 2005, 79-89.

R.BELLI PASQUA – R.SPADEA (eds.), Kroton e il suo territorio tra VI e V secolo a.C. Aggiornamenti e nuove ricerche, Atti del Convegno di Studi, Crotone, 3-5 marzo 2000, Crotone 2005.

J.P.BRUN – P.MUNZI – S.ABELLON, Cumes, MEFRA 117, 2005, 246-359.

M.BUGNO (ed.), Senofane ed Elea tra Ionia e Magna Grecia, Napoli 2005.

P.CABANES, Les interventions grecques en Grande Grèce et en Sicile aux IVe-IIIe siècles av. J.-C., in: E.Deniaux (ed.), Le Canal d’Otrante et la Méditerranée antique et medieval, Colloque organisé à l’Université de Paris X Nanterre, 20-21 novembre 2000, Bari 2005, 23-30.

D.CAIRNS, Myth and the polis in Bacchylides’ eleventh ode, JHS 125, 2005, 35-50.

G.CAMODECA, Donne e vita cittadina. Nuovi dati da Puteoli, Cumae e Nola del I secolo d.C., in: A.Buonopane – F.Cenerini (eds.), Donna e vita cittadina nella documentazione epigrafica, Atti del II seminario sulla condizione femminile nella documentazione epigrafica, Verona, 25-27 marzo 2004, Faenza 2005, 163-182.

R.CANTILENA, Aspetti della moneta di Elea al tempo di Senofane, in: M.Bugno (ed.), Senofane ed Elea tra Ionia e Magna Grecia, Napoli 2005, 195-203.

L.CAPPELLETTI, Le monete “lupine” dei Lucani, Tyche 20, 2005[2006], 11-21.

L.CAPPELLETTI, Il ruolo di donne e schiavi alle origini di città e stati in Magna Grecia, in: F.Beutler-W.Hameter (eds.), “Eine ganz normale Inschrift”…und Ähnliches zum Geburtstag von E.Weber, Festschrift zum 30.April 2005 (Althistorisch-Epigraphische Studien Band 5), Wien 2005, 25-33.

G.CASERTANO, Pitagorici ed Eleati, in: M.Bugno (ed.), Senofane ed Elea. Tra Ionia e Magna Grecia, Napoli 2005, 213-224.

L.CERCHIAI, Pitanatai Peripoloi, in: D.Caiazza (ed.), Italica ars. Studi in onore di G.Colonna per il premio I Sanniti, Caserta 2005, 373-380.

P.CHINI, Velia, Forma Urbis 10, 2005, 8-17.

L.CICALA – A.FIAMMENGHI – L.VECCHIO, Velia. La documentazione archeologica, Pozzuoli 2005.

F.CORDANO, Geometria e politica a Thurii e altrove, in: C.Bearzot – F.Landucci (eds.), Diodoro e l’altra Grecia: Macedonia, Occidente. Ellenismo nella Biblioteca storica, Atti del Convegno Milano, 15-16 gennaio 2004, Milano 2005, 239-256.

G.CORDIANO, Tra Temesa e Terina, QUCC 81, 2005, 109-131.

L.D’AMORE, IG, XIV, 613: un’iscrizione inesistente, Epigraphica 67. 1-2, 2005, 422-428.

S.DE CARO, La situazione in Campania. Cuma e Napoli, in: ACSMG XLIV, Taranto 2004, Napoli 2005, 643-661.

E.M.DE JULIIS – S.CAGNAZZI, Un’anfora chiota con titulus pictus e il problema dell’eforato a Taranto, Ostraka 14, 2005, 25-34.
Analysis of the titulus pictus (cfr. SEG 40, 1990, no. 901, then read in genitive ἐφόρου Ἀριστοδάμου) as the first and unique piece of evidence testifying to the ephorate in Tarentum, so far never attested in literary and epigraphic sources (pp. 30-31). The sherds, found in a landfill site, are from a Chiote transport amphora (p. 25), dating to the end of the 4th century BC (p. 26). The titulus pictus is on the shoulder of the amphora (ὄρθ(ιος) or ὀρθ(ὸς) vacat Χ(ῖος) | ἔφορος Ἀριστόδαμος (p. 29). The words ἔφορος Ἀριστόδαμος work as chronological reference for the man buying the Chiotan wine contained in the amphora. The ephore mentioned is the eponymous magistrate (pp. 29-30), as in the Heraclean Tablets (F.GHINATTI, Nuovi efori in epigrafi di Eraclea lucana, in: F.Krinzinger – B.Otto – E.Walde-Psenner (eds.), Forschungen und Funde. Festschrift B.Neutsch, Innsbruck 1980, 137-143). More difficult the interpretation of the first three letters, which might indicate the capacity of the amphora or the price of the wine or indication of transport (i.e. “keep upright”). An overview of the offices attested at Tarentum in literary and epigraphic sources follows (pp. 30-34), which highlights the strong similarities in the constitutions of the Spartans and Tarentines. Literary sources mention a monarchy at Tarentum in the 6th century BC (Hdt. 3, 136) and a democracy in 473 BC (Hdt. 7, 170, 3; Arist. Pol. 5, 3, 1303a).

J.DE LA GENIÈRE, Achéens et sociétés indigènes: le cas de Crotone, in: R.Belli Pasqua – R.Spadea (eds.), Kroton e il suo territorio tra VI e V secolo a.C. Aggiornamenti e nuove ricerche, Atti del Convegno, Crotone 2005, 143-148.

E.DE MAGISTRIS, Geometria e teoria musicale pitagorica nel progetto di Porta Rosa, in: L.Rossi (ed.), Elea. Il divenire di una cultura, l’essere di un pensiero, Atti del Convegno , Ascea 23-28 maggio 2000, Vallo della Lucania 2005, 65-73.

R.D’ORIANO, I Serdaioi da Olbia?, PP 60, 2005, 58-74.

M.GAGARIN – D.COHEN (eds.), The Cambridge Companion to Ancient Greek Law, Cambridge 2005.

F.GHEDINI ET ALII (eds.), Lo Stretto di Messina nell’antichità, Roma 2005.

V.GHEZZI, I Locresi e la legge del laccio, Dike 8, 2005, 101-113.
Differenze fra la versione di Polibio [XII 16] e quella di Demostene [Adv. Timocr. 139-141] in merito alla norma locrese del laccio ed al suo campo di applicazione. Pp. 101-104: pro e contro la storicità della figura di Zaleuco. Pp. 103: discussa cronologia della legislazione locrese. Pp.107-113: ruolo degli arconti locresi prima e dopo la riforma democratica del 347 a.C. Pp. 109-110: competenze del cosmopoli locrese. Pp.110-111: composizione dei Mille e sue funzioni nella sfera giudiziaria.

D.GIACOMETTI, Metaponto. Gli dei e gli eroi nella storia di una polis di Magna Grecia, Cosenza 2005.

D.GIAMPAOLA – B.D’AGOSTINO, Osservazioni storiche e archeologiche sulla fondazione di Neapolis, in: W.V.Harris – E.Lo Cascio (eds.), Noctes Campanae. Studi di storia antica ed archeologia dell’Italia preromana e romana in memoria di M.W.Frederiksen, Napoli 2005, 49- 80.

G.GRECO, Paestum ed Elea tra Magna Grecia e Roma, in: Atti del XLIV Convegno di Studi sulla Magna Grecia, Taranto 24-28 settembre 2004, Taranto 2005, 577-640.

G.GRECO, Elea. La forma della città, in: M.Bugno (ed.), Senofane ed Elea tra Ionia e Magna Grecia, Napoli 2005, 149-172.

C.A.HUFFMAN, Archytas of Tarentum. Pythagorean, Philosopher and Mathematician King, Cambridge 2005.

H.HURST – S.OWEN (eds.), Ancient Colonizations: Analogy, Similarity and Difference, London 2005.

M.T.IANNELLI – M.CERZOSO, Stipi votive nella subcolonia di Hipponion. L’area sacra alla cava Cordopatri, in: A.Comella – S.Mele (eds.), Depositi votivi e culti dell’Italia antica dall’età arcaica a quella tardo-repubblicana, Atti del Convegno di Studi, Perugia, 1-4 giugno 2000, Bari 2005, 689-700.

G.F.LA TORRE, Temesa e l’impero di Crotone alla luce dei nuovi scavi, in: R.Belli Pasqua – R.Spadea (eds.), Kroton e il suo territorio tra VI e V secolo a.C. Aggiornamenti e nuove ricerche. Atti del Convegno di Studi, Crotone, 3-5 marzo 2000, Crotone 2005, 261-265.

G.F.LA TORRE, Ex-voto arcaici da Temesa, in: A.Comella – S.Mele (eds.), Depositi votivi e culti dell’Italia antica dall’età arcaica a quella tardo-repubblicana, Atti del Convegno di Studi, Perugia, 1-4 giugno 2000, Bari 2005, 643-650.

E.LATTANZI, Il crepuscolo della Magna Grecia: la Calabria, in: ACSMG XLIV, Taranto 2005, 459-478.

M.L.LAZZARINI, Tavole di Eraclea. Aspetti storici ed epigrafici, in: S.Settis – M.C.Parra (eds.), Magna Graecia. Archeologia di un sapere, Milano 2005, 91-93.

M.L.LAZZARINI, Una nuova lamina bronzea iscritta dal territorio lametino, ArchClass 56, 2005, 453-460.
Frammento di lamina bronzea rinvenuto nel 2002 durante gli scavi in loc. Iardini di Renda (Lamezia Terme), nella piana di S.Eufemia. Testo greco arcaico di inizi V sec.a.C. su nove righe, di cui è superstite solo la parte centrale. In apertura probabile sequenza di nomi propri. Lin. 9 sicura menzione del damiurgo eponimo: δαμ]ιοργέο[ντος. Lin. 8 probabile menzione del pritane: πρυτανεύ]οντος.

E.LIPPOLIS, Taranto romana: dalla conquista all’età augustea, in: Atti del XLIV Convegno di Studi sulla Magna Grecia, Taranto 24-28 settembre 2004, Napoli 2005, 235-312.

M.LOMBARDO, La colonizzazione e l’età greca, in: F.Ghedini et alii (eds.), Lo Stretto di Messina nell’antichità, Roma 2005, 71-84.

M.LOMBARDO, Le ‘prime democrazie’ in Magna Grecia, in: U.Bultrighini (ed.), Democrazia e antidemocrazia nel mondo greco, Atti del Convegno Internazionale di Studi Chieti, 9-11 aprile 2003, Alessandria 2005, 325-332.

G.MADDOLI, Tramonto della Magna Grecia: il racconto di Strabone, in: ACSMG XLIV, Taranto 2004, Taranto 2005, 51-76 [= in: G.MADDOLI, Magna Grecia. Tradizioni, culti, storia, a cura di A.M.Biraschi – M.Nafissi – F.Prontera, Perugia 2013, 273-288].

L.-I.MANFREDI, Produzione e circolazione delle monete puniche nel sud dell’Italia e nelle isole del Mediterraneo occidentale (Sicilia e Sardegna), in: M.P.García-Bellido – L.Callegarin (eds.), Los Cartaginenses y la Monetización del Mediterráneo occidental, Madrid 2000, 11-22.

D.MARINO, Kroton prima dei Greci. La prima età del Ferro nella Calabria centrale ionica, Rivista di Scienze Preistoriche 55, 2005, 439-465.

A.MELE, Le anomalie di Pithecusa. Documentazioni archeologiche e tradizioni letterarie, in: W.V.Harris – E.Lo Cascio (eds.), Noctes Campanae. Studi di storia antica ed archeologia dell’Italia preromana e romana in memoria di M.W.Frederiksen, Napoli 2005, 23-48.

A.MELE, Gli Eleati tra oligarchia e democrazia, in: L.Breglia – M.Lupi (eds.), Da Elea a Samo. Filosofi e politici di fronte all’impero ateniese, Atti del Convegno di Studi Santa Maria Capua Vetere, 4-5 giugno 2003, Napoli 2005, 9-30.
Pp. 9-14: fonti sull’attività legislativa svolta ad Elea da Parmenide e Zenone. La nomothesia eleate è anteriore al viaggio dei due filosofi ad Atene nel 450 a.C. ca. e coincide con la riorganizzazione urbanistica della città (480-460 a.C.) e con la coniazione di monete con tipo e leggenda cittadini. Pp. 14-17: eunomia e natura oligarchica e conservatrice della legislazione eleate e massaliota. Fonti sul Pitagorismo di Parmenide e Zenone. Pp. 18-20: i valori e le caratteristiche fondamentali delle legislazioni eunomiche/pitagoriche, ad es. rifiuto del lusso e dell’eccesso, preminenza dell’interesse comune, ecc. Pp. 20-24: l’insegnamento di Zenone ad Atene sullo sfondo delle strette relazioni politico-economiche fra Eleati e Ateniesi. Callia di Calliade e Pitodoro di Isoloco allievi di Zenone e personaggi di spicco nell’ambito della politica occidentale ateniese. Allontanamento di Zenone dall’Atene periclea connesso alla rivolta di Samo (441/440 a.C.) e al ruolo svoltovi dall’amico Melisso. Pp. 25-29: le versioni contrastanti delle fonti in merito alla congiura di Zenone contro il tiranno di Elea, da identificare con Nearco, avvenuta probabilmente nel periodo 426-423 a.C.

J.-P.MOREL, “Oulis” à Velia: l’hypothèse phocéenne, in: L.Breglia – M.Lupi (eds.), Da Elea a Samo. Filosofi e politici di fronte all’impero ateniese, Atti del Convegno di Studi Santa Maria Capua Vetere, 4-5 giugno 2003, Napoli 2005, 31-48.

D.MUSTI, Magna Grecia. Il quadro storico, Roma-Bari 2005.

M.L.NAVA – M.OSANNA (eds.), Lo spazio del rito. Santuari e culti in Italia meridionale tra Indigeni e Greci, Atti delle giornate di studio, Matera, 28-29 giugno 2002, Bari 2005.

B.PERRI, Il “Senatus consultum de Bacchanalibus” in Livio e nell’epigrafe di Tiriolo, Soveria Mannelli 2005.

D.PULIGA – S.PANICHI, Un’altra Grecia. Le colonie d’Occidente tra mito, arte e memoria, Torino 2005.

A.RACHELI – A.RUGA – R.SPADEA, Da Skylletion a Scolacium, in: R.Spadea (ed.), Scolacium. Una città romana in Calabria. Il Museo e il Parco Archeologico, Milano 2005, 33-46.

C.SABBIONE, Tra Magna Grecia e Roma: testimonianze archeologiche a Locri tra il III e il I sec.a.C., in: Atti del XLIV Convegno di Studi sulla Magna Grecia, Taranto 24-28 settembre 2004, Napoli 2005, 479-503.

C.SABBIONE, Le testimonianze di Metauros in rapporto ai centri dell’entroterra, in: R.Agostino (ed.), Gli Italici del Métauros, Catalogo della Mostra, Museo Nazionale Archeologico di Reggio Calabria, 29 aprile – 31 ottobre 2005, Reggio Calabria 2005, 41-48.

C.SABBIONE, Le testimonianze di Metauros a Gioia Tauro, in: F.Ghedini et alii (eds.), Lo Stretto di Messina nell’antichità, Roma 2005, 241-252.

M.M.SICA, L’insediamento di Torre Cillea a Castellace, in: R.Agostino (ed.), Gli Italici del Métauros, Catalogo della Mostra, Museo Nazionale Archeologico di Reggio Calabria, 29 aprile – 31 ottobre 2005, Reggio Calabria 2005, 49-58.

M.SILVESTRINI, Le città della Puglia romana. Un profilo sociale, Bari 2005.

R.SPADEA (ed.), Scolacium. Una città romana in Calabria. Il Museo e il Parco Archeologico, Milano 2005.

P.STIRPE, Concomitanze di feste greche e romane con grandi feste panelleniche tra l’età ellenistica e la prima età imperiale, in: D.Musti (ed.), Nike. Ideologia, iconografia e feste della vittoria in età antica, Roma 2005, 227-280.

C.TALAMO, Beni di prestigio e homoiotes: Parmenide, in: M.Bugno (ed.), Senofane ed Elea tra Ionia e Magna Grecia, Napoli 2005, 205-211.

A.L.TEMPESTA, Attestazioni del mito di Io e del culto di Dioniso a Metaponto. Alcune considerazioni, in: M.L.Nava – M.Osanna (eds.), Lo spazio del rito. Santuari e culti in Italia meridionale tra indigeni e Greci, Atti delle Giornate di Studio, Matera, 28-29 giugno 2002, Bari 2005, 83-90.

Tramonto della Magna Grecia. … Magnamque Graeciam, quae nunc quidem deleta est (Cic., Laelius de am., 4, 13), ACSMG XLIV, Taranto, 24-28 settembre 2004, Taranto 2005.

L.VECCHIO, Zenone e il problema della tirannide ad Elea, in: M.Bugno (ed.), Senofane ed Elea tra Ionia e Magna Grecia, Napoli 2005, 241-262.

L.VECCHIO, Menekrates di Tralles oinodotes physikòs, in: B.Brandt – V.Gassner- S.Landstätter (eds.), Synergia. Festschrift für F.Krinzinger, Wien 2005, 367-375.

M.L.ZUNINO, Realtà storica e utopia politica. Eforo, la fondazione di Taranto e la Repubblica di Platone, Sileno 31, 2005, 185-216.


2004

Alessandro il Molosso e i “condottieri” in Magna Grecia, ACSMG XLIII, Taranto – Cosenza, 26-30 settembre 2003, Taranto 2004.

F.ARILLOTTA, L’epigrafe di Gneo Aufidio da Reggio Calabria a Napoli, MEP 7-8, 2004-2005, 373-380.

F.AVERSA, Tra iconografia e storia. Tαρας e Πυλιoς su un’anfora tardo-corinzia, ASAA 82, 2004, 181-193.

V.BARBERIS, Rappresentazioni di divinità e di devoti nell’area sacra urbana di Metaponto. La coroplastica votiva dalla fine del VII all’inizio del V secolo a.C., Firenze 2004.

T.BRAUN, Hecataeus’ knowledge of the Western Mediterranean, in: K.Lomas (ed.), Greek Identity in the Western Mediterranean. Papers in honour of B.Shefton, Leiden – Boston 2004, 287-347.

R.CANTILENA, La Campania, in: Presenza e funzioni della moneta nelle chorai delle colonie greche dall’Iberia al Mar Nero, Atti del XII Convegno organizzato dall’Università “Federico II” e dal Centro Internazionale di studi numismatici, Napoli 16-17 giugno 2000, Roma 2004,171-193.

J.C.CARTER, The Greek Identity at Metaponto, in: K.Lomas (ed.), Greek Identity in the Western Mediterranean, Papers in honour of B.Shefton, Leiden – Boston 2004, 363-390.

R.COMPATANGELO-SOUSSIGNAN, Colonisation romaine et économie agricole en Italie méridionale aux IIe-Ier s. av. J.-C.: habitat rural, agglomérations secondaires et préfectures, Pallas 64, 2004, 63-76.

G.CORDIANO – S.ACCARDO, Ricerche storico-topografiche sulle aree confinarie dell’antica chora di Rhegion, Pisa 2004.

A.COŞKUN, Zu den Rechtsgrundlagen der römischen Bürgerrechtsvergabe infolge des Bundesgenossenkrieges, RIDA 51, 2004, 101-132.
Pp. 102-108: casi di concessione viritane della civitas Romana a soldati [C.Mario nel 101 a.C.; Cn. Pompeo Strabone ex lege Iulia nell’89 a.C.; lex Calpurnia nel 90 a.C.]. Pp. 108-112: la lex Iulia del 90 a.C. avrebbe offerto la cittadinanza solo ai socii ed ai Latini rimasti fedeli a Roma. Pp. 110-111: sui casi di Minatius Magius e dei Tudertini; la lex Pompeia de Transpadanis dell’89 a.C. Pp. 112-117: a favore di una portata limitata della lex Plautia Papiria dell’89 a.C.; gli adscripti. Pp. 117-121: le (nuove?) tribù, i neocittadini e il loro diritto di voto [sulla base di Sisenna, Velleio e Appiano]. Pp. 123-127: ruolo dei censori e dei pretori nella registrazione dei neocittadini. Pp. 128-130: fino al 70 a.C. i neocittadini non censiti votavano nei concilia plebis e nei comitia tributa in una del 35 tribù tirata a sorte. Pp. 130-132: tabella con successione cronologica dei diversi provvedimenti de civitate dal 91 al 70 a.C.

E.DE JULIIS, Greci e Italici in Magna Grecia, Roma – Bari 2004.

E.C.DE SENA – H.DESSALES (eds.), Metodi e approcci archeologici. L’industria e il commercio nell’Italia antica. Archaeological methods and approaches. Industry and commerce in ancient Italy, International Conference in Rome, April 18-20 2002, Oxford 2004.

A.J.DOMÍNGUEZ, Greek Identity in the Phocaean colonies, in: K.Lomas (ed.), Greek Identity in the Western Mediterranean. Papers in honour of B.Shefton, Leiden – Boston 2004, 429-456.

P.FRÖHLICH, Les cités grecques et le contrôle des magistrats (IVe – Ier siècle avant J.-C.), Genève 2004.

V.GHEZZI, I tiranni siracusani e le vergini locresi, PP 59, 2004, 321-360.

A.GIOVANNINI, Die Tabula Heracleensis: Neue Interpretationen und Perspektiven. Teil I: Die frumentationes, Chiron 34, 2004, 187-204.

D.GOUTHIER – M.SCANU (eds.), Modello mediterraneo. La lezione di Pithecusae, Roma 2004.

P.G.GUZZO, Ornamenti personali preziosi dalla necropoli di Pithecusa, in: A.Lehöerff (ed.), L’artisanat métallurgique dans le sociétés anciennes en Méditerranée occidentale. Techniques, lieux et formes de production, Actes du colloque, Ravello, 4-6 mai 2000, Rome 2004, 77-104.

J.HALL, How ‘Greek’ were the early western Greeks?, in: K.Lomas (ed.), Greek Identity in the Western Mediterranean. Papers in honour of B.Shefton, Leiden – Boston 2004, 35-53.

A.HERMANN, To think like God. Pythagoras and Parmenides. The Origin of Philosophy, Las Vegas 2004.

A.LANDI, Note sulla persistenza della lingua greca d’uso a Neapolis, Vichiana 6, 2004, 207-231.

G.F.LA TORRE, Le popolazioni indigene della Calabria all’epoca della colonizzazione, in: Preistoria e protostoria della Calabria, I, Atti della XXXVII Riunione Scientifica dell’Istituto italiano di preistoria e protostoria, Scalea, Papasidero, Praia a Mare, Tortora, 29 settembre – 4 ottobre 2002, Firenze 2004, 477-485.

M.L.LAZZARINI, Sopravvivenze istituzionali e culturali greche nell’Italia romana, in: S.Follet (ed.), L’Hellénisme d’époque romaine. Nouveaux documents, nouvelles approches (Ier s.a.C. – IIIe s.p.C.), Actes du colloque international à la mémoire de L.Robert, Paris, 7-8 juillet 2000, Paris 2004, 173-182.

M.L.LAZZARINI, Lamina plumbea iscritta da Petelia, Mediterraneo Antico, 7.2, 2004, 673-680.

M.L.LAZZARINI, Pantomimi a Petelia, ArchClass 55, 2004, 363-372.

K.LOMAS (ed.), Greek Identity in the Western Mediterranean. Papers in honour of B.Shefton, Leiden – Boston 2004.

P.LORUSSO, Riflessioni sugli aspetti storici ed etnoculturali della chora metapontina tra Bronzo tardo e prima età del Ferro, Taras 24-25, 2004-2005, 17-27.

B.MacLACHLAN, Kollyra’s Curse, MEP 9-10, 2004-2005, 249-256.

A.G.McKAY, Samnites at Cumae, in: H.Jones (ed.), Samnium. Settlement and cultural change. The Proceedings of the Third E.Togo Salmon Conference on Roman Studies, Providence 2004, 85-101.

L.MERCURI, Eubéens en Calabre à l’époque archaïque. Formes de contacts et d’implantations, Rome 2004.

G.OLCESE, Anfore greco-italiche antiche. Alcune osservazioni sull’origine e sulla circolazione alla luce di recenti ricerche archeologiche ed archeometriche, in: E.C.De Sena – H.Dessales (eds.), Metodi e approcci archeologici. L’industria e il commercio nell’Italia antica. Archaeological methods and approaches. Industry and commerce in ancient Italy, International Conference in Rome, April 18-20 2002, Oxford 2004, 173-192.

M.C.PARRA (ed.), Kaulonía, Caulonia, Stilida (e oltre). Contributi storici, archeologici e topografici, I-II, Pisa 2001-2004.

M.P.PAVESE, Fundus cum vadis et alluvionibus: gli incrementi fluviali fra documenti della prassi e riflessione giurisprudenziale romana, Roma 2004.

P.POCCETTI, Realtà urbane plurilingui dell’antichità a confronto: le città dell’area del Golfo di Napoli e la vexata quaestio della Graeca urbs petroniana, in: R.Bombi – F.Fusco (eds.), Città plurilingui / Multilingual cities. Lingue e culture a confronto in situazioni urbane, Atti del Convegno Internazionale, Udine, 5-7 dicembre 2002, Udine 2004[2005], 415-436.

Preistoria e protostoria della Calabria, I, Atti della XXXVII Riunione Scientifica dell’Istituto italiano di preistoria e protostoria, Scalea, Papasidero, Praia a Mare, Tortora, 29 settembre – 4 ottobre 2002, Firenze 2004.

Presenza e funzioni della moneta nelle chorai delle colonie greche dall’Iberia al Mar Nero, Atti del XII Convegno organizzato dall’Università “Federico II” e dal Centro Internazionale di studi numismatici, Napoli 16-17 giugno 2000, Roma 2004.

G.PUGLIESE CARRATELLI, Oinotroi, Serdaioi e Thespiadai, PP 59, 2004, 161-169.

G.PUNZO, Le città della Magna Grecia e i loro campioni, in: A.Teja – S.Mariano (eds.), Agonistica in Magna Grecia. La scuola atletica di Crotone, Crotone 2004, 137-213.

S.RAMPADO, Fra colonie e madrepatria. Il caso acheo, Patavium 23, 2004, 53-84.

M.RAUSCH, Neben- und Miteinander in archaischer Zeit: Die Beziehungen von Italikern und Etruskern zum griechischen Poseidonia, in: K.Lomas (ed.), Greek Identity in the Western Mediterranean. Papers in honour of B.Shefton, Leiden – Boston 2004, 229-258.

D.RIDGWAY, Euboeans and others along the Tyrrhenian Seabord in the 8th century BC, in: K.Lomas (ed.), Greek Identity in the Western Mediterranean. Papers in honour of B.Shefton, Leiden – Boston 2004, 15-34.

A.SMALL, Some Greek inscriptions on native vases from South East Italy, in: K.Lomas (ed.), Greek Identity in the Western Mediterranean. Papers in honour of B.Shefton, Leiden – Boston 2004, 267-286.

A.TEJA – S.MARIANO (eds.), Agonistica in Magna Grecia. La scuola atletica di Crotone, Crotone 2004.

M.TORELLI, Principes indigeni e classi dirigenti italiote. Per una storia della committenza dei vasi apuli, in: G.Sena Chiesa – E.A.Arslan (eds.), Miti greci. Archeologia e pittura dalla Magna Grecia al collezionismo, Milano 2004, 190-192.

Y.USTINOVA, Truth lies at the bottom of a cave: Apollo Pholeuterios, the pholarchs of the Eleats, and Subterranean Oracles, PP 2004, 25-44.
Analysis of the semantic relationship between the 3rd cent. inscription found in Histria (Thracian Black sea coast) attesting the cult of Apollo Pholeuterios and some inscriptions found in Elia (Velia) mentioning the pholarchos, i.e. the head of the Elean philosophical association (pp.25-26). The word pholeos and its derivates (pp. 28-33) are scrutiny to understand both the significance of the epiclesis of the Thracian cult and the role of the head of the medical association in Elea. There is no apparent direct relation between the two, but the key to solve the conundrum is in the significance of the word pholeos “den”, “cave”; consequently the Thracian Apollo is interpreted as the “Apollo of the den”, likely worshipped in a subterranean cavity, and the Pholarchos of Elea might have absorbed some of the Pythagorean tradition, by descending into a pholeos – cave, but also meeting place (as the cryptoporticus found in Elea is metaphorically considered) – pp.40-44.

L.VECCHIO, Filosofi e medici, Pozzuoli 2004.

R.ZELNICK ABRAMOVITZ, The proxenoi of Western Greece, ZPE 147, 2004, 93-106.

A.ZUMBO, Una dedica votiva a Iuppiter Apollo Minerva e Hercules da Copia Thurii incisa su una laminetta di bronzo, MEP 7-8, 2004-2005, 257-268.


2003

J.N.ADAMS, Bilingualism and the Latin Language, Cambridge 2003.

S.ANEZIRI, Die Vereine der dionysischen Techniten im Kontext der hellenistischen Gesellschaft, Stuttgart 2003.

C.ANTONACCIO, Hybridity and the Cultures within Greek Culture, in: C.Dougherty – L.Kurke (eds.), The Cultures within Ancient Greek Culture. Contact, Conflict, Collaboration, Cambridge 2003, 57-74.

A.M.BIRASCHI, Le tradizioni sulla storia elea. Strabone e Pausania, Geographia Antiqua 12, 2003, 81-93.

L.BRACCESI, I Greci delle periferie. Dal Danubio all’Atlantico, Roma 2003.

G.CAMODECA, L’attività dell’ordo decurionum nelle città della Campania dalla documentazione epigrafica, CCG 14, 2003, 173-186.

A.CAMPUS, Annibale ed Hera Lacinia, PP 58, 2003, 292-308.

M.CANNATÀ, Per un contributo allo studio del processo di “romanizzazione” dei Bruttii. Nuove considerazioni a proposito della colonia latina di Vibo Valentia e dell’Ager Bibonensis, Quaderni di archeologia 4, 2003, 183-226.

M.CHELOTTI, La formula d(ecreto) d(ecurionum) attestata epigraficamente in alcune città della Apulia ed Calabria, CCG 14, 2003, 201-207.

R.COMPATANGELO SOUSSIGNAN, Modalités de la romanisation en Italie méridionale: fondations coloniales, structures portuaires et commerce maritime au début de IIe s. av. n. è., in: M.Garrido Hory – A.Gonzalès (eds.), Histoire. Espaces et marges de l’Antiquité. Hommages à Monique Clavel-Lévêque, II, Besançon – Paris 2003, 255-289.

B.CURRIE, Euthymos di Locri: uno studio sull’eroizzazione nel periodo classico, Polis 1, 2003, 85-102.

C.CUSCUNÀ, I frammenti di Antioco di Siracusa. Introduzione, traduzione e commento, Alessandria 2003.

L.D’AMORE, La pritania a Rhegion in epoca ellenistica e imperiale, in: M.L.Lazzarini – P.Lombardi (eds.), L’Italia centro-meridionale tra repubblica e primo impero. Alcuni aspetti culturali e istituzionali, Giornata di Studio – Roma 13 dicembre 2002, Roma 2003, 49-63.

L.GALLO, Ambiente e paesaggio in Magna Grecia: le fonti letterarie, in: Ambiente e paesaggio in Magna Grecia, Atti del XLII Convegno di Studi sulla Magna Grecia, Taranto 2003, 107-128.

M.GIANGIULIO, Ordinamenti pubblici e comunità politica in Magna Grecia. Ancora sui regimi politici a numero fisso, in: A.D’Atena – E.Lanzillotta (eds.), Da Omero alla costituzione europea. Costituzionalismo antico e moderno, Roma 2003, 13-31.

G.GRECO (ed.), Elea – Velia. Le nuove ricerche, Atti del Convegno di Studi, 14 dicembre 2001, Pozzuoli 2003.

M.KLEIBRINK MAASKANT, Dalla lana all’acqua. Culto e identità nel santuario di Atena a Lagaria, Francavilla Marittima (zona di Sibari, Calabria), Rossano 2003.

M.L.LAZZARINI, L’eponimia a Crotone. A proposito di una nuova laminetta bronzea iscritta, in: Epigraphica. Atti delle Giornate di Studio di Roma e di Atene in memoria di M.Guarducci (1902-1999), Opuscola Epigraphica 10, Roma 2003, 81-90.
Testo molto frammentario di fine IV-inizi III sec.a.C. iscritto su lamina bronzea rinvenuta nella primavera del 2000 presso il santuario crotoniate di Hera Lacinia a Capo Colonna. Alla r.1 demiurgo eponimo – ἐπὶ δαμιορ[γοῦ – la cui menzione serve a datare l’operazione finanziaria (prestito o deposito di stateri d’argento) condotta da magistrati pubblici – οἱ πρόδ[ικοι] – menzionati alla r.2.

A.MELE, Legislazioni arcaiche fra tradizione e innovazione, in: A.D’Atena – E.Lanzillotta (eds.), Da Omero alla costituzione europea. Costituzionalismo antico e moderno, Roma 2003, 1-11.

J.L.MENÉNDEZ VARELA, Griegos e indígenas en la colonización de Occidente: algunas reflexiones sobre la afirmación de la polis en los nuevos territorios, AHB 17, 2003, 48-84.

G.MILLINO, Micito di Reggio e la symmachia con Taranto, Hesperìa 17, 2003, 207-221.

N.F.PARISE, Unità ponderali a Posidonia nel secolo VI a.C., IncidAntico 1, 2003, 121-124.

L.PETACCO, Anfore fenicie, anfore pithecusane, anfore etrusche. Considerazioni sul modello tirrenico, in: V.Bellelli – A.Maggiani (eds.), Miscellanea etrusco-italica, 3, Roma 2003, 37-69.

J.M.REDFIELD, The Locrian Maidens. Love and Death in Greek Italy, Princeton 2003.

E.SAMANA, Les médecins dans le monde grec. Sources épigraphiques sur la naissance d’un corps médical, Génève 2003.

R.SCHENAL PILEGGI (ed.), Lo sport nell’Italia antica: testimonianze nei musei archeologici della Calabria, Settembre 2002 – Luglio 2003, Reggio Calabria 2003.

P.A.TUCI, La democrazia di Polibio tra eredità classica e federalismo, in: C.Bearzot – F.Landucci – G.Zecchini (eds.), Gli stati territoriali nel mondo antico, Milano 2003, 45-86.

G.VANOTTI, Il frammento 4 Jacoby di Ippi e la fondazione di Rhegion, Athenaeum 91, 2003, 523-530.

L.VECCHIO, Le iscrizioni greche di Velia, Wien 2003.

L.VECCHIO, Eleati a Delo, in: G.Greco (ed.), Elea-Velia. Le nuove ricerche, Atti del Convegno di Studi, Napoli 14 dicembre 2001, Pozzuoli 2003, 121-150.

L.VECCHIO, Medici e medicina ad Elea-Velia, in: G.Greco (ed.), Elea-Velia. Le nuove ricerche, Atti del Convegno di Studi, Napoli, 14 dicembre 2001, Pozzuoli 2003, 237-269.


2002

R.AGOSTINO (ed.), Palmi. Un territorio riscoperto. Revisioni ed aggiornamenti. Fonti e ricerca archeologica, Soveria Mannelli 2002.

M.G.AISA, La sacra Crimisa, Cirò Marina 2002.

E.ANDRONICO, Topografia archeologica di Reggio Calabria, in: B.Gentili – A.Pinzone (eds.), Messina e Reggio nell’antichità. Storia, società, cultura, Atti del Convegno della S.I.S.A.C., Messina – Reggio Calabria, 24-26 maggio 1999, Messina 2002, 197-245.

R.ARCURI, A proposito di presenze osche nell’area dello Stretto: il caso di Taurianum, in: B.Gentili – A.Pinzone (eds.), Messina e Reggio nell’antichità: storia, società, cultura, Atti del Convegno della S.I.S.A.C., Messina – Reggio Calabria, 24-26 maggio 1999, Soveria Mannelli 2002, 415-431.

M.BETTELLI, Italia meridionale e mondo miceneo. Ricerche su dinamiche di acculturazione e aspetti archeologici, con particolare riferimento ai versanti adriatico e ionico della penisola italiana, Firenze 2002.

E.BONACCI, La difesa di una polis. Metaponto e i Lucani tra V e IV secolo a.C., in: L.Moscati Castelnuovo (ed.), Identità e prassi storica nel Mediterraneo greco, Milano 2002, 63-90.

J.P.BRUN – P.MUNZI, Cumes. Recherches sur les ports, MEFRA 114, 2002, 467-470.

R.CANTILENA, Atena con elmo frigio: la documentazione numismatica, in: L’iconografia di Atena con elmo frigio in Italia meridionale, Atti della Giornata di Studi, Fisciano, 12 giugno 1998, Quaderni di Ostraka 5, Napoli 2002, 49-62.

R.CANTILENA, La moneta, Quaderni del Parco Archeologico di Velia, 1, Pozzuoli 2002.

L.CAPPELLETTI, Lucani e Brettii. Ricerche sulla storia politica e istituzionale di due popoli dell’Italia antica (V-III sec.a.C.), Frankfurt am Main 2002.

L.CERCHIAI, Pitanatai Peripoloi, AION(archeol) n.s. 9-10, 2002-2003, 159-161.
La tradizione sui Sanniti-Pitanati rivelata da una serie di oboli argentei di metà IV sec.a.C. e dal racconto straboniano in Geogr. 5, 4, 12 si inserisce nell’ambito della politica filosannitica promossa da Taranto nel IV sec.a.C. La colonia greca, che rinsalda in questo periodo i suoi legami con la madrepatria, recupera la tradizione storica sul corpo scelto di Pitanati spartani [in Erodoto, Tucidide, Erodiano], giovani valorosi e con un forte senso dell’onore, al pari quindi dei peripoloi sanniti.

M.CIPRIANI, Poseidonia, in: E.Greco (ed.), Gli Achei e l’identità etnica degli Achei in Occidente, Atti del Convegno Internazionale di Studi, Paestum, 23-25 febbraio 2001, Paestum – Atene 2002, 363-388.

S.COLLIN BOUFFIER, Denys d’Halicarnasse et l’histoire du monde grec dans les excerpta des Antiquités romaines (Livres 14-20), in: S.Pittia (ed.), Fragments d’historiens grecs autour de Denys d’Halicarnasse, Rome 2002, 231-264.

F.CROISSANT, Crotone et Sybaris: esquisse d’une analyse historique de la koinè culturelle achéenne, in: E.Greco (ed.), Gli Achei e l’identità etnica degli Achei in Occidente, Atti del Convegno Internazionale di Studi Paestum, 23-25 febbraio 2001, Paestum – Atene 2002, 397-423.

S.CROUZET, Sources et reconstructions de l’épisode de Rhégion. Denys d’Halicarnasse, Antiquités romaines, 20.B et 20.Q, in: S.Pittia (ed.), Fragments d’historiens grecs autour de Denys d’Halicarnasse, Rome 2002, 329-392.

I.D’ANGELO, L’attacco reggino del 477 a.C. contro Locri e l’intervento di Ierone, Aevum 76, 2002, 9-15.

I.D’ANGELO, La tradizione letteraria sul soggiorno locrese di Dionigi II: un frammento sconosciuto di Timeo (Strab. VI 1, 8, C 259), RIL 136.1, 2002, 177-191.

G.DE SENSI SESTITO, La Magna Grecia nell’età dei Dionisî, in: N.Bonacasa – L.Braccesi – E.De Miro (eds.), La Sicilia dei due Dionisî, Atti della settimana di studio, Agrigento, 24-28 febbraio 1999, Roma 2002, 389-404.

D.DOEPNER, Steine und Pfleiler für die Götter: Weihgeschenkgattungen in westgriechischen Stadtheiligtümern, Wiesbaden 2002.

L.DUBOIS, Inscriptions grecques dialectales de Grande Grèce, II: colonies achéennes, Genève 2002.

H.I.FLOWER, Rereading the Senatus Consultum de Bacchanalibus of 186 BC: Gender Roles in the Roman Middle Republic, in: V.B.Gorman – E.W.Robinson (eds.), Oikistes. Studies in Constitutions, Colonies, and Military Power in the Ancient Worls offered in Honor of A.J.Graham, Leiden 2002, 79-98.

I.GALLO, Spigolature testuali, Eikasmos 13, 2002, 217-220.

L.GALLO, Le istituzioni politiche delle città achee d’Occidente, in: E.Greco (ed.), Gli Achei e l’identità etnica degli Achei in Occidente, Atti del Convegno Internazionale di Studi Paestum, 23-25 febbraio 2001, Paestum – Atene 2002, 133-139.
This paper represents a survey of all the epigraphic and literary evidence concerning political institutions in Western Achaean poleis, starting from the attestations of the damiourgoi in literary (Polyb. II, 39, 6) and epigraphic sources (SEG 4, 1929, no. 71 and no. 75, IG XIV, 636, SEG 4, 1929, no. 73) and of the archon in Croton (Athen. 12, 522 a-c) – maybe also called exarchos (Iambl. VP 74). Space is also given to other evidence testifying to assemblies in Croton, as the archeion of the gherontes mentioned in Dicearch. fr. 33 Wehrli, the ekklesia in Diod. 12, 9, 3-4, the senatus, mentioned by Val. Max. 8, 15, and the assembly of the chilioi (Iambl. VP 45 and 126). Apart from Croton (pp. 134-137) institutions in other Achaean poleis are not well documented: in Sybaris (p. 137) archontes are attested (Phil. FGrHist 81 F 45) as well as the tyrant/basileus Telys (Hdt. 5, 44, 1); at Metapontum magistrates were maybe called akoasteres, according to a lemma in Hesychios (Hesych., s.v. akoasteres).

B.GENTILI – A.PINZONE (eds.), Messina e Reggio nell’antichità. Storia, società, cultura, Atti del Convegno della S.I.S.A.C., Messina – Reggio Calabria, 24-26 maggio 1999, Messina 2002.

M.GIANGIULIO, I culti delle colonie achee d’Occidente. Strutture religiose e matrici metropolitane, in: E.Greco (ed.), Gli Achei e l’identità etnica degli Achei in Occidente, Atti del Convegno Internazionale di Studi Paestum, 23-25 febbraio 2001, Paestum – Atene 2002, 283-313.

E.GRECO (ed.), Gli Achei e l’identità etnica degli Achei in Occidente, Atti del Convegno Internazionale di Studi Paestum, 23-25 febbraio 2001, Paestum – Atene 2002.

E.GRECO, Poseidonia-Paestum, in: A.Vauchez (ed.), Lieux sacrés, lieux de culte, sanctuaires. Approches terminologiques, méthodologiques, historiques et monographiques, Rome 2002, 81-94.

E.GRECO – F.LONGO, Poseidonia Paestum. La visita della città, Paestum 2002.

G.F.LA TORRE, Un tempio arcaico nel territorio dell’antica Temesa: l’edificio sacro in località Imbelli di Campora San Giovanni, Roma 2002.

P.LE ROUX, Armées et ordre public dans le monde romain à l’époque impériale, in: Armée et maintien de l’ordre, Cicle de Conférences 2000-2001, Paris 2002, 17-41.

M.LOMBARDO, Achei, Enotri, Italìa, in: E.Greco (ed.), Gli Achei e l’identità etnica degli Achei in Occidente, Atti del Convegno Internazionale di Studi Paestum, 23-25 febbraio 2001, Paestum – Atene 2002, 257-270.

M.LOMBARDO, La norma e l’eccesso: la guerra tra Sibari e Crotone e alcuni aspetti della ‘greek way of war’ in età arcaica, in: M.Sordi (ed.), Guerra e diritto nel mondo greco e romano, Milano 2002, 43-67.

M.LOMBARDO, Πημα Iαπυγεσσι. Rapporti con gli Iapigi e aspetti dell’identità di Taranto, in: ACSMG XLI, Taranto 2001, Taranto 2002, 253-290.

I.MALKIN, A Colonial Middle Ground: Greek, Etruscan, and Local Elites in the Bay of Naples, in: C.L.Lyons – J.K.Papadopoulos (eds.), The Archaeology of Colonialism, Los Angeles 2002, 151-181.

A.MELE, Introduzione storica, in: La monetazione dei Focei in Occidente, Atti dell’XI Convegno del Centro Internazionale di Studi Numismatici Napoli, 25-27 ottobre, Roma 2002, 3-25.

M.MOGGI, Sulle origini della lega Achea, in: E.Greco (ed.), Gli Achei e l’identità etnica degli Achei in Occidente, Atti del Convegno Internazionale di Studi Paestum, 23-25 febbraio 2001, Paestum – Atene 2002, 117-132.

T.MORARD, Les Troyens à Métaponte. Étude d’une nouvelle Ilioupersis de la céramique italiote, Mainz 2002.

L.MOSCATI CASTELNUOVO (ed.), Identità e prassi storica nel Mediterraneo greco, Milano 2002, 63-90.

E.N.OSTENFELD (ed.), Greek Romans and Roman Greeks. Studies in Cultural Interaction, Aarhus 2002.

N.PARISE, Monetazione incusa e identità politica nelle colonie achee d’Occidente, in: E.Greco (ed.), Gli Achei e l’identità etnica degli Achei in Occidente, Atti del Convegno Internazionale di Studi Paestum, 23-25 febbraio 2001, Paestum – Atene 2002, 389-396.

G.PIANU, L’agorà di Eraclea Lucana, Roma 2002.

A.PONTRANDOLFO (ed.), La pittura parietale in Macedonia e Magna Grecia, Atti del Convegno Internazionale di Studi in ricordo di Mario Napoli, Salerno – Paestum, 21 -23 novembre 1996, Paestum 2002.

S.POTHECARY, Strabo the Tiberian Author: Past, Present and Silence in Strabo’s Geography, Mnemosyne 55, 2002, 387-438.

A.M.PRESTIANNI GIALLOMBARDO, L’oracolo di Dodona e le navigazioni adriatiche nei secoli VI-IV a.C., in: L.Braccesi – M.Luni (eds.), I Greci in Adriatico, I, Roma 2002, 123-136.

G.PUGLIESE CARRATELLI, Progressi nella lettura della lamina orfica di Hipponion, PP 57, 2002, 228-230.

K.RUTTER, La monetazione di Velia, in: La monetazione dei Focei in Occidente, Atti XI Convegno CISN, Napoli 1996, Roma 2002, 167-185.

L.J.SANDERS, The Relations of Syracuse and Magna Graecia in the Era of the Dionysii, in: N.Bonacasa – L.Braccesi – E.De Miro (eds.), La Sicilia dei due Dionisî, Atti della settimana di studio, Agrigento, 24-28 febbraio 1999, Roma 2002, 473-492.

M.M.SICA, A sud del Metauros. La ricerca sul terreno: notizie preliminari, in: R.Agostino (ed.), Palmi. Un territorio riscoperto. Revisioni ed aggiornamenti. Fonti e ricerca archeologica, Soveria Mannelli 2002, 95-125.

L.TODISCO, Teatro e spettacolo in Magna Grecia e in Sicilia. Testi, immagini, architettura, Milano 2002.

A.WILLI, “Achäische” Ϝανακτες in Süditalien, ZPE 140, 2002, 59-63.

J.W.WONDER, What happened to the Greeks in Lucanian-occupied Paestum? Multiculturalism in Southern Italy, Phoenix 56, 2002, 40-55.
History of Poseidonia-Paestum (ancient colony of Sybaris) in the 4th century BC, after the invasions of the Lucanians; a special focus is also on the arrival of Alexander the Molossian. The paper investigates the destiny of the Greek population, mainly focusing on aristocracies, after the arrival of the Lucanians (pp. 40-41). The author analyses all the sources (literary, archaeological, numismatic, iconographic and epigraphic) reaching the conclusion that Greeks and Lucanians (elites) cohabited peacefully and that the Lucanians reached soon a good level of Hellenization (use of Greek ceramics and artisans, Greek onomastics – see the interesting case of the inscription on the patera, pp. 45-46). A certain level of continuation of economic and cultural practice is, thus, registered widely. The author also rejects the idea of Alexander the Molossian’s conquest of Paestum, by suggesting an alternative hypothesis more conforming the literary and archaeological evidence. According to him, the town suffered interior pressure and political instability so that at the arrival of Alexander in 332/1, he was welcomed by the Hellenized leaders.


2001

C.M.ANTONACCIO, Ethnicity and Colonization, in: I.Malkin (ed.), Ancient Perceptions of Greek Ethnicity, Cambridge MA 2001, 113-157.

M.BUGNO, Strabone VI 1, 13 C 263 e l’arche di Sibari, in: M.Bugno – C.Masseria (eds.), Il mondo enotrio tra VI e V secolo a.C., Atti dei Seminari napoletani (1996-1998), Napoli 2001, 303-328.

M.BUGNO, La cronologia dei primi incusi di Laos in Magna Grecia, in: M.Bugno – C.Masseria (eds.), Il mondo enotrio tra VI e V secolo a.C., Atti dei Seminari napoletani (1996-1998), Napoli 2001, 145-147.

G.CAMODECA, Iscrizioni pubbliche nuove o riedite e monumenti di Cumae, 1. Foro e tempio di Apollo, AION(archeol) 8, 2001, 149-162.

E.CURTI, Toynbee’s legacy. Discussing aspects of the Romanization of Italy, in: S.J.Keay – N.Terrenato (eds.), Italy and the West: comparative issues in Romanization, Oxford 2001, 17-26.

I.D’ANGELO, Le tavolette di Locri e il regnum di Dionigi II, Aevum 75, 2001, 9-24.

E.DE IULIIS, Metaponto, Bari 2001.

G.DE SENSI SESTITO – S.MANCUSO, Il Lametino antico e Terina-Magna Grecia dall’età protostorica all’età romana, in: F.Mazza (ed.), Lamezia Terme. Storia cultura ed economia, Soveria Mannelli 2001, 22-57.

A.DE SIENA (ed.), Metaponto. Archeologia di una colonia greca, Taranto 2001.

L.GALLO, Le fonti letterarie sulle chorai coloniali, in: Atti del XL Convegno Internazionale di Studi sulla Magna Grecia, Taranto 2000, Taranto 2001, 49-71.

F.GHINATTI, Di nuovo sulle tabelle dell’Olympieion locrese, in: E.Cantarella – G.Thür (eds.), Symposion 1997, Vorträge zur griechischen und hellenistischen Rechtsgeschichte (Altafiumara, 8.-14.September 1997), Köln 2001, 175-207.

G.P.GIVIGLIANO, La Calabria: centri greci e vie di comunicazione, Geographia Antiqua 10-11, 2001-2002, 117-120.

F.GNOLI, Peculato e responsabilità dei magistrati nella “lex municipii Tarentini”, in: Antecessori oblata. Cinque studi dedicati ad Aldo dell’Oro, Padova 2001, 1-22.

E.GRECO, Eschilo (fr. 284 Radt) in Strabone, l’Acaia e l’Occidente, QS 54, 2001, 189-197.

P.KINGSLEY, Nei luoghi oscuri della saggezza, tr. it., Milano 2001.

B.LE GUEN, Les associations des technites dionysiaques à l’époque hellénistique. I. Corpus documentaire, Paris 2001.

M.LOMBARDO, La documentazione epigrafica, in: Atti del XL Convegno Internazionale di Studi sulla Magna Grecia, Taranto 2000, Taranto 2001, 73-152.

F.MARTORANO (ed.), Le scoperte archeologiche di Reggio Calabria (1882-1888), Roma 2001.

A.MELE, Il mondo enotrio tra VI e V sec. a.C., in: M.Bugno – C.Masseria (eds.), Il mondo enotrio tra VI e V sec.a.C., Atti dei Seminari napoletani (1996-1998), Napoli 2001, 253-301.

L.MIGLIARDI ZINGALE, Osservazioni in margine ad alcune iscrizioni giuridiche di area magnogreca. Testamenti, donazioni a causa di morte o donazioni tra vivi?, Dike 4, 2001, 257-267.

J.P.MOREL, “Oulis”, de Velia à Olbia de Provence et à Marseille, in: I.Berlingò (ed.), Damarato. Studi di antichità classica in onore di Paola Pelagatti, Milano 2001, 336-340.

M.C.PARRA (ed.), Kaulonía, Caulonia, Stilida (e oltre). Contributi storici, archeologici e topografici, I-II, Pisa 2001-2004.

P.POCCETTI, Riflessi di varietà linguistica del greco attraverso l’etno-toponomastica della Sicilia e della Magna Grecia, in: C.Consani – L.Mucciante (eds.), Norma e variazione del diasistema greco. Atti del Quarto Incontro Internazionale di Linguistica Greca, Chieti – Pescara, 30 settembre – 2 ottobre 1999, Alessandria 2001, 289-313.

P.POCCETTI, Riflessi di varietà linguistica del greco attraverso l’etno-toponomastica della Sicilia e della Magna Grecia, in: Norma e variazione nel diasistema greco, Atti del quarto Incontro Internazionale di Linguistica Greca, Chieti – Pescara, 30 settembre – 2 ottobre 1999, Alessandria 2001, 289-314.

M.POLITO, Dagli scritti di Eraclide sulle costituzioni: un commento storico, Napoli 2001.

M.RAUSCH, Die ‘Verstaatlichung’ des öffentlichen Lebens westgriechischer poleis im 6. und 5. Jh. v.Chr. am Beispiel des Zeus-Olympios-kultes, Hesperìa 14, 2001, 85-103.

N.K.RUTTER (ed.), Historia Numorum. Italy, London 2001.

G.SACCO, Γης παις ειμι. Sul v. 10 della laminetta di Hipponion, ZPE 137, 2001, 27-33.

A.B.SANGINETO, Trasformazioni o crisi nei Bruttii fra il II a.C. ed il VII d.C.?, in: E.Lo Cascio – A.Storchi Marino (eds.), Modalità insediative e strutture agrarie nell’Italia meridionale in età romana, Bari 2001, 203-246.


2000

S.ACCARDO, Villae romanae nell’ager Bruttius. Il paesaggio rurale calabrese durante il dominio romano, Roma 2000.

C.AMPOLO, La funzione dello stretto nella vicenda politica fino al termine della guerra del Peloponneso, in: M.Gras – E.Greco – P.G.Guzzo (eds.), Nel cuore del Mediterraneo antico: Reggio, Messina e le colonie calcidesi dello Stretto, Roma 2000, 49-70.

S.ANEZIRI, Διονυσιακοί Τεχνίτες και Μεγάλη Ελλάδα στην Ελληνιστική Εποχή, in: Th.Pappas (ed.), Ελληνική παρουσία στην Κάτω Ιταλία και Σικελία. Πρακτικά Διεθνούς Συμποσίου, Κέρκυρα, 29-31 Οκτωβρίου 1998, Korfu 2000, 107-131.

S.ACCARDO, Villae romanae nell’ager Bruttius. Il paesaggio rurale calabrese durante il dominio romano, Roma 2000.

E.CARANDO, Topografia di Rhegion, in: M.Gras – E.Greco – P.G.Guzzo (eds.), Nel cuore del Mediterraneo antico: Reggio, Messina e le colonie calcidesi dello Stretto, Roma 2000, 207-221.

G.CERRI, Senofane ed Elea (Una questione di metodo), QUCC 66.3, 2000, 31-49.
Contro il generale scetticismo della moderna storiografia rivalutazione delle fonti letterarie su Senofane di Colofone frequentatore di Elea e degli Eleati, iniziatore della scuola filosofica eleatica e maestro di Parmenide. Pp. 33-38: Platone nel Sofista “testimone” della memoria collettiva della scuola eleatica. Continuità Focea-Elea in ambito cultuale e culturale. Pp. 39-42: Diog. Laert. 9, 21, che cita Sozione (II sec.a.C., a sua volta basatosi su Timeo) a proposito degli studi giovanili di Parmenide presso Senofane, al quale poi preferisce il pitagorico Aminia. Parmenide eroizza post mortem Aminia, al quale attribuisce l’epiteto sacrale-eroico di Diochaites (che quindi non è un patronimico). Pp. 43-44: il poemetto epico composto, secondo Diog. Laert. 9, 20, da Senofane sulla colonizzazione di Elea, dimostra il suo stretto legame con la colonia (che frequentava e della quale forse era diventato cittadino) e la sua conoscenza diretta della più antica storia cittadina. Pp. 45-48: in Athen. 2, 54 = Xenoph. fr. 22 D.-K. brano in esametri composto da Senofane ad Elea e per i suoi abitanti. Tra i soggiorni occidentali prolungati di Senofane elencati da Diog. Laert. 9, 18, oltre a Zancle e Catania, c’era anche Elea, la cui menzione è da ipotizzare e da integrare in lacuna.

A.CIPRIANI, Il territorio: Italici a Poseidonia nella seconda metà del V sec.a.C. Nuove ricerche nella necropoli del Gaudo, in: E.Greco – F.Longo (eds.), Paestum. Scavi, studi, ricerche. Bilancio di un decennio (1988-1998), Salerno 2000, 197-212.

F.CORDANO, Antiche fondazioni greche. Sicilia e Italia meridionale, Palermo 20002.

G.CORDIANO, La fine della ierodulia femminile a Temesa magno-greca nella propaganda dei Locresi Epizefirii, Arys 3, 2000, 115-127.

L.COSTAMAGNA, Il territorio di Reggio, in: M.Gras – E.Greco – P.G.Guzzo (eds.), Nel cuore del Mediterraneo antico: Reggio, Messina e le colonie calcidesi dello Stretto, Roma 2000, 223-235.

G.CUSTODERO, Antichi popoli del sud. Apuli, Bruzii, Lucani, Messapi, Sanniti e Greci prima della conquista romana, Lecce 2000.

G.DE BENEDITTIS (ed.), Cumae, Campobasso 2000.

O.DE CAZANOVE, I destinatari dell’iscrizione di Tiriolo e la questione del campo d’applicazione del Senatoconsulto De Bacchanalibus, Athenaeum 88, 2000, 59-69.

F.FERRANDINI TROISI, La donna nella società ellenistica. Testimonianze epigrafiche, Bari 2000.

F.GHINATTI, Problemi di epigrafia greca della Magna Grecia, in: G.Paci (ed.), ΕΠΙΓΡΑΦΑΙ. Miscellanea epigrafica in onore di L.Gasperini, Tivoli 2000, 383-406.

D.GRANEI, La laminetta di Terina: considerazioni ed ipotesi, in: G.De Sensi Sestito (ed.), Tra l’Amato e il Savuto. II. Studi sul Lametino antico e tardo-antico, Soveria Mannelli 2000, 138-157.

M.GRAS – E.GRECO – P.G.GUZZO (eds.), Nel cuore del Mediterraneo antico: Reggio, Messina e le colonie calcidesi dello Stretto, Roma 2000.

E.GRECO, Qualche considerazione alla luce delle recenti indagini, in: E.Greco – F.Longo (eds.), Paestum. Scavi, studi, ricerche. Bilancio di un decennio (1988-1998), Tekmeria 1, Paestum 2000, 153-157.

E.GRECO, A Rhegion: il poseidoniate, i Focei e la fondazione di Velia, in: M.Gras – E.Greco – P.G.Guzzo (eds.), Nel cuore del Mediterraneo antico: Reggio, Messina e le colonie calcidesi dello Stretto, Roma 2000, 199-206.

E.GRECO, Sul popolamento antico nella bassa valle del Laos, in: G.F.La Torre – A.Colicelli (eds.), Nella terra degli Enotri, Atti del Convegno di Studi, Tortora, 18-19 aprile 1998, Paestum 2000, 87-89.

E.GRECO – G.GRECO – A.PONTRANDOLFO, Da Poseidonia a Paestum, Paestum 2000.

E.GRECO – F.LONGO (eds.), Paestum. Scavi, studi, ricerche. Bilancio di un decennio (1988-1998), Salerno 2000, 197-212.

M.T.IANNELLI – V.AMMENDOLIA, I volti di Hipponion, Guida al Museo di Vibo Valentia, Soveria Mannelli 2000.

G.F.LA TORRE – A.COLICELLI (eds.), Nella terra degli Enotri. Tortora e la valle del Noce nell’antichità, Atti del Convegno di Studi, Tortora, 18-19 aprile 1998, Paestum 2000.

E.LEPORE, I Greci in Italia, in: M.Finley – E.Lepore, Le colonie degli antichi e dei moderni, Roma 2000, 66-81.

A.LINTOTT, Aristotle and the Mixed Constitution, in: R.Brock – S.Hodkinson (eds.), Alternatives to Athens. Varieties of Political Organization and Community in Ancient Greece, Oxford 2000, 167-185.

K.LOMAS, The Polis in Italy: Ethnicity, Colonization, and Citizenship in the Western Mediterranean, in: R.Brock – S.Hodkinson (eds.), Alternatives to Athens. Varieties of Political Organization and Community in Ancient Greece, Oxford 2000, 167-185.

M.LOMBARDO, Profughi e coloni dall’Asia Minore in Magna Grecia (VII-VI sec.a.C.), in: ACSMG XXXIX, Taranto 1999, Taranto 2000, 189-224.

G.MADDOLI, Andate e ritorni nell’interpretazione delle tradizioni sui nostoi in Occidente, in: Homère chez Calvin. Figures de l’hellènisme à Genève. Mélanges O.Reverdin, Genève 2000, 377-385 [= in: G.MADDOLI, Magna Grecia. Tradizioni, culti, storia, a cura di A.M.Biraschi – M.Nafissi – F.Prontera, Perugia 2013, 59-67].

Magna Grecia e Oriente mediterraneo prima dell’età ellenistica, Atti del XXXIX Convegno di Studi sulla Magna Grecia, Taranto 1999, Taranto 2000.

M.MARI, Turii e i grandi santuari della Grecia. Testimonianze e silenzi dalla fondazione dell’ἀποικία alla guerra annibalica, Hesperìa 12, 2000, 261-290.

A.MELE, Megale Hellas e Pitagorismo, in: M.Tortorelli Ghidini – A.Storchi Marino – A.Visconti (eds.), Tra Orfeo e Pitagora. Origini e incontri di culture nell’antichità, Atti dei seminari napoletani 1996-1998, Napoli 2000, 297-333.

G.MENNELLA – G.APICELLA, Le corporazioni professionali nell’Italia romana, Napoli 2000.

J.P.MOREL, Observations sur les cultes de Velia, in: A.Hermary – H.Tréziny (eds.), Les cultes des cités phocéennes, Actes du Colloque International, Aix-en-Provence – Marseille, 4-5 juin 1999, Aix-en-Provence 2000, 33-49.

A.MUGGIA, La gerarchia degli insediamenti in Magna Grecia. Alcuni casi studio, in: G.Camassa – A.De Guio – F.Veronese (eds.), Paesaggi di potere: problemi e prospettive, Atti del Seminario, Udine, 16-17 maggio 1996, Roma 2000, 219-237.

L.PARETI, Storia della regione lucano-bruzzia nell’antichità, II. Indici e aggiornamento bibliografico a cura di A.Russi, Roma 2000.

M.POLITO, I decreti degli Artemisi a Napoli e il rapporto phratria-oikos, in: M.Mello (ed.), Studi di storia e geostoria antica, Università degli Studi di Salerno, Quaderni del Dipartimento di Scienze dell’Antichità 24, Napoli 2000, 205-226.

A.POLOSA, Vecchie e nuove ipotesi sui Serdaioi: una messa a punto, AION(archeol) 7, 2000, 49-59.

F.RAVIOLA, Temistocle e la Magna Grecia: un ripensamento, Hesperìa 12, 2000, 257-260.

G.RESTELLI, Una parola della lingua di Taranto diventata glossa: ΓΡΑΙΒΙΑ Η ΓΡΑΙΤΙΑ· ΠΑΝΗΓΥΡΙΣ. ΤΑΡΑΝΤΙΝΟΙ, Aevum 74, 2000, 223-242.
L’A. analizza la glossa di Esichio composta dagli allotropi ΓΡΑΙΒΙΑ e ΓΡΑΙΤΙΑ, entrambi assegnati all’uso linguistico degli abitanti di Taranto e derivanti verosimilmente dalla stessa matrice, ΓραίϜια: in un caso si tratterebbe di un’evoluzione di tipo fonetico, nell’altro di un mero errore grafico (pp. 223-236). Le due parole riportate da Esichio erano già negli elenchi di antichi lessemi, in particolare nel repertorio di glosse tarantine di Diogeniano (pp. 224-226), il quale le tramandò in coppia, ritenendole variazioni della stessa parola. Al di là delle analisi fonetiche e morfologiche inerenti alla glossa di Esichio, di particolare interesse è la sezione in cui l’A. si occupa del carattere e significato della festa tarantina ΓραίϜια, una πανήγυρις che, diversamente da quanto ritenuto da alcuni studiosi, non era limitata alla componente anziana della polis, ma doveva invece coinvolgere tutta la popolazione tarantina (pp. 236-237). Il nome della stessa festa, d’altronde, rievoca proprio quei ΓραιϜοί/Γραικοί spartani, che ebbero un ruolo primario nella fondazione della colonia; la celebrazione della ΓραίϜια mirava, così, a rievocare simbolicamente e mantenere vivo il ricordo delle antiche origini della città (pp. 238-241).

D.RIDGWAY, The first Western Greeks revisited, in: Ancient Italy in its Mediterranean Setting. Studies in Honour of F.Macnamara, London 2000, 179-198.

A.B.SANGINETO, Per la ricostruzione del paesaggio agrario della Calabria romana, in: S.Settis (ed.), Storia della Calabria antica. Età italica e romana, Roma 2000, 557-593.

A.TALIANO GRASSO, La Sila greca. Atlante dei siti archeologici, Gioiosa Jonica 2000.

G.TOCCO SCIARELLI, I culti di Velia. Scoperte recenti, in: A.Hermary – H.Tréziny (eds.), Les cultes des cités phocéennes, Actes du colloque international Aix-en-Provence – Marseille, 4-5 juin 1999, Aix-en-Provence 2000, 51-58.

G.TOCCO SCIARELLI, Aspetti del culto in età arcaica ad Elea, in: F.Krinzinger (ed.), Die Ägäis und das westliche Mittelmeer. Beziehungen und Wechselwirkungen 8. bis 5. Jh. v.Chr., Akten des Symposions Wien 24-27 März 1999, Wien 2000, 185-192.

L.TOMAY, Metauros, in: M.Gras – E.Greco – P.G.Guzzo (eds.), Nel cuore del Mediterraneo antico: Reggio, Messina e le colonie calcidesi dello Stretto, Roma 2000, 125-133.

H.TRÉZINY, Hyélè ou Athéna sur les monnaies de Vélia, in: A.Hermary – H.Tréziny (eds.), Les cultes des cités phocéennes, Actes du colloque international Aix-en-Provence – Marseille, 4-5 juin 1999, Aix-en-Provence 2000, 68-85.


1999

C.AMPOLO, La frontiera dei Greci come luogo del rapporto e dello scambio. I mercati di frontiera fino al V secolo a.C., in: ACSMG XXXVII, Taranto 1997, Taranto 1999, 451-464.

C.ANTONACCIO, Colonization and the Origins of Hero Cult, in: R.Hägg (ed.), Ancient Greek Hero Cult, Stockholm 1999, 109-121.

D.ASHERI, Processi di «decolonizzazione» in Magna Grecia: il caso di Poseidonia lucana, in: La colonisation grecque en Méditerranée occidentale, Actes de la Rencontre Scientifique en hommage à George Vallet, Rome-Naples, 15-18 novembre 1995, Roma 1999, 361-370.

D.ASHERI, Al di là di Atene e Sparta: la «polis normale» e il «terzo mondo» greco, in: E.Gabba – A.Schiavone (eds.), Polis e piccolo stato tra riflessione antica e pensiero moderno, Atti delle Giornate di Studio, Firenze, 21-22 Febbraio 1997, Como 1999, 32-47.

G.BAILO MODESTI – P.GASTALDI (eds.), Prima di Pithecusa. I più antichi materiali greci del golfo di Salerno, Catalogo della Mostra, Pontecagnano Faiano, 29 aprile 1999, Museo Nazionale dell’Agro Picentino, Napoli 1999.

M.BARRA BAGNASCO, Il culto delle acque in Magna Grecia dall’età arcaica alla romanizzazione. Documenti archeologici e fonti letterarie, in: M.L.Nava (ed.), Archeologia dell’acqua in Basilicata, Lavello 1999, 25-52.

M.BARRA BAGNASCO – E.DE MIRO – A.PINZONE (eds.), Magna Grecia e Sicilia. Stato degli studi e prospettive di ricerca, Atti dell’Incontro di Studi, Messina, 2-4 dicembre 1996, Messina 1999.

M.BATS – H.TRÉZINY, Le città focee, in: E.Greco (ed.), La città greca antica. Istituzioni, società e forme urbane, Roma 1999, 395-412.
Comunanze e differenze in ambito territoriale, abitativo e urbanistico riscontrabili tra i siti focesi esplorati, ossia la madrepatria Focea e le sue colonie, spec. Massalia, Elea, Emporion. Il concetto coniato da R.Martin nel 1973 di “modello foceo” va inteso più correttamente nel senso di città a vocazione commerciale, costruite in funzione del mare e meno interessate allo sfruttamento del territorio agricolo circostante. Pp. 401-404: l’organizzazione degli spazi pubblici nei siti focesi è poco nota. Ignota la posizione dell’agora di Focea, ipotetica quella dell’agora di Massalia, di Emporion e di Elea, forse tutte da collocare in prossimità delle rispettive zone portuali.

B.BLECKMANN, Rom und die Kampaner von Rhegion, Chiron 29, 1999, 123-146.

M.BUGNO, Da Sibari a Thurii. La fine di un impero, Napoli 1999.

G.CAMODECA, Un nuovo decreto decurionale puteolano con concessione di superficies agli Augustali e le entrate cittadine da solarium, in: Il capitolo delle entrate nelle finanze municipali in Occidente ed in Oriente, Actes de la Xe Rencontre franco-italienne sur l’épigraphie du monde romain, Rome 1999, 1-13.

G.CAMODECA ET ALII, Il patrimonio epigrafico latino della Campania e delle regiones II e III, in: Atti del XI Congresso Internazionale di Epigrafia Greca e Latina, Roma, 18-24 settembre 1997, Roma 1999, 671-678.

G.CERRI, Parmenide di Elea. Poema sulla natura. Introduzione, testo, traduzione e note, Milano 1999.

La colonisation grecque en Méditerranée occidentale, Actes de la Rencontre Scientifique en hommage à George Vallet, Rome-Naples, 15-18 novembre 1995, Roma 1999.

Confini e frontiera nella grecità d’Occidente, ACSMG XXXVII, Taranto, 3-6 ottobre 1997, Taranto 1999.

R.COMPATANGELO-SOUSSIGNAN, Sur les routes d’Hannibal: paysages de Campanie et d’Apulie, Besançon 1999.

Confini e frontiera nella grecità d’Occidente, ACSMG XXXVII, Taranto, 3 – 6 ottobre 1997, Taranto 1999.

F.COSTABILE, Le origines dei Tauriani e dei Mamertini nel Bruzio. Fonti e dati archeologici, in: L.Costamagna – P.Visonà (eds.), Oppido Mamertina. Ricerche archeologiche nel territorio ed in contrada Mella, Roma 1999, 5-16.

L.COSTAMAGNA, Castellace: i rinvenimenti di epoca storica, in: L.Costamagna – P.Visonà (eds.), Oppido Mamertina. Ricerche archeologiche nel territorio ed in contrada Mella, Roma 1999, 81-125.

L.COSTAMAGNA – P.VISONÀ (eds.), Oppido Mamertina. Ricerche archeologiche nel territorio e in contrada Mella, Roma 1999.

B.D’AGOSTINO, Euboean Colonisation in the Gulf of Neaples, in: G.R.Tsetskhladze (ed.), Ancient Greeks West & East, Leiden 1999, 207-227.

S.DE CARO, Per l’archeologia di Pithecusa, in: C.Giardino (ed.), Culture marinare nel Mediterraneo centrale e occidentale fra il XVII e il XV secolo a.C., Roma 1999, 227-236.

G.DE SENSI SESTITO (ed.), Tra l’Amato e il Savuto. II. Studi sul Lametino antico e tardo-antico, Soveria Mannelli 1999.

P.EBNER, Velia e la civiltà della Magna Grecia, in: P.Ebner (ed.), Studi sul Cilento, Acciaroli 1999, 213-224.

W.FISCHER-BOSSERT, Chronologie der Didrachmenprägung von Tarent 510-280 v.Chr., Berlin – New York 1999.

G.GENOVESE, I santuari rurali nella Calabria greca, Roma 1999.

G.GENOVESE, Considerazioni sul culto di Herakles nella Calabria antica, ArchClass 51, 1999-2000, 329-359.

L.GIARDINO – A.DE SIENA, Metaponto, in: E.Greco (ed.), La città greca antica. Istituzioni, società e forme urbane, Roma 1999, 329-363.

G.GORINI, Gli efori sulle monete di Heraclea Lucaniae, Revue Belge de Numismatique et de Sigillographie 145, 1999, 83-90.

E.GRECO, Turi, in: E.Greco (ed.), La città greca antica. Istituzioni, società e forme urbane, Roma 1999, 413-430.

E.GRECO, Siculi ed Enotri. Tra analogie e differenze, in: La colonisation grecque en Méditerranée occidentale, Actes de la rencontre scientifique, Rome-Naples, 15-18 novembre 1995, Rome 1999, 281-192.

E.GRECO – G.F.LA TORRE, Blanda, Laos, Cerillae: guida archeologica dell’alto Tirreno cosentino, Cosenza 1999.

L.JANNELLI, Ischia e Cuma, in: E.Greco (ed.), La città greca antica. Istituzioni, società e forme urbane, Roma 1999, 303-327.

K.-J.HÖLKESKAMP, Schiedsrichter, Gesetzgeber und Gesetzgebung im archaischen Griechenland, Stuttgart 1999.

T.HODOS, Intermarriage in the Western Greek Colonies, Oxford Journal of Archaeology 18, 1999, 61-78.

G.F.LA TORRE, Blanda, Lavinium, Cerillae, Clampetia, Tempsa: Lucania et Bruttium I, Forma Italiae 38, Firenze 1999.

G.F.LA TORRE, La questione Temesa: nuovi documenti e prospettive di ricerca, in: G.De Sensi Sestito (ed.), Tra l’Amato e il Savuto. II. Studi sul Lametino antico e tardo-antico, Soveria Mannelli 1999, 237-252.

M.L.LAZZARINI, Iscrizioni greche e mondo arcaico. Vecchi e nuovi problemi, Atti XI Congresso Internazionale di Epigrafia Greca e Latina, Roma 18-24 settembre 1997, Roma 1999, I, 111-124.

M.LOMBARDO, La polis: società e istituzioni, in: E.Greco (ed.), La città greca antica. Istituzioni, società e forme urbane, Roma 1999, 5-36.

F.LONGO, Poseidonia, in: E.Greco (ed.), La città greca antica. Istituzioni, società e forme urbane, Roma 1999, 365-384.

F.-H.MASSA PAIRAULT (ed.), Le mythe grec dans l’Italie antique, Actes du Colloque International, Rome, 14-16 novembre 1996, Rome 1999.

M.NAFISSI, From Sparta to Taras. Nomima, ktiseis and relationships between colony and mother city, in: S.Hodkinson – A.Powell (eds.), Sparta: New Perspectives, London 1999, 245-272.

M.L.NAVA (ed.), Archeologia dell’acqua in Basilicata, Lavello 1999.

M.L.NOTARANGELO, Diomede a Turi e a Metaponto. Per una rilettura di Schol. ad Pind. Nem. X 12, in: 17° Convegno nazionale sulla preistoria, protostoria, storia della Daunia, San Severo, 6-8 dicembre 1996, San Severo 1999, 453-458.

M.PETRUZZELLA, Attività politica ed esercizio della techne medica in Democede di Crotone: i modelli culturali pitagorici in Erodoto III 129-137, in: Erodoto e l’Occidente, Atti del Convegno, Palermo, 27-28 aprile 1998, Roma 1999, 343-372.

A.PLACANICA, Storia della Calabria dall’antichità ai giorni nostri, Roma 1999.

G.RAGONE, La doulèia delle vergini locresi ad Ilio, in: F.Reduzzi Merola – A.Storchi Marino (eds.), Femmes-esclaves. Modèles d’interprétation anthropologique, économique, juridique, Atti del XXI Colloquio GIREA, Lacco Ameno – Ischia, 27-29 ottobre 1994, Napoli 1999, 163-235.

F.SCOTTO DI FRECA, Una stele funeraria osca da Cuma, ArchClass 51, 1999-2000, 283-303.

P.A.STIMOLO, Reggio in età ellenistico-romana: IG XIV 612, AFLB 42, 1999, 5-17.

A.STORCHI MARINO, Numa e Pitagora. Sapientia constituendae civitatis, Napoli 1999.

M.TALIERCIO MENSITIERI, Appunti sulla circolazione delle monete d’argento di Velia e di Neapolis tra la fine del IV e l’inizio del III sec.a.C., Revue Belge de Numismatique et de Sigillographie 145, 1999, 69-82.

M.TORELLI, Santuari, offerte e sacrifici nella Magna Grecia della frontiera, in: ACSMG XXXVII, Taranto 1997, Taranto 1999, 685-705.

M.VAGLIO, Democede il pitagorico, in: Erodoto e l’Occidente, Atti del Convegno, Palermo, 27-28 aprile 1998, Roma 1999, 455-460.

G.VANOTTI, Riti oracolari a Cuma nella tradizione letteraria di IV e III secolo a.C., in: I.Chirassi Colombo – T.Seppilli (eds.), Sibille e linguaggi oracolari. Mito, storia, tradizione, Atti del Convegno, Macerata – Norcia, 20-24 settembre 1994, Pisa 1999, 263-276.


1998

G.AMODIO, Alcune osservazioni sulle curie municipali nelle città dell’Occidente romano, ZPE 120, 1998, 233-249.

N.ANDRIOLO, Caronda e il problema dell’istruzione pubblica, Patavium 6, 1998, 45-60.

M.BATS – B.D’AGOSTINO (eds.), Euboica. L’Eubea e la presenza euboica in Calcidica e in Occidente, Atti del Convegno Internazionale, Napoli, 13-16 novembre 1996, Napoli 1998.

V.BELLELLI, Alcuni vasi etrusco-corinzi da Cuma, Napoli e Pithecusa, SE 64, 1998, 9-42.

L.BRACCESI, Cronologia e fondazioni coloniarie, 2 (Miscello e le tre spedizioni a Crotone), Hesperìa 9, 1998, 9-18.

F.COARELLI, Problemi e ipotesi sulla tavole greche di Eraclea, in: E.Greco – M.Bats (eds.), Siritide e Metapontino. Storie di due territori coloniali, Atti dell’Incontro di Studio, Policoro, 31 ottobre – 2 novembre 1991, Napoli 1998, 281-290.

L.D’AMORE, Contributo all’antroponimia di Rhegion: Περκωνίων, ZPE 123, 1998, 291-296.

S.DE CARO – C.GIALANELLA, Novità pitecusane. L’insediamento di Punta Chiarito a Forio d’Ischia, in: M.Bats – B.D’Agostino (eds.), Euboica. L’Eubea e la presenza euboica in Calcidica e in Occidente, Atti del Convegno Internazionale, Napoli, 13-16 novembre 1996, Napoli 1998, 337-353.

L.DEL MONACO, Tab. 35 (+ 36 + 37) dell’Olympieion di Locri Epizefirii, AIIN 45, 1998, 297-305.

R.GANCI, Uno ktisma, tre memorie storiche. Il caso di Reggio, Roma 1998.

F.GHINATTI, Cronologia e rotazione dei fatarchi nelle tabelle di Locri Epizefiri, MEP 1, 1998, 55-77.

C.GIALANELLA, Pithecusa. Una fattoria greca arcaica a Punta Chiarito, in: P.G.Guzzo – R.Peroni (eds.), Archeologia e vulcanologia in Campania, Atti del Convegno, Pompei, 21 dicembre 1996, Napoli 1998, 87-96.

E.GRECO – M.BATS (eds.), Siritide e Metapontino. Storie di due territori coloniali, Atti dell’Incontro di Studio, Policoro, 31 ottobre – 2 novembre 1991, Napoli 1998.

P.G.GUZZO – R.PERONI (eds.), Archeologia e vulcanologia in Campania, Atti del Convegno, Pompei, 21 dicembre 1996, Napoli 1998.

V.HINZ, Der Kult von Demeter und Kore auf Sizilien und der Magna Graecia, Wiesbaden 1998.

A.LA REGINA, Dono degli oligarchi di Amina all’Heraion di Poseidonia, PP 53, 1998, 44-47.

R.LEONE, Luoghi di culto extraurbani d’età arcaica in Magna Grecia, Torino 1998.

M.LOMBARDO, La democrazia in Magna Grecia: aspetti e problemi, in: E.Greco (ed.), Venticinque secoli dopo l’invenzione della democrazia, Atti del Convegno Paestum, 12-14 ottobre 1994, Salerno 1998, 77-106.
Pp. 77-79: accezioni fondamentali di demos e demokratìa. Pp. 82-86: nei centri magnogreci limiti e ritardi nello sviluppo di diverse dinamiche politico-istituzionali (e.g. ruolo del demos, oplitismo, tirannidi). Pp. 87-94: costituzione (Aristot. Pol. 1303a), magistrature e assemblee a Taranto. Pp. 94-97: tribù e magistrature a Turi. Pp. 97-98: evidenze archeologiche (ekklesiasterion arcaico, lottizzazione agraria, tombe) e tradizione letteraria sul tirannicida Antileon per Metaponto.

A.MELE, Culti e miti nella storia di Metaponto, in: E.Greco – M.Bats (eds.), Siritide e Metapontino. Storie di due territori coloniali, Atti dell’Incontro di Studio, Policoro 1991, Napoli – Paestum 1998, 67-90.

L.MERCURI, Les Eubéens et la colonie de Rhègion, MEFRA 110, 1998, 551-569.

R.OSBORNE, Early Greek Colonization? The Nature of Greek Settlement in the West, in: N.Fisher – H.van Wees (eds.), Archaic Greece: New Approaches and New Evidence, London 1998, 251-269.

J.OULHEN, Chronologie des décrets de la cité de Delphes, Topoi 8, 1998, 215-230.

N.F.PARISE, Moneta e democrazia, in: E.Greco (ed.), Venticinque secoli dopo l’invenzione della democrazia, Atti del Convegno Paestum, 12-14 ottobre 1994, Salerno 1998, 69-76.
Rapporto fra monetazione e cambiamenti politico-istituzionali a Posidonia [p.70], Crotone [pp. 71-72], Locri [pp. 73-74].

M.ROMANO, L’epigrafe ateniese a Phayllos (IG I3, 2, 823), ZPE 123, 1998, 105-116.

G.URSO, Taranto e gli XENIKOÌ STRATEGOÍ, Roma 1998.

L.ZUNINO, Scrivere la legge orale, interpretare la legge scritta: i “nomoi” di Zaleuco, QS 47, 1998, 151-159.


1997

C.AMPOLO, Storie greche. La formazione della moderna storiografia sugli antichi Greci, Torino 1997.

H.BECK, Polis und Koinon. Untersuchungen zur Geschichte und Struktur der griechischen Bundesstaaten im 4.Jahrhundert v.Chr., Stuttgart 1997, 10-11.

A.BENCIVENNI, Καὶ ζώων καὶ θανών: il testamento in Magna Grecia, Simblos 2, 1997, 9-42.

E.BISPHAM, The end of the Tabula Heracleensis: a poor man’s sanctio?, Epigraphica 59, 1997, 125-156.

G.BOETTO, Ceppi litici “sacri” e culti aniconici a Metaponto e Locri, Archeologia Subacquea 2, 1997, 51-64.

S.BUCHNER, Mamarkos nell’onomastica greco-italica e i nomi ‘italici’ del padre di Pitagora, AION(archeol) 4, 1997, 161-172.

M.BUGNO, L’inizio della monetazione arcaica di Laos in Magna Grecia, AIIN 44, 1997, 281-287.

G.CERRI, Boezio, Parmenide ed Ameinias, in: U.Criscuolo – R.Maisano (eds.), Synodia. Studia humanitatis Antonio Garzya septuagenario ab amicis atque discipulis dicata, Napoli 1997, 137-151.

G.CORDIANO, La ginnasiarchia nelle «poleis» dell’Occidente mediterraneo antico, Pisa 1997.

F.COSTABILE, Constitutions de Poleis Italiotes et Siceliotes, in: G.Thür – J.Vélissaropoulos Karakostas (eds.), Symposion 1995. Vorträge zur griechischen und hellenistischen Rechtsgeschichte, Korfu, 1. – 5. September 1995, Köln-Weimar-Wien 1997, 211-219.

L.D’AMORE, Breve nota ad una defixio greca da Locri Epizefiri, ZPE 117, 1997, 95-98.

L.DEL MONACO, Le tavole di Locri sono 37. Un nuovo attacco tra le tabb. 35, 36, 37, RFIC 125, 1997, 129-149.

E.DETTORI, Annotazioni sulla defixio di Tiriolo, ZPE 119, 1997, 132-134.

F.DI BELLO, Elea-Velia: polis, zecca e monete di bronzo, Napoli 1997.

A.FORTUNATO, Contributo sulle Tavole di Eraclea: gli ἐποίκια nei terreni di Dioniso, SAL 10, 1997, 303-312.

L.GASPERINI, Culti di eroi fondatori: Battos in Oriente, Taras in Occidente, MGR 21, 1997, 1-15 [= ID., Scritti di epigrafia greca, a cura di A.Rinaldi – S.M.Marengo, Tivoli 2008, 387-405].

M.GIANGIULIO, Atene e l’area tirrenica in età periclea. Forme e ideologie di un rapporto, Ostraka 6, 1997, 323-336.

T.HODOS, Intermarriage in the Western Greek Colonies, OJA 18, 1997, 61-78.

G.F.LA TORRE, La romanizzazione del Bruzio: gli aspetti urbanistici, in: L.Quilici – S.Quilici Gigli (eds.), Architettura e pianificazione urbana nell’Italia antica, Roma 1997, 25-34.

E.LIPPOLIS, Fra Taranto e Roma. Società e cultura urbana in Puglia tra Annibale e l’età imperiale, Taranto 1997.

K.LOMAS, Graeca urbs? Ethnicity and culture in early imperial Naples, Accordia Research Papers 7, 1997-1998, 113-130.

M.LOMBARDO, Nuovi documenti epigrafici greci dall’area del Golfo di Taranto: Metaponto e Saturo, Studi di Antichità 10, 1997[2001], 313-336.

M.LOMBARDO, Schiavitù e oikos nelle società coloniali magnogreche: da Smindiride ad Archita, in: Schiavitù, familia, oikos, Atti del Convegno del GIREA sulla schiavitù antica, Siena, novembre 1995, Pisa 1997, 19-43.

M.MARI, Tributo a Ilio e prostituzione sacra: storia e riflessi sociali di due riti femminili locresi, RCCM 39.2, 1997, 131-177.

Mito e storia in Magna Grecia, Atti del XXXVI Convegno di Studi sulla Magna Grecia, Taranto, 4-7 ottobre 1996, Taranto 1997.

M.NAFISSI, Atene e Metaponto: ancora sulla Melanippe Desmotis e i Neleidi, Ostraka 6, 1997, 337-357.

M.NAFISSI, Rapporti fra le poleis e dinamiche interne nelle tradizioni mitico-storiche: Siris-Eraclea e Taranto, in: ACSMG XXXVI, Taranto 1996, Taranto 1997, 305-322.

C.G.PAULUS, Das römische Bürgerrecht als begehrtes Privileg: Cicero verteidigt Aulus Licinius Archias und Cornelius Balbus, in: U.Manthe – J.von Ungern-Sternberg (eds.), Große Prozesse der römischen Antike, München 1997, 100-114.
Pp. 100-102: componenti privatistiche e pubblicistiche del diritto di cittadinanza romana. Pp. 103-104: modi di acquisto e perdita della cittadinanza romana. Ius postliminii e la questione della doppia cittadinanza. Pp. 104-108: sfondo politico e legislativo (lex Iulia, lex Plautia Papiria, lex Papia de peregrinis) del processo intentato al poeta Archia nel 62 a.C. La difesa ciceroniana, le sue ragioni e le sue argomentazioni. Pp. 108-113: il processo a Balbo (56 a.C.). Le argomentazioni dell’accusa e della difesa. Sull’espressione fundus fieri. La lex Gellia Cornelia de civitate (72 a.C.). Datazione e caratteristiche del foedus tra Roma e Gades. Pp. 113-114: i processi in materia di cittadinanza e il loro contributo alla definizione e sviluppo del diritto costituzionale romano.

E.W.ROBINSON, The First Democracies. Early Popular Government outside Athens, Stuttgart 1997.

L.PARETI, Storia della regione lucano-bruzzia nell’antichità, I, opera inedita a cura di A.Russi, Roma 1997.

N.K.RUTTER, Greek Coinages of Southern Italy and Sicily, London 1997.

F.SARTORI, Schemi costituzionali nell’Occidente greco, in: C.Antonetti (ed.), Il dinamismo della colonizzazione greca, Atti della Tavola Rotonda, Venezia, 10-11/11/1995, Napoli 1997, 43-57.

G.TOCCO SCIARELLI, Il culto di Hera ad Elea, in: J.de la Genière (ed.), Héra. Images, espaces, cultes. Actes du Colloque International, Lille, 29-30 novembre 1993, Naples 1997, 227-234.

G.URSO, La morte di Archita e l’alleanza fra Taranto e Archidamo di Sparta (345 a.C.), Aevum 71, 1997, 63-70.


1996

A.ALESSIO, Il territorio ad oriente di Taranto. Tra la chora greca e la Messapia settentrionale, in: K.Mannino – F.D’Andria (eds.), Ricerche sulla casa in Magna Grecia e in Sicilia, Atti del Colloquio, Lecce, 23-24 giugno 1992, Galatina 1996, 379-402.

M.AMERUOSO, Megále Hellás. Genesi, storia ed estensione del nome, Roma 1996.

C.AMPOLO, Greci d’Occidente, Etruschi e Cartaginesi: circolazione di beni e di uomini, in: ACSMG XXXIII, Taranto 1993, Napoli 1996, 223-252.

R.ARENA, Iscrizioni greche arcaiche di Sicilia e Magna Grecia, IV. Iscrizioni delle colonie achee, Alessandria 1996.

D.ASHERI, Ferecide ateniese e le origini arcadiche degli Enotri, in: L.Breglia Pulci Doria (ed.), L’incidenza dell’antico. Studi in memoria di Ettore Lepore, II, Napoli 1996, 151-163.

M.BARRA BAGNASCO – A.RUSSO TAGLIENTE, I culti, in: S.Bianco et alii (eds.), Greci, Enotri e Lucani nella Basilicata meridionale, Napoli 1996, 183-193.

S.BIANCO et ALII (eds.), Greci, Enotri e Lucani nella Basilicata meridionale, Napoli 1996.

G.CAMASSA, Leggi orali e leggi scritte. I legislatori, in: S.Settis (ed.), I Greci. Storia, cultura, arte, società, II.1, Torino 1996, 561-576.

S.CASSANI (ed.), I Greci in Occidente. La Magna Grecia nelle collezioni del Museo Archeologico di Napoli, Napoli 1996.

B.CENTRONE, Introduzione ai Pitagorici, Roma-Bari 1996.

G.CERAUDO, Nuovi dati sul territorio di Petelia, Klearchos 149-156, 1996-1997, 83-107.

M.CIPRIANI ET ALII, I Lucani a Paestum, Paestum 1996.

C.CONIDI, Ipotesi sui tipi e i simboli monetali cumani, in: F.Panvini Rosati (ed.), Ricerche sui materiali e studi tipologici, Roma 1996, 201-222.

T.J.CORNELL, Hannibal’s Legacy: The effects of the Hannibalic War on Italy, in: T.J.Cornell – B.Rankov – P.Sabin (eds.), The Second Punic War. A Reappraisal, London 1996, 97- 117.

T.J.CORNELL – B.RANKOV – P.SABIN (eds.), The Second Punic War. A Reappraisal, London 1996.

A.DE FILIPPIS, Da Lipari a Cuma. Un intinerario fra Sicilia, Eolie e Campania settentrionale, RIA 19-20, 1996-1997, 21-47.

E.M.DE JULIIS, Magna Grecia. L’Italia meridionale dalle origini leggendarie alla conquista romana, Bari 1996.

T.FISCHER-HANSEN, The Earliest Town-Planning of the Western Greek Colonies: With Special Regard to Sicily, in: M.H.Hansen (ed.). Introduction to an Inventory of Poleis, Symposium August, 23-26 1995, Acts of the Copenhagen Polis Centre vol. 3, Copenhagen 1996, 317-373.

P.FLENSTED-JENSEN – M.H.HANSEN, Pseudo-Skylax’ Use of the Term Polis, in: M.H.Hansen – K.Raaflaub (eds.), More Studies in the Ancient Greek Poleis, Stuttgart 1996, 137-167.

F.GHINATTI, Assemblee greche d’Occidente, Torino 1996.

E.GRECO, Laos, colonia di Sibari, in: K.Mannino – F.D’Andria (eds.), Ricerche sulla casa in Magna Grecia e Sicilia, Atti del Colloquio, Lecce, 23-24 giugno 1992, Galatina 1996, 127-132.

M.GUALTIERI, Rilievo funerario tardo-repubblicano dall’ager Buxentinus, in: L.Breglia Pulci Doria (ed.), L’incidenza dell’antico. Studi in memoria di Ettore Lepore, III, Napoli 1996, 527-555.

G.F.LA TORRE, Laos, in: M.Cipriani – F.Longo – M.Viscione (eds.), I Greci in Occidente. Poseidonia e i Lucani. Paestum, Catalogo della Mostra, Museo Archeologico Nazionale, Napoli, 27 aprile 1996, Napoli 1996, 109-111.

E.LATTANZI ET ALII (eds.), I Greci in Occidente. Santuari della Magna Grecia in Calabria, Catalogo della Mostra, Vibo Valentia, Sibari, Crotone, Locri, Giugno 1996, Napoli 1996.

E.LIPPOLIS (ed.), I Greci in Occidente. Arte e artigianato in Magna Grecia, Catalogo della Mostra, Taranto, 29 giugno 1996, Napoli 1996.

K.LOMAS, Greeks, Romans and Others: problems of colonialism and ethnicity in southern Italy, in: J.Webster – N.Cooper (eds.), Roman Imperialism: Post-Colonial Perspectives, Leicester Archaeological Monographs 3, Leicester 1996, 135-44.

M.LOMBARDO, Greci e «indigeni» in Italia meridionale nel IV sec.a.C., in: P.Carlier (ed.), Le IVe siècle av. J.-C. Approches historiographiques, Actes du Colloque de Nancy, Septembre 1994, Paris 1996, 205-222.

M.LOMBARDO, Greci e indigeni in Calabria: aspetti e problemi dei rapporti economici e sociali, in: S.Settis (ed.), Storia della Calabria antica. II. Età italica e romana, Roma – Reggio Calabria 1994, 57-134.

F.G.LO PORTO, Una nuova lettura della stele di Apollo a Metaponto, PP 51, 1996, 373-377.

N.LURAGHI, Une tradition historique entre mythe et historiographie: Aristodème de Cumes dans les Antiquités romaines de Denys d’Halicarnasse, in: Les moyens d’expression du pouvoir dans les sociétés anciennes, Leuven 1996, 201-211.

G.LURASCHI, La questione della cittadinanza nell’ultimo secolo della Repubblica, in: Res publica e princeps. Vicende politiche, mutamenti istituzionali e ordinamento giuridico da Cesare ad Adriano, Atti del Convegno internazionale di diritto romano, Copanello 25-27 maggio 1994, Napoli 1996, 35-99.
Pp. 38-42: Roma, Latini e civitas Romana nel II sec.a.C.. Pp. 42-50: le rogationes de civitate degli anni 125-122 a.C., loro motivazioni e loro conseguenze (rivolta di Fregellae; ius adipiscendae civitatis Romanae per magistratum). Pp. 50-55: vantaggi di diritto privato e pubblico connessi all’acquisizione della civitas Romana. Novità e conseguenze delle iniziative mariane in tema di cittadinanza (singillatim virtutis causa e in acie); la lex Appuleia coloniaria del 100 a.C. Pp. 56-58: Lex Licinia Mucia del 95 a.C.; espulsione dei retori latini nel 92 a.C.; fallimento della rogatio di M.Livio Druso nel 91 a.C. Pp. 59-63: conseguenze della guerra sociale e la presunta crisi della repubblica romana. Ruolo, caratteristiche e frequentazione delle assemblee popolari primi e dopo il 91 a.C. Pp. 64-75: Italici, censo e diritto di voto. La questione delle tribù assegnate agli Italici dopo il 90 a.C. Pp. 75-80: dal 90 a.C. aumento delle concessioni viritane della civitas Romana. Pp. 80-83: ritorno all’esclusivismo in materia di cittadinanza. La lex Papia del 65 a.C.; la causa Transpadanorum; la lex Minicia de liberis. Pp.84-94: scopi e cronologia del programma cesariano de civitate. La fondazione della col.lat. di Novum Comum. Le naturalizzazioni collettive in Gallia e in Spagna. Le naturalizzazioni viritane a Roma e in Asia. Pp. 95-98: il programma augusteo de civitate.

G.MADDOLI, La dedica degli Ipponiati a Olimpia (SEG XI 1211) e il suo contesto storico, in: L.Breglia Pulci Doria (ed.), L’incidenza dell’antico. Studi in memoria di Ettore Lepore, II, Napoli 1996, 193-202 [= in: G.MADDOLI, Magna Grecia. Tradizioni, culti, storia, a cura di A.M.Biraschi – M.Nafissi – F.Prontera, Perugia 2013, 265-272].
L’A. prende in esame i problemi di restituzione testuale, storici e cronologici della dedica degli Ipponiati a Olimpia che, incisa su uno scudo bronzeo di tipo beotico, celebra la vittoria da questi riportata sui Crotoniati assieme ai Medmei e ai Locresi (SEG XI, 1950, nr. 1211). L’integrazione del testo, che presenta interessanti impronte osche, e i caratteri epigrafici dello stesso consentono di datare l’iscrizione ad un momento successivo alla battaglia di Imera (480 a.C.), quando Locri e le sue sub-colonie risultano alleate dei Dinomenidi, allora impegnati in un tentativo di espansione verso il Tirreno meridionale e centrale, trovando un naturale antagonista proprio in Crotone, oltre che nelle comunità etrusche meridionali. L’A. propone come datazione più attendibile della dedica, il 475 a.C. (se non già l’anno precedente), nel contesto degli attacchi locresi (condotti a partire dalle colonie tirreniche, Ipponio in primis) contro gli avamposti tirrenici di Crotone, e degli intensi rapporti che l’ambito locrese intratteneva allora con Olimpia, sottolineati dalle vittorie di Eutimo nei giochi olimpici.

G.MADDOLI, L’Occidente, in: S.Settis (ed.), I Greci. Storia, cultura, arte, società, 2. Una storia greca, I. Formazione, Torino 1996, 995-1034 [= in: G.MADDOLI, Magna Grecia. Tradizioni, culti, storia, a cura di A.M.Biraschi – M.Nafissi – F.Prontera, Perugia 2013, 7-35].

K.MANNINO – F.D’ANDRIA (eds.), Ricerche sulla casa in Magna Grecia e Sicilia, Atti del Colloquio, Lecce, 23-24 giugno 1992, Galatina 1996.

A.MELE, Culti e miti nella storia di Metaponto, Hesperìa 7, 1996, 9-32.

C.MORGAN – J.M.HALL, Achaian Poleis and Achaian Colonisation, in: M.H.Hansen (ed.). Introduction to an Inventory of Poleis, Symposium August, 23-26 1995, Acts of the Copenhagen Polis Centre vol. 3, Copenhagen 1996, 164-232.

M.C.PARRA, I culti a Hipponion, in: E.Lattanzi et alii (eds.), I Greci in Occidente. Santuari della Magna Grecia in Calabria, Catalogo della Mostra, Vibo Valentia, Sibari, Crotone, Locri, Giugno 1996, Napoli 1996, 139-143.

G.PUGLIESE CARRATELLI (ed.), I Greci in Occidente, Catalogo della Mostra, Venezia, Palazzo Grassi, marzo – dicembre 1996, Milano 1996.

G.RAGONE, Il millennio delle vergini locresi, in: B.Virgilio (ed.), Studi ellenistici, VIII, PIsa – Roma 1996, 7-95.

C.RUSSO, Dalla morte alla vera vita. Revisione autoptica della lamina di Hipponion, Epigraphica 58, 1996, 35-50.

C.SABBIONE, Hipponion: il deposito votivo in località Scrimbia, in: E.Lattanzi et alii (eds.), I Greci in Occidente. Santuari della Magna Grecia in Calabria, Catalogo della Mostra, Vibo Valentia, Sibari, Crotone, Locri, Giugno 1996, Napoli 1996, 155-161.

F.SARTORI, Le costituzioni degli stati greci d’Occidente: Cirenaica, Magna Grecia, Sicilia greca, poleis dell’area massaliota, in: G.Pugliese Carratelli (ed.), I Greci in Occidente, Milano 1996, 215-222.

C.SCHUBERT, Land und Raum in der römischen Republik. Die Kunst des Teilens, Darmstadt 1996.

A.VISCONTI, Aristosseno di Taranto ed il nome del padre, RAL ser. IX, 7.2, 1996, 425-444.

M.ZORAT, Delfi, Turi e Taranto (per la storia della Magna Grecia nel IV secolo), Hesperìa 7, 1996, 99-110.

A.ZUMBO, La gens Annelia a Copia-Thurii, in: A.Dell’Era – A.Russi (eds.), Vir bonus docendi peritus. Omaggio dell’Università dell’Aquila al prof. Giovanni Garuti, Foggia 1996, 139-161.


1995

S.ALESSANDRÌ, Dedica inedita a Hikesios da Metaponto, SAL 8, 1995, 77-94.

C.ANTONETTI, Le tavole di Locri: nuovi contributi al dibattito storico, Ostraka 4.2, 1995, 351-363.

A.BARTONÊK – G.BUCHNER, Die ältesten griechischen Inschriften von Pithekoussai (2. Hälfte des VIII. Bis 1. Hälfte des VII. Jhs.), Die Sprache 37.2, 1995[1997], 1-52.

L.BOFFO, Ancora una volta sugli “archivi” nel mondo greco: conservazione e “pubblicazione” epigrafica, Athenaeum 83, 1995, 121-123.

L.BRACCESI, Dalla morte di Archidamo alla morte del Molosso: osservazioni minime, in: G.De Sensi Sestito (ed.), I Brettii. I. Cultura, lingua e documentazione storico-archeologica, Atti del I corso seminariale IRACEB, Rossano, 20-26 febbraio 1992, Soveria Mannelli 1995, 73-76.

M.CACCAMO CALTABIANO, La rete relazionale dei Brettii riflessa nel documento monetale, in: G.De Sensi Sestito (ed.), I Brettii. I. Cultura, lingua e documentazione storico-archeologica, Atti del I corso seminariale IRACEB, Rossano, 20-26 febbraio 1992, Soveria Mannelli 1995, 153-183.

M.CAPOZZA – N.BUCHREITER – S.TONELOTTO, Donne italiote e donne romane nel Bruzio antico (un’ipotesi di lavoro), Hesperìa 5, 1995, 191-200.

D.CASTRIZIO, Reggio ellenistica, Roma 1995.

C.CONSANI, Per una storia linguistica di Reggio e dello Stretto in età ellenistica e romana, in: R.Ajello – S.Sani (eds.), Scritti linguistici e filologici in onore di T.Bolelli, Pisa 1995, 193-205.

C.CONSANI, I dialetti greci in età ellenistica e romana: la documentazione epigrafica della Magna Grecia e di Sicilia, in: P.Cuzzolin (ed.), Studi di linguistica greca, Pavia 1995, 73-89.

S.N.CONSOLO LANGHER, La politica di Siracusa verso Bruzi, Italioti e Punici nell’età di Agatocle, in: G.De Sensi Sestito (ed.), I Brettii. I. Cultura, lingua e documentazione storico-archeologica, Atti del I corso seminariale IRACEB, Rossano, 20-26 febbraio 1992, Soveria Mannelli 1995, 93-108.

G.CORDIANO, Contributo allo studio della fondazione e della storia della polis di Pissunte nel V sec.a.C. (per una lettura di SEG XXIV 303), QUCC 49.1, 1995, 111-123.

G.CORDIANO, Espansione territoriale e politica colonizzatrice a Rhegion (ed a Locri Epizefiri) fra VI e V sec.a.C., Kokalos 41, 1995, 79-121.

T.J.CORNELL, The Beginnings of Rome. Italy and Rome from the Bronze Age to the Punic Wars (c. 1000 – 264 B.C.), London 1995.

F.DE POLIGNAC, Cults, Territory, and the Origins of the Greek City-State, Chicago 1995.

G.DE SENSI SESTITO, I due Dionisii e la nascita della confederazione brettia, in: G.De Sensi Sestito (ed.), I Brettii. I. Cultura, lingua e documentazione storico-archeologica, Atti del I corso seminariale IRACEB, Rossano, 20-26 febbraio 1992, Soveria Mannelli 1995, 33-71.

L.DUBOIS, Inscriptions grecques dialectales de Grande Grèce, I: colonies eubéennes, colonies ioniennes, emporia, Genève 1995.

A.GIULIANI, Le migrazioni forzate in Sicilia e in Magna Grecia sotto Dionigi I di Siracusa, in: M.Sordi (ed.), Coercizione e mobilità umana nel mondo antico, CISA 22, Milano 1995, 107-124.

D.GRANEI, La laminetta cosiddetta di Petelia: per una riconsiderazione dei dati di rinvenimento, Studi di Antichità 8.1, 1995, 69-76.

E.GRECO, Sul confine tra Lucani e Brettii: Laos, città e territorio dal VI al III secolo a.C., in: G.De Sensi Sestito (ed.), I Brettii, I: Cultura, lingua e documentazione storico-archeologica, Atti del I corso seminariale IRACEB, Rossano, 20-26 febbraio 1992, Soveria Mannelli 1995, 255-258.

P.G.GUZZO, Spunti critici per l’archeologia dei Brettii, in: G.De Sensi Sestito (ed.), I Brettii, I: Cultura, lingua e documentazione storico-archeologica, Atti del I corso seminariale IRACEB, Rossano, 20-26 febbraio 1992, Soveria Mannelli 1995, 259-274.

G.F.LA TORRE (ed.), Nuove testimonianze di archeologia calabrese. Greci, Indigeni e Romani nell’alto Tirreno cosentino, Catalogo della Mostra, Roma 1995, Roma 1995.

M.L.LAZZARINI, Instrumentum publicum. Problemi di organizzazione civica in Magna Grecia, in: A.Storchi Marino (ed.), L’incidenza dell’antico. Studi in memoria di E.Lepore, I, Napoli 1995, 415-425.

M.LEIWO, Neapolitana. A Study of Population and Language in Graeco-Roman Naples, Helsinki 1995.

E.LIPPOLIS – S.GARRAFFO – M.NAFISSI, Culti greci in Occidente, I: Taranto, Taranto 1995.

K.LOMAS, Urban and cultural definition: Romanisation in Southern Italy, in: T.J.Cornell – K.Lomas (eds.), Urban Society in Roman Italy, London 1995, 107-120.

M.LOMBARDO, Food and Frontier in the Greek Colonies of Southern Italy, in: J.Wilkins et alii (eds.), Food in Antiquity, London – Exeter 1995, 256-272.

R.LUCCA, Dionigi II e la rifondazione di Reggio, Hesperìa 5, 1995, 163-170.

A.MELE, Riti di iniziazione giovanile e processi di liberazione: il caso dei Brettii, in: G.De Sensi Sestito (ed.), I Brettii. I. Cultura, lingua e documentazione storico-archeologica, Atti del I corso seminariale IRACEB, Rossano, 20-26 febbraio 1992, Soveria Mannelli 1995, 13-32.

A.MELE, Tradizioni eroiche e colonizzazione greca, in: A.Storchi Marino (ed.), L’incidenza dell’antico. Studi in memoria di E.Lepore, I, Napoli 1995, 427-450.

E.MIRANDA, Iscrizioni greche d’Italia: Napoli, I-II, Roma 1990-1995.

M.MOGGI, Proprietà della terra e cambiamenti costituzionali a Turi, in: A.Storchi Marino (ed.), L’incidenza dell’antico. Studi in memoria di E.Lepore, Atti del Convegno Internazionale, Anacapri, 24-28 Marzo 1991, Napoli 1995, I, 389-403.

D.MUSTI, I Brettii fra Greci e Roma: sulla storia di Thurii e sul nome Calabria, in: G.De Sensi Sestito (ed.), I Brettii. I. Cultura, lingua e documentazione storico-archeologica, Atti del I corso seminariale IRACEB, Rossano, 20-26 febbraio 1992, Soveria Mannelli 1995, 5-11.

P.POCCETTI, Riflessioni sulle culture indigene della Calabria di epoca preromana, in: G.De Sensi Sestito (ed.), I Brettii, I: Cultura, lingua e documentazione storico-archeologica, Atti del I corso seminariale IRACEB, Rossano, 20-26 febbraio 1992, Soveria Mannelli 1995, 209-224.

G.PRISCO, Il caso di Poseidonia. Una moneta per pochi, PP 50, 1995, 240-263.

F.RAVIOLA, Napoli origini, Hesperìa 6, Roma 1995.

A.SICILIANO, Tesoretto monetale rinvenuto a Strongoli, in: G.De Sensi Sestito (ed.), I Brettii. I. Cultura, lingua e documentazione storico-archeologica, Atti del I corso seminariale IRACEB, Rossano, 20-26 febbraio 1992, Soveria Mannelli 1995, 185-196.

A.TALIANO GRASSO, La presenza brettia sul Traente attraverso nuovi documenti monetali, in: G.De Sensi Sestito (ed.), I Brettii. I. Cultura, lingua e documentazione storico-archeologica, Atti del I corso seminariale IRACEB, Rossano, 20-26 febbraio 1992, Soveria Mannelli 1995, 197-205.

R.WERNER, Untersuchungen zur Geschichte und Struktur des Italiotenbundes, in: C.Schubert – K.Brodersen (eds.), Rom und der griechische Osten. Festschrift für H.H.Schmitt zum 65. Geburtstag, Stuttgart 1995, 287-296.

M.WÖRRLE – P.ZANKER (eds.), Stadtbild und Bürgerbild im Hellenismus, Kolloquium München, 24. bis 26. Juni 1993, München 1995.


1994

L.AIGNER FORESTI ET ALII (eds.), Federazioni e federalismo nell’Europa antica. Alle radici della casa comune europea. I, Bergamo, 21-25 settembre 1992, Milano 1994.

M.AMELOTTI – L.MIGLIARDI ZINGALE, Dalle tabelle bronzee di Locri alle tavolette cerate di Pozzuoli, in: G.Thür (ed.), Symposion 1993, Vorträge zur griechischen und hellenistischen Rechtsgeschichte, Graz-Andritz, 12.-16. September 1993, Köln-Weimar-Wien 1994, 241-249.

C.AMPOLO, La città dell’eccesso: per la storia di Sibari fino al 510 a.C., in: Atti del XXXII Convegno di Studi della Magna Grecia, Taranto – Sibari 1992, Napoli 1994, 213-254.

C.AMPOLO, Tra empòria ed emporìa. Note sul commercio greco in età arcaica e classica, in: B.D’Agostino – D.Ridgway (eds.), ΑΠΟΙΚΙΑ. I più antichi insediamenti greci in Occidente: funzioni e modi dell’organizzazione politica e sociale. Scritti in onore di Giorgio Buchner, Napoli 1994, 29-36.

R.ARENA, Iscrizioni greche arcaiche di Sicilia e Magna Grecia, III. Iscrizioni delle colonie euboiche, Pisa 1994.

T.AUMÜLLER, Die Stadtmauern von Hipponium. Ergebnisse der Bauforschung am Nordostflügel der griechischen Stadtmauern von Vibo Valentia, RhM 101, 1994, 241-278.

C.BEARZOT, Un’ideologia del federalismo nel pensiero politico greco?, in: L.Aigner Foresti et alii (eds.), Federazioni e federalismo nell’Europa antica. Alle radici della casa comune europea. I, Bergamo, 21-25 settembre 1992, Milano 1994, 161-180.

L.BOGINO, In margine alla versione eforea sulla fondazione di Taranto, MGR 18, 1994, 1-13.

G.BUCHNER – C.GIALANELLA (eds.), Museo archeologico di Pithecusae, Isola d’Ischia, Roma 1994.

G.CAMASSA, Verschriftung und Veränderung der Gesetze, in: H.-J.Gehrke (ed.), Rechtskodifizierung und soziale Normen im interkulturellen Vergleich, Tübingen 1994, 97-111.

G.CERAUDO, Strongoli-Petelia. Itinerari archeologici, Siena 1994.

F.COARELLI, La tavola latina di Heraclea: una proposta, in: Bimillenario della morte di Q.Orazio Flacco, Atti Venosa-Napoli-Roma 1993, Venosa 1994, 109-119.

F.COSTABILE, Dalle poleis ai municipia nel Bruzio romano, in: S.Settis (ed.), Storia della Calabria antica. II. Età italica e romana, Roma – Reggio Calabria 1994, 437-464.

F.COSTABILE, L’archivio dell’Olympieion di Locri Epizefiri, Estudis Castellonences 6, 1994-1995, 413-429.

B.D’AGOSTINO – D.RIDGWAY (eds.), Apoikia. I più antichi insediamenti greci in Occidente. Funzioni e modi dell’organizzazione politica e sociale. Scritti in onore di G.Buchner, AION(archeol) 1, Napoli 1994.

G.DE SENSI SESTITO, Da Thurii a Copia, in: ACSMG XXXII, Taranto 1992, Taranto 1994, 329-378.

G.DE SENSI SESTITO, Il federalismo in Magna Grecia: la Lega italiota, in: L.Aigner Foresti et alii (eds.), Federazioni e federalismo nell’Europa antica. Alle radici della casa comune europea. I, Bergamo, 21-25 settembre 1992, Milano 1994, 195-216.
Prendendo spunto dalla prima menzione letteraria di una symmachia (Iust. 20, 2, 3-5) tra le città di Sibari, Metaponto e Crotone nella guerra contro Siri in età arcaica, l’A. ripercorre le tappe principali della nascita e sviluppo del federalismo in Magna Grecia. A questa prima ed effimera alleanza, seguì ben presto una lega a carattere egemonico sia sul piano politico sia su quello economico (es. la symmachia dei Serdaioi con i Sibariti e i loro alleati). Altri esempi sono le symmachiai di Posidonia e Crotone (pp. 196-197). La prima vera e propria esperienza federale in Magna Grecia si data alla fine del VI secolo (Polyb. 2, 39), quando i Crotoniati, i Sibariti e i Cauloniati scelsero il tempio di Zeus Homarios come sede delle loro riunioni (pp. 197-199). Altre poleis magnogreche, come Crimisa, Petelia, Pandosia, Temesa, Terina e Scillezio, gravitavano invece nell’orbita di Crotone in posizione subordinata (pp. 202-203). Con l’avanzare del pericolo dionigiano e lucano, secondo Polibio (2, 39) e Diodoro (14, 91, 3) il modello federale si trasforma e si apre ad una nuova forma di organizzazione militare e difensiva, i.e. una symmachia allargata a Thurii, Velia, Reggio e Ipponio (pp. 204-205). Diodoro attesta chiaramente quali fossero i patti federali (l’impegno di tutte le città alleate a intervenire prontamente in soccorso di un territorio attaccato dai Lucani; misura preventiva contro eventuali defezioni all’interno della lega). Dopo la conquista lucana di Thurii e la fine della Lega italiota democratica, Taranto emerge come polis leader della Lega soprattutto attraverso la figura dello stratega Archita (Diog. Laer. 8, 79); ciò determinò lo spostamento della sede della Lega a Eraclea e l’assunzione da parte di Taranto della sua direzione in maniera permanente ed esclusiva (Strab. 6, 3, 4 C280) fino all’appello turino a Roma (App. Samn. 7, 1) (pp. 211-216).

L.DUBOIS, Un nom de magistrat énigmatique: le *λαυκελαρχος napolitain, in: A.C.Cassio – P.Poccetti (eds.), Forme di religiosità e tradizioni sapienziali in Magna Grecia, Atti del Convegno, Napoli 14-15 dicembre 1993, AION(filol) 16, 1994[1995], 157-162.

F.FANCIULLO, Latinità e grecità in Calabria, in: S.Settis (ed.), Storia della Calabria antica, II. Età italica e romana, Roma-Reggio Calabria 1994, 671-701.

F.GHINATTI, Ancora sulla storia della Magna Grecia, Sileno 20, 1994, 49-53.

C.GIALANELLA, Pithecusa. Gli insediamenti di Punta Chiarito. Relazione preliminare, AION(archeol) 1, 1994, 169-204.

M.GIRONE, Sui laucelarchi, MGR 18, 1994, 81-87.

G.P.GIVIGLIANO, Percorsi e strade, in: S.Settis (ed.), Storia della Calabria antica, II, Roma 1994, 243-362.

G.GRECO – F.KRINZINGER (eds.), Velia. Studi e ricerche, Modena 1994.

S.LINK, Zur archaischen Gesetzgebung in Katane und im Epizephyrischen Lokroi, in: H.-J.Gehrke (ed.), Rechtskodifizierung und soziale Normen im interkulturellen Vergleich, Tübingen 1994, 165-177.

N.LURAGHI, Tirannidi arcaiche in Sicilia e Magna Grecia. Da Panezio di Leontini alla caduta dei Dinomenidi, Firenze 1994.

I.MALKIN, Myth and territory in the Spartan Mediterranean, Cambridge 1994.

D.MUSTI, Dall’età di Dionisio II fino all’occupazione romana (350-200 a.C.), in: S.Settis (ed.), Storia della Calabria antica, II. Età italica e romana, Roma – Reggio Calabria 1994, 365-399.

D.MUSTI, Sul ruolo storico della servitù ilotica. Servitù e fondazioni coloniali, in: Strabone e la Magna Grecia. Città e popoli dell’Italia antica, Padova 1994, 151-172.

M.L.NAPOLITANO, Sybaris sul Traeis o Sybaris sul Teuthras? Un bilancio e una conclusione, Hesperia 4, 1994, 53-73.

M.PAOLETTI, Occupazione romana e storia delle città, in: S.Settis (ed.), Storia della Calabria antica, II. Età italica e romana, Roma-Reggio Calabria 1994, 498-549.

H.PHILIPP, Olympia, die Peloponnes und die Westgriechen, JDAI 109, 1994, 77-92.

L.RONCONI, Erodoto: da Alicarnasso a Turi, Hesperìa 4, 1994, 135-149.

E.SUAREZ DE LA TORRE, Gli oracoli relativi alla colonizzazione della Sicilia e della Magna Grecia, QUCC 48, 1994, 7-37.

A.TALIANO GRASSO, La viabilità romana tra Blanda Iulia e Vibo Valentia (Lucania et Bruttii), Aitna 1, 1994, 51-68.

H.TRÉZINY, Les fortifications phocéennes d’Occident. Emporion, Vélia, Marseille, REA 96, 1994, 115-135.

H.VAN EFFENTERRE – F.RUZÉ, Nomima. Recueil d’inscriptions politiques et juridiques de l’archaisme grec, I, Roma 1994.

F.VAN KEUREN, The Coinage of Heraclea Lucaniae, Rome 1994.


1993

A.M.ARDOVINO, Un’olpe di bronzo con graffiti da Padula, Apollo 9, 1993, 3-13.

C.ARNOLD BIUCCHI, A new coin of the Serdaioi (?) at the ANS, in: M.Price – A.Burnett – R.Bland (eds.), Carson and Jenkins Essays, London 1993, 1-3.

D.W.BARONOWSKI, Roman military forces in 225 BC (Polybius 2, 23-4), Historia 42, 1993, 181-202.

L.BRACCESI, Sul teatro della morte di Archidamo, Hesperìa 3, 1993, 137-141.

G.BUCHNER – D.RIDGWAY, Pithekoussai, 1. La necropoli, tombe 1-723 scavate dal 1952 al 1961, Monum. Acc. Lincei, Serie Monografica IV, Roma 1993.

M.CACCAMO CALTABIANO, La monetazione di Messana con le emissioni di Rhegion dell’età della tirannide, Berlin – New York 1993.

E.CAMPANILE, Note sulla defixio di Marcellina, SE 58, 1993, 371-378.

F.GHINATTI, Autenticazione e alienazione di simboli, Sileno 19, 1993, 57-69.

M.GIANGIULIO, Le città di Magna Grecia e Olimpia in età arcaica. Aspetti della documentazione e della problematica storica, in: A.Mastrocinque (ed.), I grandi santuari della Grecia e l’Occidente, Trento 1993, 93-118.

G.GIANGRANDE, La laminetta orfica di Hipponion, in: A.Masaracchia (ed.), Orfeo e l’orfismo, Atti del Seminario Nazionale, Roma – Perugia 1985-1991, Roma 1993, 235-248.

G.GUADAGNO, Pagi e vici della Campania, in: A.Calbi – A.Donati – G.Poma (eds.), L’epigrafia del villaggio, Faenza 1993, 407-444.

D.P.GUARNERI, Zaleuco legislatore locrese, Vivarium Scyllacense, Anno IV n.1, Giugno 1993, 31-40.

G.F.LA TORRE, La “Sibaritide tirrenica” in età arcaica, in: ACSMG XXXII, Taranto – Sibari 1992, Taranto 1993, 179-202.

E.LÉVY, Politeia et politeuma chez Aristote, in: M.Piérart (ed.), Aristote et Athènes, Fribourg (Suisse), 23-25 mai 1991, Paris 1993, 65-90.

K.LOMAS, Rome and the Western Greeks, 350 BC – AD 200. Conquest and Acculturation in Southern Italy, London – New York 1993.

E.MAGNI, Ve 192. Episodi di interferenza fra greco e osco, SSL 33, 1993, 85-104.

A.MASTROCINQUE (ed.), Ercole in Occidente, Atti del Colloquio Internazionale, Trento, 7 marzo 1990, Trento 1993.

A.MELE, Crotone greca negli ultimi due secoli della sua storia, in: M.L.Napolitano (ed.), Crotone e la sua storia tra IV e III secolo a.C., Atti del Seminario Internazionale, Napoli, 13-14 febbraio 1987, Napoli 1993, 235-291.

A.MISSIOU, Δοῦλος τοῦ βασιλέως: the politics of translation, CQ 43, 1993, 377-391.

M.L.NAPOLITANO (ed.), Crotone e la sua storia tra IV e III secolo a.C., Atti del Seminario Internazionale, Napoli, 13-14 febbraio 1987, Napoli 1993.

F.RAVIOLA, Fra continuità e cambiamento: Atene, Reggio e Leontini, Hesperìa 3, 1993, 85-97.

L.RONCONI, Ecateo e le poleis degli Enotri, in: L.Braccesi (ed.), Hesperìa, 3, Studi sulla grecità di Occidente, Roma 1993, 45-51.

R.K.SHERK, The Eponimous Officials of Greek Cities, V: The Register. Part VI: Sicily. Part VII: Italy, ZPE 96, 1993, 267-295.

Sibari e la Sibaritide, Atti del XXXII Convegno di Studi sulla Magna Grecia, Sibari, 7-12 ottobre 1992, Taranto 1993.

P.SIMELON, La propriété en Lucanie depuis les Gracques jusqu’à l’avènement des Sévères. Étude épigraphique, Bruxelles 1993.


1992

C.AMPOLO, The Economics of the Sanctuaries in Southern Italy and Sicily, in: T.Linders – B.Alroth (eds.), Economics of Cult in the Ancient Greek World, Proceedings of the Uppsala Symposium, Uppsala 1992, 25-28.

S.BERGER, Revolution and Society in Greek Sicily and Southern Italy, Stuttgart 1992.

B.BERGQUIST, A Particular Western Greek Cult Practice? The Significance of Stele-crowned, Sacrifical Deposits, OA 19.3, 1992, 41-47.

G.W.BOWERSOCK, Les Grecs «barbarisés», Ktèma 17, 1992, 249-257.
From Strabo VI, 1 definition of the Greek communities in South Italy the author ponders on the significance of the Greekness in Magna Graecia during the Roman era (from Augustus to the imperial time) and on the dichotomy between Hellenised barbarians and Barbarised Greeks (pp.249-251), focusing on the meaning of the verb ekbarbaroo. He claims that at the time of Augustus the Roman and the Greek cultures reached already a good level of symbiosis and that, later on, cultural instances, such as the pholarchia in Velia (pp.253-254) are to be interpreted as not truly Greek, but attempts to rediscover their past cultural heritage and adaptation of ancient culture in ‘modern’ terms (pp. 255-257).

S.CATALDI, Popoli e città del lupo e del cane in Italia meridionale e in Sicilia tra realtà ed immagine, CISA 18, 1992, 55-82.

F.CORDANO, Antichi viaggi per mare. Peripli greci e fenici, Roma 1992.

F.COSTABILE (ed.), Polis ed Olympieion a Locri Epizefiri. Costituzione, economia e finanze di una città della Magna Grecia. Editio altera e traduzione delle tabelle locresi, Soveria Mannelli 1992.

J.DE LA GENIÈRE, Greci e indigeni in Calabria, ASMG s. III, 1, 1992, 111-120.

G.DE SENSI SESTITO – M.INTRIERI, Crotone in età greca e romana, in: F.Mazza (ed.), Crotone. Storia Cultura Economia, Soveria Mannelli 1992, 23-88.

M.GIANGIULIO, Forme diplomatiche e realtà statuali. Un aspetto delle relazioni greco-indigene in Magna Grecia, in: L.De Finis (ed.), Civiltà Classica e mondo dei barbari. Due modelli a confronto, Atti del Convegno, Trento 1991, Trento 1992, 137-169.

M.GIANGIULIO, La φιλότης tra Sibariti e Serdaioi (Meiggs – Lewis, 10), ZPE 93, 1992, 31-44.

M.GIRONE, Note su due magistrature di Locri Epizefiri, AFLB 35-36, 1992-1993, 261-269.

K.-J.HÖLKESKAMP, Written Law in Archaic Greece, PCPhS 38, 1992, 87-117.

K.-J.HÖLKESKAMP, Arbitrators, Lawgivers and the “Codification of Law” in Archaic Greece. Problems and Perspectives, Metis 7, 1992[1995], 49-81.

H.W.HORSNAES, The Campano-Etruscan Necropolis of Arenosola. Examples of Phoenician Influence on Local Pottery and of Possible Imports, HBA 19-20, 1992-1993, 163-183.

A.JACQUEMIN, Offrandes monumentales Italiotes et Siceliotes à Delphes, in: La Magna Grecia e i grandi santuari della madrepatria, Atti del XXXI Convegno di Studi sulla Magna Grecia, Taranto, 4-8 ottobre 1991, Taranto 1992, 193-204.

W.JOHANNOWSKY, Appunti su Pyxous-Buxentum, ASMG 1, 1992, 173-183.

S.LINK, Die Gesetzgebung des Zaleukos im Epizephyrischen Lokroi, Klio 74, 1992, 11-24.

G.MADDOLI, Milone olimpionico ἑπτάκις ([Simon.] fr. 153 D. e Paus. VI 14, 5), PP 47, 1992, 46-49 [= in: G.MADDOLI, Magna Grecia. Tradizioni, culti, storia, a cura di A.M.Biraschi – M.Nafissi – F.Prontera, Perugia 2013, 261-263].

R.MAFFETTONE, Colonizzazione focea e culture indigene della Lucania occidentale, Apollo 8, 1992, 17-42.

S.M.MARENGO, Da Eraclea ad Ancona. Nota a SEG XXVI 1132, Picus 12-13, 1992-1993, 195-204.

A.MELE, Crotone e la sua storia dalle origini all’età romana, in: G.Pugliese Carratelli (ed.), Omaggio a Crotone, Roma 1992, 19-58 [= A.MELE, Magna Grecia. Colonie achee e pitagorismo, Napoli 2007, 109-184].

M.OSANNA, Chorai coloniali da Taranto a Locri. Documentazione archeologica e ricostruzione storica, Roma 1992.

E.PERUZZI, Le scimmie di Pitecussa, PP 47, 1992, 115-126.

M.C.PRETA, Il municipium di Vibo Valentia, Vibo Valentia 1992.

F.PRONTERA, Antioco di Siracusa e la preistoria dell’idea etnico-geografica di Italia, Geographia Antiqua 1, 1992, 109-135.

D.RIDGWAY, The First Western Greeks, Cambridge 1992.

G.ROUGEMONT, Delphes et les cités grecques d’Italie du sud et de Sicile, in: La Magna Grecia e i grandi santuari della madrepatria, Atti del XXXI Convegno di Studi sulla Magna Grecia, Taranto, 4-8 ottobre 1991, Taranto 1992, 157-192.

C.RUSSO, Sul v. 9 della laminetta orfica di Hipponion, PP 47, 1992, 181-182.

P.SIMELON, Les mouvements migratoires en Lucanie romaine (Ier – IIe siècles), MEFRA 104.2, 1992, 691-708.

K.TAUSEND, Amphiktyonie und Symmachie. Formen zwischenstaatlicher Beziehungen im archaischen Griechenland, Stuttgart 1992.

M.VISINTIN, La vergine e l’eroe. Temesa e la leggenda di Euthymos di Locri, Bari 1992.

R.T.WILLIAMS, The Silver Coinage of Velia, London 1992.

A.ZUMBO, Lessico epigrafico della Regio III (Lucania et Bruttii). Parte I: Bruttii, Roma 1992.


1991

D.AMBAGLIO, La Periegesi di Pausania e la storiografia tràdita per citazioni, QUCC 39, 1991, 129-138.

M.BUONOCORE, Tradizione ed evoluzione grafico-formale dell’epigrafia greca d’età romana nell’area di Regium-Locri, in: Miscellanea in onore di P.Marco Petta, Bollettino della Badia Greca di Grottaferrata 45, 1991[1992], 229-254.

F.BURGARELLA, Dalle origini al Medioevo, in: F.Mazza (ed.), Cosenza. Storia, cultura, economia, Soveria Mannelli 1991, 15-69.

G.CAMASSA, I culti delle poleis italiote, in: G.Galasso – R.Romeo (eds.), Storia del Mezzogiorno, I, 2. Il Mezzogiorno antico, Napoli 1991, 423-495.

G.CAMODECA, L’età romana, in: G.Galasso – R.Romeo (eds.), Storia del Mezzogiorno, I, 2. Il Mezzogiorno antico, Salerno 1991, 9-79.

G.CORDIANO, Strabone e i Messeni di Reggio, Hesperìa 2, 1991, 63-71.

F.COSTABILE, I magistrati eponimi in un bollo figulino dai Bruttii, Panorami 3, 1991, 171-178.

J.DE LA GENIÈRE (ed.), Épéios et Philoctète en Italie. Données archéologiques et traditions légendaires, Actes du Colloque International du Centre de Recherches archéologiques de l’Université de Lille III, Lille, 23-24 novembre 1987, Naples 1991.

L.DEL MONACO, Breve nota attorno alla coronide di tab.23 del corpus locrese, Klearchos 34-35, 1991-1992, 91-95.

E.GALVAGNO – C.MOLÉ VENTURA (eds.), Mito, storia, tradizione. Diodoro Siculo e la storiografia classica, Catania 1991.

M.GIANGIULIO, Giamblico. Vita pitagorica, Milano 1991.

M.ISNARDI PARENTE, La Magna Grecia nel Liceo di Aristotele, ASCL 58, 1991, 151-178.

J.M.JORQUIERA NIETO, Un primer inventario de las villas romanas del Bruzio: producción de vino y aceite, ASCL 58, 1991, 5-58.

G.F.LA TORRE, Tortora (CS). Località Palecastro. Blanda alla luce delle prime ricerche, Bollettino di Archeologia 8, 1991, 133-155.

G.F.LA TORRE, Greci ed indigeni tra Lucania e Calabria in età arcaica. Nuovi dati e prospettive di ricerca lungo il versante tirrenico, RPAA 64, 1991-1992, 27-62.

S.LINK, Das Siedlungsgesetz aus Westlokris (Bronze Pappadakis; I.G. IX 1, Fasc.3, Nr.609 = Meiggs – Lewis 13), ZPE 87, 1991, 65-77.

E.LO CASCIO, I togati della formula togatorum, AIIS 12, 1991-1994, 309-328.

N.LURAGHI, In margine alla tradizione sulla metropoli dei Locresi Epizefiri, Historia 40, 1991, 143-159.

G.MADDOLI, I culti della Campania antica: i culti greci, in: G.Pugliese Carratelli (ed.), Storia e civiltà della Campania, I. L’evo antico, Napoli 1991, 247-270 [= in: G.MADDOLI, Magna Grecia. Tradizioni, culti, storia, a cura di A.M.Biraschi – M.Nafissi – F.Prontera, Perugia 2013, 187-209].

F.MAZZA (ed.), Cosenza. Storia, cultura, economia, Soveria Mannelli 1991.

A.PELOSI, Dinamiche territoriali del VII secolo a.C. nell’area sirite-metapontina, Dialoghi di Archeologia 9, 1991, 49-74.

R.SPADEA, Il territorio a sud del Savuto. Ancora su Temesa e Terina, in: J.De La Genière (ed.), Epéios et Philoctète en Italie. Données archéologiques et traditions légendaires, Actes du Colloque International, Lille, 23-24 novembre 1987, Naples 1991, 117-130.

N.VALENZA MELE, Ricerche nella Brettia-Nocera Terinese. Risultati degli scavi e ipotesi di lavoro, Napoli 1991.

R.VATTUONE (ed.), Storici greci d’Occidente, Bologna 1991.


1990

A sud di Velia. I. Ricognizioni e ricerche 1982-1988, Taranto 1990.

C.BENCIVENGA TRILLMICH, Elea: problems of the relationship between city and territory, and of urban organization in the Archaic Period, in: J.-P.Descœudres (ed.), Greek Colonists and Native Populations, Proceedings of the First Australian Congress of Classical Archaeology held in honour of Prof. A.D.Trendall, Oxford 1990, 365-371.

S.BERGER, Revolution and Constitution in Thurii: Arist. Pol. 1307 a, b, Eranos 88, 1990, 9-16.

L.BRACCESI, L’avventura di Cleonimo (a Venezia prima di Venezia), Padova 1990.

J.C.CARTER, Metapontum. Land, Wealth, and Population, in: J.-P.Descœudres (ed.), Greek Colonists and Native Populations, Proceedings of the First Australian Congress of Classical Archaeology held in honour of Prof. A.D.Trendall, Oxford 1990, 405-441.

C.CASTELLO, Sulla legislazione attribuita a Caronda nel secondo Mimiambo di Eroda, in: G.Nenci – G.Thür (eds.), Symposion 1988, Vorträge zur griechischen und hellenistischen Rechtsgeschichte, Siena – Pisa, 6.-8. Juni 1988, Köln 1990, 361-368.

S.CATALDI, Prospettive occidentali allo scoppio della guerra del Peloponneso, Pisa 1990.

B.CAVEN, Dionysius I. War-Lord of Sicily, New Haven-London 1990.

G.CLEMENTE, Dal territorio della città all’egemonia in Italia, in: G.Clemente – F.Coarelli – E.Gabba (eds.), Storia di Roma, II/1, Torino 1990, 19-38.

S.N.CONSOLO LANGHER, Diodoro, Giustino e la storiografia del III secolo su Agatocle. II. Diodoro: linee di tendenza; filoni storiografici; riscontri con la tradizione duridea e rapporti con quella timaica, Messana 3, 1990, 43-133.

G.CORDIANO, Note sulla storia di Reggio magno-greca, QUCC 38, 1990, 67-81.

F.COSTABILE, POLITEIA ed OIKONOMIA a Locri Epizefiri, in: G.Nenci – G.Thür (eds.), Symposion 1988, Vorträge zur griechischen und hellenistischen Rechtsgeschichte, Siena – Pisa, 6.-8. Juni 1988, Köln 1990, 193-200.

G.DE SENSI SESTITO, Considerazioni sulle strategie di Archita, MStudStor 8, 1990-1991, 25-34.

G.DE SENSI SESTITO, Sulle tracce di Temesa? Materiali greci arcaici da Campora S. Giovanni, in: A Sud di Velia, I. Ricognizioni e ricerche (1982-1988), Taranto 1990, 133-149.

D.GIACOMETTI, Melanippe e i Neleidi a Metaponto. La versione ateniese di Euripide e quella italiota di Antioco, AFLPer 28, 1990, 277-296.

D.GNEISZ, Das antike Rathaus. Das griechische Bouleuterion und die frührömische Curia, Diss. Wien 1990.

E.GRECO, Serdaioi, AION(archeol) 12, 1990, 39-57.

E.S.GRUEN, Studies in Greek Culture and Roman Policy, Berkeley 1990.

P.G.GUZZO, La Messapia tra Greci e indigeni, BA 1-2, 1990, 17-22.

A.JACQUEMIN – D.LAROCHE, Le trépied des Crotoniates, Bulletin de Correspondance Hellénique 114, 1990, 299-323.

L.H.JEFFERY – A.W.JOHNSTON, The Local Scripts of Archaic Greece, Oxford 1990.

G.F.LA TORRE, Per lo studio della viabilità romana in Calabria. Considerazioni sul tracciato della via cosiddetta Annia o Popilia dalla Conca di Castelluccio a Vibo, Klearchos 32, 1990, 149-192.

E.LO CASCIO, Le professiones della Tabula Heracleensis e le procedure del census in età cesariana, Athenaeum 78, 1990, 287-318.

E.MIRANDA, Iscrizioni greche d’Italia: Napoli, I-II, Roma 1990-1995.

D.MUSTI, Le rivolte antipitagoriche e la concezione pitagorica del tempo, QUCC 36.3, 1990, 35-65.

G.PANESSA, La “philia” nelle relazioni interstatali del mondo greco, in: G.Nenci – G.Thür (eds.), Symposion 1988, Vorträge zur griechischen und hellenistischen Rechtsgeschichte, Siena – Pisa, 6.-8. Juni 1988, Köln 1990, 261-266.

G.PUGLIESE CARRATELLI, Tra Cadmo e Orfeo. Contributi alla storia civile e religiosa dei Greci d’Occidente, Bologna 1990.

L.QUILICI, Note di topografia sul santuario di Cófino a Vibo Valentia, PP 45, 1990, 119-134.

A.ROTELLA – M.D’ANDREA, La necropoli occidentale di Hipponion e le successive fasi di riutilizzo, Klearchos 23, 1990, 5-28.

C.SACCHI, Problemi storico-archeologici della Siritide e del Metapontino tra VIII e VII secolo, PP 45, 1990, 135-160.

R.K.SHERK, The Eponimous Officials of Greek Cities: Mainland Greece and the Adjacent Islands, ZPE 84, 1990, 231-295.

R.K.SHERK, The Eponimous Officials of Greek Cities: I, ZPE 83, 1990, 249-288.

T.SIRONEN, The Lucanians and the Bruttians and the rural population of Magna Graecia, 4th and 3rd centuries B.C., with special reference to the territories of Metaponto and Croton, in: H.Solin – M.Kajava (eds.), Roman Eastern policy and other studies in Roman History, Proceedings of a Colloquium at Tvärminne, 2-3 october 1987, Helsinki 1990, 143-150.

M.TAGLIENTE (ed.), Italici in Magna Grecia. Lingua, insediamenti e strutture, Atti del Convegno, Acquasparta, 30-31 maggio 1986, Venosa 1990.

C.TURANO, Profilo storico di Reggio Calabria, Reggio Calabria 1990.


1989

Amphores romaines et histoire économique: dix ans de recherche, Actes du Colloque de Sienne, 22-24 mai 1986, Roma 1989.

C.AMPOLO – D.BRIQUEL – P.CASSOLA GUIDA (eds.), Italia omnium terrarum parens. La civiltà degli Enotri, Choni, Ausoni, Sanniti, Brettii, Sicani, Siculi, Elimi, Milano 1989.

G.ARAGONA, Cerenzia. Notizie storiche sulla città antica. Testimonianze sul paese, Crotone 1989.

R.ARENA, Iscrizioni greche arcaiche di Sicilia e Magna Grecia. Iscrizioni di Sicilia, I. Iscrizioni di Megara Iblea e Selinunte, Milano 1989.

R.ARENA, La documentazione epigrafica antica delle colonie greche della Magna Grecia, ASNP, ser. III, 19.1, 1989, 15-48.

E.A.ARSLAN, Monetazione aurea e argentea dei Brettii, Milano 1989.

E.A.ARSLAN, La necropoli «INAM» di Vibo Valentia-Hipponion, ASNP 16, 1986, 1029-1058.

P.ARTHUR, Some observations on the economy of Bruttium under the later Roman Empire, JRA 2, 1989, 133-142.

S.BERGER, Democracy in the Greek West and the Athenian Example, Hermes 117, 1989, 303-314.

G.CAMASSA, Sibari polyanthropos, Serta historica antiqua II, Roma 1989, 1-9.

R.CANTILENA, Rinvenimento di un’officina monetale a Laos. Problemi di circolazione e di produzione monetaria, in: E.Greco – S.Luppino – A.Schnapp (eds.), Laos I. Scavi a Marcellina 1973-1985, Taranto 1989, 25-41.

A.C.CASSIO – D.MUSTI (eds.), Tra Sicilia e Magna Grecia. Aspetti di interazione culturale nel IV sec.a.C., Atti del Convegno, Napoli, 19-20 marzo 1987, AION(filol) 11, 1989[1991].

V.L.CRIMACO – L.M.PROIETTI, Vibo Valentia: necropoli in località Piercastello, in: M.T.Iannelli (ed.), Giornate di studio su Hipponion-Vibo Valentia, ASNP s. III, 19.2, 1989, 792-803.

F.DURANDO, Gli Eubei di Cuma, Acme 42, 1989, 45-47.

M.FABBRI – A.TROTTA, Una scuola-collegio di età augustea. L’insula II di Velia, Roma 1989.

G.FORNI, La produttività agraria della Magna Grecia desunta dalle tavole di Eraclea di Lucania (IV sec.a.C.), Firenze – Roma 1989.

M.GIANGIULIO, Ricerche su Crotone arcaica, Pisa 1989.

E.GRECO – S.LUPPINO – A.SCHNAPP (eds.), Laos I. Scavi a Marcellina 1973-1985, Taranto 1989.

M.T.IANNELLI (ed.), Giornate di studio su Hipponion-Vibo Valentia, ASNP s. III, 19.2, 1989.

M.T.IANNELLI, Hipponion – Vibo Valentia: documentazione archeologica e organizzazione del territorio, in: M.T.Iannelli (ed.), Giornate di studio su Hipponion-Vibo Valentia, ASNP s. III, 19.2, 1989, 683-736.

M.LEIWO, Philostratus of Ascalon, his bank, his connections, and Naples in 130-90 B.C., Athenaeum 77, 1989, 575-584.

G.LENA, Vibo Valentia. Geografia e morfologia della fascia costiera e l’impianto del porto antico, ASNP 19, 1989, 583-607.

E.LEPORE, Colonie greche dell’Occidente antico, Roma 1989.

M.LOMBARDO, Fonti letterarie e problemi della storia di Ipponio, ASNP 19, 1989, 419-462.

G.MADDOLI, Religione e culti in Magna Grecia. Un secolo di studi, in ACSMG XXVIII, Taranto 1988, Taranto 1989, 277-304 [= in: G.MADDOLI, Magna Grecia. Tradizioni, culti, storia, a cura di A.M.Biraschi – M.Nafissi – F.Prontera, Perugia 2013, 169-185].

P.McKECHNIE, Outsiders in the Greek Cities in the Fourth Century BC, London – New York 1989.

D.MUSTI, Pitagorismo, storiografia e politica tra Magna Grecia e Sicilia, in: A.C.Cassio – D.Musti (eds.), Tra Sicilia e Magna Grecia. Aspetti di interazione culturale nel IV sec.a.C., Atti del Convegno, Napoli, 19-20 marzo 1987, AION(filol), 11, 1989[1991], 13-56.

M.OSANNA, Sull’ubicazione del santuario di Zeus Homarios in Magna Grecia, Dialoghi di Archeologia s. 3, 7.2, 1989, 55-63.

M.C.PARRA, Pinakes di Hipponion. Alcune note, ASNP 19, 1989, 559-565.

P.POCCETTI, Le popolazioni anelleniche d’Italia tra Sicilia e Magna Grecia nel IV secolo a.C.: forme di contatto linguistico e di interazione culturale, in: A.C.Cassio – D.Musti (eds.), Tra Sicilia e Magna Grecia. Aspetti di interazione culturale nel IV sec.a.C., Atti del Convegno, Napoli, 19-20 marzo 1987, AION(filol) 11, 1989[1991] 97-135.

M.M.SASSI, Alla ricerca della filosofia italica. Appunti su Pitagora, Parmenide e l’Orfismo, in: Un secolo di ricerche in Magna Grecia, Atti del XXVIII Convegno di Studi sulla Magna Grecia, Taranto 1988, Taranto 1989, 231-264.

C.TALAMO, Elea e le “buone leggi” di Parmenide, in: Momenti di Storia Salernitana nell’antichità, Atti del Convegno Nazionale AICC, Salerno – Fisciano 1988, Napoli 1989, 25-33.

M.TALIERCIO MENSITIERI, La monetazione di Valentia, Napoli 1989.

R.ULANO, Le strategie autocratiche di Archita, RIL 123, 1989, 123-129.

F.-W.VON HASE, Storia delle esplorazioni archeologiche nella Magna Grecia, in: Un secolo di ricerche in Magna Grecia, Atti del XVIII Convegno di Studi sulla Magna Grecia, Taranto, 7-12 ottobre 1988, Taranto 1989, 53-84.

G.ZECCHINI, La cultura storica di Ateneo, Milano 1989.


1988

R.ARENA, Tratti dialettali delle colonie euboiche d’Occidente, Acme 41.1, 1988, 15-19.

N.BIFFI, L’Italia di Strabone. Testo, traduzione e commento dei libri V e VI della Geografia, Genova 1988.

A.BOTTINI, Elena in Occidente: una tomba nella chora di Metaponto, BdA 73, ser.VI 50-51, 1988, 1-18.

P.BOTTINI (ed.), Archeologia, arte e storia alle sorgenti del Lao. Castelluccio, un centro “minore” tra beni culturali e memoria storica, Matera 1988.

G.CAMASSA, Aux origines de la codification écrite des lois en Grèce, in: M.Detienne (ed.), Les savoirs de l’écriture en Grèce ancienne, Lille 1988, 130-155.

F.CORDANO, L’evoluzione sociale dei Calcidesi di Sicilia, Miscellanea Greca e Romana 13, 1988, 51-62.

G.CORDIANO, I rapporti politici tra Locri Epizefiri e Reggio nel VI sec.a.C. alla luce di Arist. Rh. 1349b-1395a [= Stesichorus fr. 281b Page], RIL 122, 1988, 39-47.

A.DELL’AGLIO, La lex municipii Tarentini, in: Il Museo di Taranto: cento anni di archeologia, Catalogo della Mostra, Taranto 1988, 177-183.

E.GHISELLINI, La statua di Milone di Crotone ad Olimpia, Xenia 16, 1988, 43-52.

M.GIGANTE, Physikòs, PP 43, 1988, 224.

W.LESZL, Pitagorici ed Eleati, in: G.Pugliese Carratelli (ed.), Magna Grecia. Vita religiosa e cultura letteraria, filosofica e scientifica, Milano 1988, 197-226.

G.MADDOLI, I culti delle poleis italiote, in: G.Pugliese Carratelli (ed.), Magna Grecia. Vita religiosa e cultura letteraria, filosofica e scientifica, Milano 1988, 115-148 [= in: G.MADDOLI, Magna Grecia. Tradizioni, culti, storia, a cura di A.M.Biraschi – M.Nafissi – F.Prontera, Perugia 2013, 145-167].

L.MIGEOTTE, Sur les rapports financiers entre le sanctuaire et la cité de Locres, in: Comptes et inventaires dans la cité grecque, Actes du colloque international d’épigraphie tenu à Neuchâtel du 23 au 26 septembre 1986 en l’honneur de J.Tréheux, Neuchâtel – Genève 1988, 191-203.

E.MIRANDA, Due nuove fratrie napoletane, MGR 13, 1988, 159-166.

D.MUSTI, Strabone e la Magna Grecia. Città e popoli dell’Italia antica, Padova 1988 (19942).

G.PUGLIESE CARRATELLI (ed.), Magna Grecia. Vita religiosa e cultura letteraria, filosofica e scientifica, Milano 1988.

G.PUGLIESE CARRATELLI, Le scuole mediche, in: G.Pugliese Carratelli (ed.), Magna Grecia. Vita religiosa e cultura letteraria, filosofica e scientifica, Milano 1988, 227-236.

G.PUGLIESE CARRATELLI, Per la storia di Poseidonia, in: ACSMG XXVI, Taranto 1987, Napoli 1988, 13-31.

A.SZABÓ, Die Philosophie der Eleaten und die Mathematik der Griechen, PP 43, 1988, 420-445.

M.TORELLI, Paestum romana, in: ACSMG XXVI, Taranto 1987, Napoli 1988, 33-115, 95-97.

C.TALAMO, Intorno a Dicearchia, Puteoli 12-13, 1988-1989, 87-93.

F.C.WOUDHUIZEN, Epigraphic evidence for alien residents of a third kind at Pithecussae, Cumae, Italy, c. 750-675 B.C., Talanta 20-21, 1988-1989, 97-108.


1987

C.AMPOLO, Organizzazione politica, sociale ed economica delle poleis italiote, in: G.Pugliese Carratelli (ed.), Magna Grecia. II. Lo sviluppo politico, sociale ed economico, Milano 1987, 89-98.

G.CAMASSA, La codificazione delle leggi e le istituzioni politiche delle città greche della Calabria in età arcaica e classica, in: S.Settis (ed.), Storia della Calabria antica. I. Età preistorica e greca, Roma – Reggio Calabria 1987, 613-656.

G.CAMODECA, Nuovi dati sui senatori romani d’origine puteolana, Puteoli 11, 1987, 13-36.

J.C.CARTER, Agricoltura e pastorizia in Magna Grecia tra Bradano e Basento, in: G.Pugliese Carratelli (ed.), Magna Grecia. II. Lo sviluppo politico, sociale ed economico, Milano 1987, 173-212.

F.COSTABILE, Finanze pubbliche. L’amministrazione finanziaria templare, in: G.Pugliese Carratelli (ed.), Magna Grecia. II. Lo sviluppo politico, sociale ed economico, Milano 1987, 103-114.

G.DE SENSI SESTITO, La Calabria in età arcaica e classica: storia, economia e società, in: S.Settis (ed.), Storia della Calabria antica. I. Età preistorica e greca, Roma – Reggio Calabria 1987, 227-303.

G.DE SENSI SESTITO, Taranto post-architea nel giudizio di Timeo. Nota a Strabo VI 3, 4 C 280, Miscellanea Greca e Romana 11, 1987, 85-113.

P.G.GUZZO, L’archeologia delle colonie arcaiche, in: S.Settis (ed.), Storia della Calabria antica. I. Età preistorica e greca, Roma – Reggio Calabria 1987, 137-226.

M.INTRIERI, La Lega Italiota al tempo di Pirro, MStudStor 6, 1987-1988, 25-37.

N.F.JONES, Public Organization in Ancient Greece: A Documentary Study, Philadelphia 1987.

M.L.LAZZARINI – A.C.CASSIO, Sulla laminetta di Hipponion, ASNP 17, 1987, 329-334.

M.LOMBARDO, La Magna Grecia dalla fine del V secolo a.C. alla conquista romana, in: G.Pugliese Carratelli (ed.), Magna Grecia. II. Lo sviluppo politico, sociale ed economico, Milano 1987, 55-88.

M.LOMBARDO, L’organizzazione militare degli Italioti, in: G.Pugliese Carratelli (ed.), Magna Grecia. II. Lo sviluppo politico, sociale ed economico, Milano 1987, 225-258.

I.MALKIN, Religion and Colonization in Ancient Greece, Leiden 1987.

A.MELE, Aristodemo, Cuma e il Lazio, in: M.Cristofani (ed.), Etruria e Lazio arcaico, Atti dell’Incontro di studio, Roma, 10-11 novembre 1986, QuadAEI 15, Roma 1987, 155-177.

M.MOGGI, Organizzazione della chora, proprietà fondiaria e homonoia: il caso di Turi, ASNP 27, 1987, 65-88.

L.MOSCATI CASTELNUOVO, Sul rapporto storiografico tra Antioco di Siracusa e Strabone (nota a Strab. VI, 1, 6, C 257), in: Studi in memoria di Clementina Gatti, Milano 1987, 237-246.

C.NICOLET, La Table d’Héraclée et les origines du cadastre romain, in: L’Urbs. Espace urbain et histoire (Ier siècle av. J.-C. – IIIe siècle ap. J.-C.), Actes du Colloque International, Rome 1985, Roma 1987, 1-25.

L.PICCIRILLI, Servio Danielino e i nomoi locresi, RhM 130, 1987, 93-97.

G.PUGLIESE CARRATELLI, Primordi della legislazione scritta, in: G.Pugliese Carratelli (ed.), Magna Grecia. II. Lo sviluppo politico, sociale ed economico, Milano 1987, 99-102.

C.SABATTINI, Diodoro, Turi, gli Italioti e la battaglia di Laos (390-389 a.C.), RSA 17-18 , 1987-1988[1989], 7-37.

C.SABBIONE, La colonizzazione greca: Matauros e Mylai, in: ACSMG XXVI, Taranto 1987, 221-236.

Lo Stretto. Crocevia di culture, ACSMG XXVI, Taranto – Reggio Calabria, 9 – 14 ottobre 1986, Taranto 1987.

C.TALAMO, Pitagora e la τρυφή, RFIC 115, 1987, 385-404.

R.VATTUONE, Linee della politica di Agatocle in Magna Grecia, RSA 17-18, 1987-1988, 55-72.

R.WERNER, Alexander der Molosser in Italien, in: W.Will (ed.), Zu Alexander d.Gr., Festschrift G.Wirth zum 60. Geburtstag am 9.12.86, Amsterdam 1987, 335-390.


1986

D.ADAMESTEANU, Quadro storico delle fortificazioni greche della Sicilia e della Magna Grecia, in: P.Leriche – H.Tréziny (eds.), La fortification dans l’histoire du monde grec, Actes du Colloque Internationale, Valbonne, Décembre 1982, Paris 1986, 105-110.

A.BOTTINI – P.GUZZO, Greci e indigeni nel sud della penisola dall’VIII secolo a.C. alla conquista romana, in: PCIA 8, Roma 1986, 9-390.

G.C.BRAUER, Taras. Its History and Coinage, New York 1986.

G.CAMASSA, Il “pastorato” di Zaleuco, Athenaeum 64, 1986, 139-145.

F.CASSOLA, Problemi di storia neapolitana, in: Neapolis, Atti del XXV Convegno di Studi sulla Magna Grecia, Taranto 3-7 ottobre 1985, Taranto 1986, 37-81.

J.DE LA GENIÈRE, Un ex voto locrese a Delfi?, ASNP 16, 1986, 395-409.

N.DI SANDRO, Le anfore arcaiche dallo scarico Gosetti, Pithecusa, Napoli 1986.

W.EDER, The Political Significance of the Codification of Law in Archaic Societies: An Unconventional Hypothesis, in: K.Raaflaub (ed.), Social Struggles in Archaic Rome. New Perspectives on the Conflict of the Orders, Berkeley 1986, 262-300.

M.GAGARIN, Early Greek Law, Berkeley – Los Angeles – London 1986.

L.GASPERINI, Vecchie e nuove epigrafi del Bruzio ionico, MGR 10, 1986, 139-171 [= ID., Scritti di epigrafia greca, a cura di A.Rinaldi – S.M.Marengo, Tivoli 2008, 179-215]

G.LIBERO MANGIERI, Velia e la sua monetazione, Lugano 1986.

G.LURASCHI, Aspetti giuridici della romanizzazione del Bruzio (a proposito del volume “Istituzioni e forme costituzionali nelle città del Bruzio in età romana), SDHI 52, 1986, 492-516.

G.MADDOLI, Fra ktisma ed epoikia: Strabone, Antioco e le origini di Metaponto e Siri (Strabone VI 1, 15 = Antioco F 12), in: G.Maddoli (ed.), Strabone. Contributi allo studio e alla personalità dell’opera, II, Perugia 1986, 135-157 [= in: G.MADDOLI, Magna Grecia. Tradizioni, culti, storia, a cura di A.M.Biraschi – M.Nafissi – F.Prontera, Perugia 2013, 121-135].

G.MADDOLI, Manomissioni sacre in Eraclea Lucana (SEG XXX, 1162-1170), PP 41, 1986, 99-107. [= G.MADDOLI, Magna Grecia. Tradizioni, culti e storia, a cura di A.M.Biraschi – M.Nafissi – F.Prontera, Perugia 2013, 231-237].
L’A. prende in esame alcune tavolette iscritte conservate presso il Museo Nazionale della Siritide di Policoro, che, rinvenute quasi tutte all’interno dell’area sacra di Demetra a est dello stesso Museo, sono state oggetto di una prima pubblicazione da parte di F.GHINATTI (Nuovi efori in epigrafi di Eraclea lucana, in: F.Krinziger – B.Otto – E.Walde-Psenner (eds.), Forschungen und Funde. Festschrift B. Neutsch, Innsbruck 1980, 137-143) e F.SARTORI (Dediche a Demetra in Eraclea lucana, in: ibidem, 401-415). Già ritenute dallo stesso Sartori come dediche di statuette fittili in onore della divinità, le tavolette sono reinterpretate dall’A. alla luce del confronto con i documenti di manomissione sacra della Grecia e dell’Asia Minore, redatti, come gli esemplari di Eraclea, su lamina di bronzo, un materiale utilizzato correntemente per gli atti pubblici e ufficiali. Le tavolette appaiono, infatti, riferibili a donne di condizione servile che avevano ottenuto la propria libertà all’interno del santuario di Eraclea lucana, non è chiaro se in seguito a una vera e propria fuga all’interno di questo o versando una somma di denaro alla divinità, con il più o meno tacito consenso dei loro proprietari e, soprattutto, delle loro proprietarie.

C.MONTEPAONE, L’apologia di Alexidamos. “L’avventura del cavaliere”, MHTIS I, 2, 1986, 219-235.

Neapolis, Atti del XXV Convegno di Studi sulla Magna Grecia, Taranto 3-7 ottobre 1985, Taranto 1986.

M.PAGANO, Una proposta di identificazione del centro fortificato di Castiglione di Paludi, MEFRA 98, 1986, 91-99.

P.POCCETTI, Lat. bilinguis, AION(ling) 8, 1986, 193-205.

E.POZZI, La monetazione di Neapolis nel IV e nel III secolo a.C., in: La monetazione di Neapolis nella Campania antica, Atti del VII Convegno del Centro Internazionale di Studi Numismatici, Napoli, 20-24 aprile 1980, Napoli 1986, 91-100.

G.PUGLIESE CARRATELLI, Nuove note sulla scuola medica di Parmenide a Velia, PP 41, 1986, 108-111.

N.K.RUTTER, La monetazione di Neapolis fino al 380 a.C., in: La monetazione di Neapolis nella Campania antica, Atti del VII Convegno del Centro Internazionale di Studi Numismatici Napoli, 20-24 aprile 1980, Napoli 1986, 67-89.

C.SABATTINI, Aspetti della politica di Dioniso I in Italia. Note sul testo diodoreo, RSA 16, 1986, 7-37.


1985

C.ALBORE LIVADIE, Cuma preellenica, in: Napoli antica, Museo Archeologico Nazionale, Napoli, 26 settembre 1985 – 15 aprile 1986, Napoli 1985, 62-75.

H.R.BALDUS, Zur en face-Athena des Kleudoros von Velia. Der Lukanersieg Alexanders des Molossers bei Paestum und die velisce Münzprägung, Chiron 15, 1985, 211-233.

G.CAMODECA, Per una riedizione dell’archivio Puteolano dei Sulpicii, Puteoli 9-10, 1985-1986, 3-40.

J.C.CARTER – L.COSTANTINI – C.D’ANNIBALE, Population and agriculture. Magna Graecia in the fourth century B.C., in: S.Stoddart – C.Malone (ed.), The Human Landscape. Papers in Italian Archaeology, 4, 1. The Cambridge conference, Oxford 1985, 281-312.

M.CASEVITZ, Le vocabulaire de la colonisation en grec ancien, étude lexicologique: les familles de ktizo et de oikeo-oikizo, Paris 1985.

F.CASSOLA, Erodoto e la tirannide, in: Xenia. Scritti in onore di P.Treves, Roma 1985.

S.CATALDI, s.v. Brindisi, in: BTCGI IV, 1985, 149-171.

E.M.DE JULIIS, L’attività archeologica in Puglia nel 1984, in: Atti del XXIV Convegno di Studi sulla Magna Grecia, Taranto, 5-10 ottobre 1984, Taranto 1985, 559-581.

G.DE SENSI SESTITO, L’evoluzione politico-costituzionale delle colonie greche della Calabria, MStudStor 5, 1985-86, 25-45.

P.EBNER, Parmenide medico e scolarca anche nella tradizione alessandrina e araba, Apollo 6, 1985-1988, 269-277 [= in: P.EBNER, Studi sul Cilento, I, Salerno 1996, 225-230; = in: P.EBNER, Velia e la scuola di medicina, Salerno 1997, 53-64].

W.GOEGEBEUR, Hérodote et la fondation achéenne de Crotone, AC 54, 1985, 116-150.

M.GUARDUCCI, Nuove riflessioni sulla laminetta “orfica” di Hipponion, RFIC 113, 1985, 385 – 397.

M.LEIWO, Why Velia survived through the 2nd century BC? Remarks on her economic connections with Delos, Athenaeum 73, 1985, 494-499.

G.MANCINETTI SANTAMARIA, Filostrato di Ascalona, banchiere in Delo, in: D.Musti – H.Solin (eds.), Delo e l’Italia, Opuscola Instituti Romani Finlandiae 2, Roma 1983, 50-62.

E.MIRANDA, Istituzioni, agoni e culti. Le magistrature, in: Napoli antica, Catalogo della Mostra, Napoli 1985, 386-389.

M.NAFISSI, Le genti indigene. Enotri, Coni, Siculi e Morgeti, Ausoni, Iapigi, Sanniti, in: G.Pugliese Carratelli (ed.), Magna Grecia. Il Mediterraneo, le metropoleis e la fondazione delle colonie, Milano 1985, 189-208.

S.OSTROW, Augustales along the Bay of Naples: a case for their growth, Historia 34-35, 1985, 65-101.

G.PUGLIESE CARRATELLI, Ancora di Parmenide e della scuola medica di Velia, PP 40, 1985, 34-38.

G.ROCCA SERRA, Parménide et les médicins d’Elée, HSMed 19, 1985, 169-174.

C.SOURVINOU INWOOD, Due protettrici della donna a Locri Epizefirii: Persefone e Afrodite, in: G.Arrigoni (ed.), Le donne in Grecia, Roma-Bari 1985, 203-221.

C.VANDERMERSCH, Monnaies et amphores commerciales d’Hipponion. A propos d’une famille de conteneurs magno-grecs du IVe siècle avant J.C., PP 40, 1985, 110-145.


1984

D.W. BARONOWSKI, The formula togatorum, Historia 33, 1984, 248-252.

M.BUONOCORE, Note di epigrafia latina vibonese, Klearchos 26, 1984, 53-71.

P.CARLIER, La royauté en Grèce avant Alexandre, Strasbourg 1984.

F.COSTABILE, Istituzioni e forme costituzionali nelle città del Bruzio in età romana. Civitates foederatae coloniae e municipia in Italia meridionale attraverso i documenti epigrafici, Napoli 1984.

F.COSTABILE, I ginnasiarchi a Petelia, ASCL 51, 1984, 5-15.

F.DE POLIGNAC, La naissance de la cité grecque. Cultes, espace et société, VIIIe – VIIe siècles avant J.-C., Paris 1984.

G.DE SENSI SESTITO, La Calabria in età arcaica e classica. Storia, economia, società, Roma 1984.

G.DE SENSI SESTITO, La funzione politica dell’Heraion del Lacinio al tempo delle lotte contro i Lucani e Dionisio I, CISA 10, 1984, 41-50.

L.GASPERINI, Un buleuta alessandrino a Taranto, in: Studi in onore di A.Adriani, Roma 1984 [= ID., Scritti di epigrafia greca, a cura di A.Rinaldi – S.M.Marengo, Tivoli 2008, 161-168]

T.HACKENS – N.D.HOLLOWAY – R.R.HOLLOWAY (eds.), Crossroads of the Mediterranean. Papers delivered at the International Conference on the Archaeology of Early Italy, Haffenreffer Museum, Brown University, 8-10 May 1981, Providence R.I. – Louvain-la-Neuve 1984.

W.LESCHHORN, ‘Gründer der Stadt’: Studien zu einem politisch-religiösen Phänomen der griechischen Geschichte, Stuttgart 1984.

G.MADDOLI, I culti di Crotone, in: ACSMG XXIII, Taranto 1983, Taranto 1984, 313-342 [= in: G.MADDOLI, Magna Grecia. Tradizioni, culti, storia, a cura di A.M.Biraschi – M.Nafissi – F.Prontera, Perugia 2013, 211-229].

A.MELE, Crotone e la sua storia, in: ACSMG XXIII, Taranto 1983, Taranto 1984, 9-87.

J.-P.MOREL, Greek Colonization in Italy and in the West. Problems of Evidence and Interpretation, in: T.Hackens – N.D.Holloway – R.R.Holloway (eds.), Crossroads of the Mediterranean. Papers delivered at the International Conference on the Archaeology of Early Italy, Haffenreffer Museum, Brown University, 8-10 May 1981, Providence R.I. – Louvain-la-Neuve 1984, 123-161.

L.PICCIRILLI, Dall’anomia all’eunomia, in: Sodalitas. Scritti in onore di A.Guarino, III, Napoli 1984, 1033-1034.

D.RIDGWAY, L’alba della Magna Grecia, Milano 1984.

L.SANTI AMANTINI, Ancora sulla prostituzione sacra a Locri Epizefirii, Miscellanea Greca e Romana 9, 1984, 39-62.

A.G.TSOPANAKIS, Postilla sull’ ἐκβεβαρβαρῶσθαι di Strabone, PP 39, 1984, 139-143.


1983

Brettii, Greci e Romani, Atti del V Congresso Storico Calabrese, Cosenza, Vibo Valentia, Reggio Calabria, 28-31 ottobre 1973, Roma 1983.

F.D’ANDRIA, Greci ed indigeni in Iapigia, in: Modes de contacts et processus de transformation dans les sociétés anciennes, Actes du Colloque de Cortone, 24-30 mai 1981, organisé par la Scuola normale superiore et l’Ecole Française de Rome avec la collaboration du Centre de recherches d’histoire ancienne de l’Université de Besançon, Rome 1983, 287-295.

J.DE LA GENIÈRE – C.SABBIONE, Indizi della Macalla di Filottete: Le Murge di Strongoli, ASMG 24-25, 1983-1984, 163-192.

E.DENIAUX, Le passage des citoyennetés locales a la citoyenneté romaine et la constitution de clientèles, in: M.Cébeillac-Gervasoni (ed.), Les “bourgeoisies” municipales italiennes aux IIe et Ier siècles av.J.-C., Colloque internationaux, Naples 7-10 décembre 1981, Centre J.Bérard, Paris-Naples 1983, 267-277.

G.DE SENSI SESTITO, Gli oligarchici sibariti, Telys e la vittoria crotoniate sul Traente, in: Miscellanea di Studi Storici, 3, 1983, 37-56.

Forme di contatto e processi di trasformazione nelle società antiche, Atti del Convegno, Cortona, 24-30 maggio 1981, Roma – Pisa 1983.

L.GALLO, Colonizzazione, demografia e strutture di parentela, in: Forme di contatto e processi di trasformazione nelle società antiche, Atti del Convegno, Cortona, 24-30 maggio 1981, Roma – Pisa 1983, 703-728.

M.GIANGIULIO, Locri, Sparta, Crotone e le tradizioni leggendarie intorno alla battaglia della Sagra, MEFRA 95, 1983, 473-521.

A.J.GRAHAM, Colony and Mother City in Ancient Greece, Chicago 19832.

E.GRECO – D.THEODORESCU, Posidonia-Paestum. II. L’Agorà, Roma 1983.

P.G.GUZZO, Per lo studio del territorio di Laos, BA 68, 1983, 57-66.

R.R.HOLLOWAY – G.K.JENKINS, Terina, Bellinzona 1983.

E.LEPORE, Roma e le città greche o ellenizzate nell’Italia meridionale, in: M.Cébeillac-Gervasoni (ed.), Les “bourgeoisies” municipales italiennes aux IIe et Ier siècles av.J.-C., Colloque internationaux, Naples 7-10 décembre 1981, Centre J.Bérard, Paris-Naples 1983, 347-354.

E.LEPORE – A.MELE, Pratiche rituali e culti eroici in Magna Grecia, in: Forme di contatto e processi di trasformazione nelle società antiche, Atti del Convegno, Cortona, 24-30 maggio 1981, Roma – Pisa 1983, 847-896.

G.MADDOLI, Falanto Spartiata (Strabone VI 3, 2 = Antioco F 13 J.), MEFRA 95, 1983, 555-564 [= in: G.MADDOLI, Magna Grecia. Tradizioni, culti, storia, a cura di A.M.Biraschi – M.Nafissi – F.Prontera, Perugia 2013, 137-143].
L’A. prende in esame la tradizione – basata sulla lettura ed esegesi del passo di Antioco F 13 Jacoby, trasmesso da Strabone VI 3, 2 – che riconosce in Falanto uno dei Partenî atimoi, ovvero i figli illegittimi di padri spartiati che egli avrebbe guidato alla fondazione di Taranto. Attraverso l’analisi delle fonti, l’A. colloca la vicenda di Falanto nel contesto storico e culturale della Sparta di età arcaica, in cui l’affrancamento rituale dei Partenî, di origine achea e non dorica, si sarebbe reso necessario per procedere alla ktisis della colonia, finalizzata a risolvere un problema sociale interno alla città. Nella sua duplice veste di spartiata e di individuo non pienamente integrato, la figura di Falanto permetterebbe di istituire un nesso tra la presenza laconica a Taranto e la Laconia di età micenea e non dorica, i cui rapporti con la Puglia trovano peraltro ampia attestazione archeologica.

G.MANCINETTI SANTAMARIA, La concessione della cittadinanza a Greci e Orientali nel II e I sec.a.C., in: M.Cébeillac Gervasoni (ed.), Les “bourgeoisies” municipales italiennes aux IIe et Ier siècles av.J.-C., Colloque internationaux, Naples 7-10 décembre 1981, Centre J.Bérard, Paris-Naples 1983, 125-136.

A.MELE, L’eroe di Temesa tra Ausoni e Greci, in: Forme di contatto e processi di trasformazione nelle società antiche, Atti del Convegno, Cortona, 24-30 maggio 1981, Pisa-Roma 1983, 848-888.

M.MOGGI, L’elemento indigeno nella tradizione letteraria sulle ktiseis, in: Forme di contatto e processi di trasformazione nelle società antiche, Atti del Convegno, Cortona, 24-30 maggio 1981, Roma – Pisa 1983, 979-1002.

D.MUSTI, Città di Magna Grecia, I. Metaponto. Note sulla tradizione storica, RFIC 111, 1983, 265-291 [ = in: D.MUSTI, Strabone e la Magna Grecia. Città e popoli dell’Italia antica, Padova 19942, 259-287].

G.NENCI, Tryphè e colonizzazione, in: Forme di contatto e processi di trasformazione nelle società antiche, Atti del Convegno, Cortona, 24-30 maggio 1981, Pisa-Roma 1983, 1019-1031.

G.NENCI – S.CATALDI, Strumenti e procedure nei rapporti tra greci e indigeni, in: Forme di contatto e processi di trasformazione nelle società antiche, Atti del Convegno, Cortona, 24-30 maggio 1981, Roma – Pisa 1983, 580-604.

R.VAN COMPERNOLLE, Femmes indigènes et colonisateurs, in: Forme di contatto e processi di trasformazione nelle società antiche, Atti del Convegno, Cortona, 24-30 maggio 1981, Roma – Pisa 1983, 1033-1049.


1982

G.AMIOTTI, Lico di Reggio e l’Alessandra di Licofrone, Athenaeum 60, 1982, 452-460.

A.ARDOVINO, Velia. Museo Archeologico, in: A.Leone – G.Vitolo (eds.), Guida alla storia di Salerno e della sua provincia, Salerno 1982, 853-856.

L.BERNABÒ BREA, Iscrizioni funerarie di cittadini eleati a Lipari, PP 37, 1982, 371-373.

J.BORDES, Politeia dans la pensée grecque jusqu’à Aristote, Paris 1982.

G.BUCHNER, Articolazione sociale, differenze di rituale e composizione dei corredi nella necropoli di Pithecusa, in: G.Gnoli – J.P.Vernant (eds.), La mort, les morts dans les sociétés anciennes, Cambridge 1982, 275-287.

M.CACCAMO CALTABIANO, Il tipo monetale dell’elmo e l’eroe di Temesa, in: G.Maddoli (ed.), Temesa e il suo territorio, Atti del Colloquio di Perugia e Trevi, 30-31 maggio 1981, Taranto 1982, 211-217.

G.CAMODECA, Ascesa al Senato e rapporti con i territori d’origine. Italia: regio I (Campania, esclusa la zona di Capua e Cales), II (Apulia et Calabria), III (Lucania et Bruttii), in: Epigrafia e ordine senatorio, Atti del Colloquio internazionale AIEGL, Roma, 14-20 maggio 1981, II, Roma 1982, 101-163.

L.CERCHIAI, Sesso e classi di età nelle necropoli greche di Locri Epizefiri, in: G.Gnoli – J.-P.Vernant (eds.), La mort, les morts dans les sociétés anciennes, Cambridge – Paris 1982, 289-298.

G.DE SENSI SESTITO, Le componenti etniche della Calabria dall’età protostorica al periodo ellenistico, in P.Falco – M.De Bonis (eds.), Per un’idea di Calabria, Atti del Convegno, Cosenza, 27-29 novembre 1981, Cosenza 1982, 33-43.

G.DE SENSI SESTITO, Il santuario del Lacinio nella Lega achea ed italiota, MStudStor 2, 1982, 13-33.

M.GIANGIULIO, Di una particolarità dialettale rodia nei decreti da Entella e in altre iscrizioni di Sicilia e Magna Grecia, ASNP 12.3, 1982, 801-814.

E.GRECO, Temesa e Cosentia, AION(archeol) 4, 1982, 57-62.

M.L.GUALANDI – L.MASSEI – S.SETTIS (eds.), Aparchai. Nuove ricerche e studi sulla Magna Grecia e la Sicilia antica in onore di P.E.Arias, I-II, Pisa 1982.

M.L.LAZZARINI, I veri Reggini, Klearchos 24, 1982, 145-157.

M.LEIWO, The Mysterious φώλαρχος, Arctos 16, 1982, 45-55.

M.LOMBARDO, Antileon tirannicida nelle tradizioni metapontina ed eracleota, Studi di Antichità del Dipartimento di Scienze dell’Antichità dell’Università di Lecce 3, 1982, 189-204.

G.MADDOLI (ed.), Temesa e il suo territorio, Atti del Colloquio di Perugia e Trevi, 30-31 maggio 1981, Taranto 1982.

G.MADDOLI, Contatti antichi del mondo latino col mondo greco, in: E.Vineis (ed.), Alle origini del latino, Atti del Convegno della Società Italiana di Glottologia, Pisa, 7-8 dicembre 1980, Pisa 1982, 43-64 [= in: G.MADDOLI, Magna Grecia. Tradizioni, culti, storia, a cura di A.M.Biraschi – M.Nafissi – F.Prontera, Perugia 2013, 69-87].

G.MADDOLI, Megale Hellàs. Genesi di un concetto e realtà storico-politiche, in: ACSMG XXI, Taranto 1981, Napoli 1982, 9-33 [= in: G.MADDOLI, Magna Grecia. Tradizioni, culti, storia, a cura di A.M.Biraschi – M.Nafissi – F.Prontera, Perugia 2013, 37-51].

A.MELE, La Megale Hellàs pitagorica: aspetti politici, economici e sociali, in: ACSMG XXI, Taranto 1981, Napoli 1982, 33-88.

D.MERTENS – A.DE SIENA, Metaponto: il teatro-ekklesiasterion, I, BA 67, 1982, 1-60.

R.PIEROBON, Strabone VI, 1, 1 (C 253) e la tradizione su Laos fino alla battaglia del 389 a.C., ASCL 49, 1982, 71-95.

C.SABBIONE, Le aree di colonizzazione di Crotone e Locri Epizefiri nell’VIII e VII sec.a.C., ASAA 60, 1982, 251-299.

R.VAN COMPERNOLLE, Gründung und frühe Gesetzgebung in Lokroi Epizephyrioi, in: M.L.Lazzarini – R.Van Compernolle (eds.), Probleme des archaischen Griechenlands, Konstanz 1982, 21-39.

D.WILLIAMS, Un’officina di N.Naevius Hilarius a Cuma, ArchClass 34, 1982, 190-195.

P.ZANCANI MONTUORO, Sibari sul Teutranto, PP 37, 1982, 102-108.


1981

A.CAPANO, Nuove scoperte nella necropoli romana di Petelia, Klearchos 23, 1981, 29-62.

E.DENIAUX, Civitate donati: Naples, Héraclée, Côme, Ktema 6, 1981, 133-141.
Su Filostrato d’Ascalona, banchiere residente a Delo e cittadino onorario di Napoli, intorno al 100 a.C. Sul poeta A.Licinius Archia di Antiochia, cittadino onorario di Napoli, Reggio, Locri, Taranto ed Eraclea prima del 102 a.C. e residente a Roma. Su L.Manlius Sosis, greco di Catania, cittadino romano e decurione di Napoli. P. 136: proxenia in Magna Grecia. Pp. 137-138: lex Plautia Papiria (89 a.C.) e adscriptio. Pp. 138-139: lex Vatinia (59 a.C.), Cesare e i 500 Greci di Como.

G.DE SENSI SESTITO, Contrasti etnici e lotte politiche a Zancle-Messene e Reggio alla caduta della tirannide, Athenaeum 59, 1981, 38-55.

G.DE SENSI SESTITO, I Dinomenidi nel basso e medio Tirreno fra Imera e Cuma, MEFRA 93.2, 1981, 617-642.

A.FRASCHETTI, Aristosseno, i Romani e la barbarizzazione di Poseidonia, AION(archeol) 3, 1981, 97-115.

E.GRECO, Iscrizione osca da Paestum, PP 36, 1981, 245-250.

E.LEPORE, I Greci in Italia, in: Storia della società italiana, I, Milano 1981, 213-268.

G.LIBERO MANGIERI, Sibari, Sirino e Pissunte, RIN 83, 1981, 3-26.

F.G.LO PORTO, Ricerche e scoperte nell’Heraion di Metaponto, Xenia 1, 1981, 25-44.

G.D.MASSARO, Per un riesame delle “presenze tessale” in Magna Grecia, AFLPer(class) 19, 1981-1982, 293-315.

A.MELE, I Pitagorici e Archita, in: Storia della società italiana, I, Milano 1981, 269-313.

O.MONTILLO, Le strutture economico-sociali di Reggio prima della tirannide di Anassilao, Rivista Storica Calabrese 2, 1981, 7-13.

L.MORETTI, Epigramma greco da Locri Epizefiri, in: Letterature comparate. Problemi e metodo. Studi in onore di Ettore Paratore, Bologna 1981, 257-261.

M.PAOLETTI – S.SETTIS (eds.), Medma e il suo territorio. Materiali per una carta archeologica, Bari 1981.

L.PICCIRILLI, “Nomoi” cantati e “nomoi” scritti, CCC 2, 1981, 7-14.

C.RACCUIA, Messana, Rhegion e Dionysios I dal 404 al 398, RSA 11, 1981, 15-32.

G.SACCO, Φωλευτήριος-Φώλαρχος, RFIC 109, 1981, 36-40.

C.SABBIONE, Reggio e Metauros nell’VIII e nel VII secolo a.C., ASAA 59, 1981, 275-289.

R.VAN COMPERNOLLE, La législation aristocratique de Locres Épizéphyrienne, dite législation de Zaleukos, AC 50, 1981, 759-769.

R.VAN COMPERNOLLE, Idruntum (Otrante) e la pénétration grecque dans la Péninsule sallentine, in: L.Hadermann-Misguich – G.Raepsaet (eds.), Rayonnement grec. Hommage à Charles Delvoye, Bruxelles 1981, 103-112.


1980

L.AMIRANTE, Per una interpretazione di Strabone V 3, 4, PP 35, 1980, 376-380.

P.ANELLO, Dionisio il Vecchio. Politica adriatica e tirrenica, Palermo 1980.

G.CAMODECA, Ricerche su Puteoli tardoromana (fine III – IV secolo), Puteoli 4-5, 1980-1981, 59-128.

A.CAPANO, Tombe romane da Strongoli, Klearchos 22, 1980, 15-69.

F.COSTABILE, ARCHONTES e BASILEUS a Locri Epizefiri, PP 35, 1980, 104-122.

U.COZZOLI, La τρυφή nella interpretazione delle crisi politiche, in: M.Pavan – U.Cozzoli (eds.), Tra Grecia e Roma. Temi antichi e metodologie moderne, Atti del Convegno su Realtà politiche e sociali e mondo dei valori nella Grecia classica e nella Roma repubblicana, Roma, 15-16 maggio 1979, Roma 1980, 133-146.

L’epos greco in Occidente, ACSMG XIX, Taranto, 7-12 ottobre 1979, Taranto 1980.

L.GASPERINI, Tarentina Epigraphica, MGR 7, 1980, 365-384 [= ID., Scritti di epigrafia greca, a cura di A.Rinaldi – S.M.Marengo, Tivoli 2008, 139-160].

F.GHINATTI, Nuovi efori in epigrafi di Eraclea Lucana, in: F.Krinzinger – B.Otto – E.Walde-Psenner (eds.), Forschungen und Funde. Festschrift B.Neutsch, Innsbruck 1980, 137-143.

M.T.GIANNOTTA, Metaponto ellenistico-romana, Galatina 1980.

M.GIGANTE, Sulla defixio metapontina, PP 35, 1980, 381-382.

S.GUETTEL COLE, New Evidence for the Mysteries of Dionysios, GRBS 21, 1980, 223-238.

F.G.LO PORTO, Medici pitagorici in una defixio greca da Metaponto, PP 35, 1980, 282-288.

G.MADDOLI, Filottete in Italìa, in: ACSMG 1979, Taranto 1980, 133-167 [= in: G.MADDOLI, Magna Grecia. Tradizioni, culti, storia, a cura di A.M.Biraschi – M.Nafissi – F.Prontera, Perugia 2013, 99-119].

S.MUSITELLI, Ancora sui ΦΩΛΑΡΧΟΙ di Velia, PP 35, 1980, 241-255.

D.RIDGWAY, Tra Oriente e Occidente. La Pithecusa degli Eubei, in: ACSMG XVIII, Taranto 1978, Taranto 1980, 65-81.

F.SARTORI, Dediche a Demetra in Eraclea Lucana, in: F.Krinzinger – B.Otto – E.Walde-Psenner (eds.), Forschungen und Funde. Festschrift B.Neutsch, Innsbruck 1980, 401-415.


1979

M.BURZACHECHI, Cippi iscritti dall’’area sacra’ di Metaponto, PP 34, 1979, 279-295.

R.CATALANO, La Lucania antica. Profilo storico (IV-II sec.a.C.), Salerno 1979.

M.CORSARO, Sparte et Tarente: le mythe de fondation d’une colonie, RHR 196, 1979, 115-140.

F.COSTABILE, Il culto di Apollo quale testimonianza della tradizione corale e religiosa di Reggio e Messana, MEFRA 91, 1979, 525-545.

Gli Eubei in Occidente, Atti del XVIII Convegno di Studi sulla Magna Grecia, Taranto, 8-12 ottobre 1978, Taranto 1979.

E.GRECO, Qualche riflessione ancora sulle origini di Poseidonia, Dialoghi di Archeologia 1, 1979, 51-56.

E.GRECO, Ricerche sulla chora poseidoniate. Il paesaggio agrario dalla fondazione della città alla fine del sec. 4 a.C., Dialoghi di Archeologia 1, 1979, 7-26.

A.LANDI, Dialetti e interazione sociale in Magna Grecia. Lineamenti di una storia linguistica attraverso la documentazione epigrafica, Napoli 1979.

M.L.LAZZARINI, Un’iscrizione greca di Reggio: le associazioni di attori in età ellenistica, Klearchos 21, 1979, 83-96.

F.G.LO PORTO, Una tomba metapontina e l’elmo di Saint Louis nel Missouri, Atti e Memorie della Società di Magna Grecia 18-20, 1979, 171-187.

A.MELE, Il commercio greco arcaico. Prexis ed emporie, Napoli 1979.

M.MOGGI, Senocrito, Tucidide di Melesia e la fondazione di Turi, ASNP 9, 1979, 499-524.

Le origini della monetazione di bronzo in Sicilia e Magna Grecia, Atti del VI Convegno del Centro Internazionale di Studi Numismatici, Napoli, 17-22 aprile 1977, Roma 1979.

M.PANI, Sulla costituzione del municipio tarantino, in: Studi in memoria di G.Marzano, Ricerche e Studi 12, 1979[1983], 93-104.
Nuova interpretazione e traduzione (p. 98) delle linee 7-14 della lex Tarentina [CIL I2 (1918) 590 = Dessau, ILS 6086 = M.H.CRAWFORD (ed.), Roman Statutes, London 1996, n. 15] relative al primo collegio magistratuale presente e/o arrivato a Taranto ed alle operazioni di prestazione, accettazione e trascrizione delle garanzie da parte dei magistrati municipali. P. 96-97: l’espressione quei eorum Tarentum venerit (l.7) si riferisce all’unico IIIIvir nominato e inviato da Roma, e in tal modo costui viene identificato rispetto a chi si trovava già sul posto. P. 94-95: quei (eorum) pro se praes stat (l.9) sarebbe un magistrato o futuro magistrato che garantisce per se stesso presso quei eorum Tarentum venerit. P. 98-99: analogie tra legislazione municipale, leges provinciali e deduzioni coloniarie. P. 100-104: specificazione di origine, nomina e competenze del magistrato/commissario costituente.

A.PONTRANDOLFO, Segni di trasformazione sociale a Poseidonia tra la fine del V e gli inizi del III secolo a.C., Dialoghi di Archeologia 1, 1979, 27-50.

R.SPADEA, Fonti su un insediamento della Piana di S.Eufemia Lamezia (Terina?), Klearchos 21, 1979, 5.-53.


1978

F.CORDANO, Leggi e legislatori calcidesi, Miscellanea Greca e Romana 6, 1978, 89-98.
Pp. 90-95: Datazione, contenuto e diffusione della legislazione attribuita a Caronda e adottata in poleis siceliote e italiote (Reggio). Pp.91-93 e 96: su Androdamas e altri legislatori di Reggio. Pp. 95-97: contenuto di alcune norme vigenti a Locri Epizefiri.

F.COSTABILE, Strateghi e assemblea nelle πολιτείαι di Reggio e Messana, Klearchos 20, 1978, 19-57.

L.DE BLOIS, Dionysius II, Dion and Timoleon, MNIR 40, 1978, 113-149.

J.DE LA GENIÈRE, La colonisation grecque en Italie méridionale et en Sicile et l’acculturation des non-Grecs, RA 2, 1978, 257-276.

P.EBNER, Altre epigrafi e monete di Velia, PP 33, 1978, 61-73.

E.ESPOSITO, Laos. Una città della Magna Grecia, Cosenza 1978.

A.FERRILL, Herodotus on Tyranny, Historia 27, 1978, 385-394.

C.GALLAVOTTI, Il documento orfico di Hipponion e altri testi affini, MCr 13-14, 1978-1979, 337-359.

G.LURASCHI, Sulle ‘leges de civitate’ (Iulia, Calpurnia, Plautia Papiria), SDHI 44,1978, 321-370.

S.G.MILLER, The Prytaneion. Its Function and Architectural Form, Berkeley – Los Angeles 1978.

F.PRONTERA, Sulla laminetta di Hipponion, PP 33, 1978, 48-58.

M.SORDI, Dionigi I e gli Italioti, Aevum 52, 1978, 1-16.

A.SZEGEDY MASZAK, Legends of the Greek Lawgivers, GRBS 19, 1978, 199-209.

L.WOODBURY, The Gratitude of the Locrian Maiden: Pindar, Pyth. 2.18-20, TAPhA 108, 1978, 285-299.


1977

R.ADINOLFI, Ricerca sulla fondazione e sul periodo greco di Dicearchia, Puteoli 1, 1977, 7-26.

L.BRACCESI, Grecità adriatica. Un capitolo della colonizzazione greca in Occidente, Bologna 19772.

G.BUCHNER, Cuma nell’VIII secolo a.C. osservata dalla prospettiva di Pithecusa, in: I Campi Flegrei nell’archeologia e nella storia, Atti del Convegno Internazionale, Roma, 4-7 maggio 1976, Roma 1977, 131-148.

M.CALTABIANO, Una città del sud tra Roma e Annibale. La monetazione di Petelia, Palermo 1977.

G.CAMODECA, L’ordinamento in regiones e i vici di Puteoli, Puteoli 1, 1977, 62-98.

I Campi Flegrei nell’archeologia e nella storia, Atti del Convegno Internazionale, Roma, 4-7 maggio 1976, Roma 1977, 131-148.

B.D’AGOSTINO, Tombe “principesche” dell’Orientalizzante antico da Pontecagnano, Roma 1977.

E.LEPORE, Fiumi e città nella colonizzazione greca di Occidente, con speciale riguardo alla Magna Grecia, in: P.M.Duval – E.Frézouls (eds.), Thèmes de recherches sur les villes antiques d’Occident, Paris 1977, 267-272.

M.V.MACRÌ LI GOTTI, Greco λαυκελαρχεύω, etrusco lucairce, miceneo rawaketa, RIL 111, 1977, 273-284.

G.MADDOLI, Temesa nel fr. 71 P.2 delle Origines di Catone: una proposta di restituzione testuale, SIFC 49.1-2, 1977, 267-274 [= in: G.MADDOLI, Magna Grecia. Tradizioni, culti, storia, a cura di A.M.Biraschi – M.Nafissi – F.Prontera, Perugia 2013, 255-259].

D.MUSTI, Problemi della storia di Locri Epizefiri, in: Atti del XVI Convegno di Studi sulla Magna Grecia, Taranto 1976, Napoli 1977, 23-146.

D.MUSTI, Considerazioni sul problema della prostituzione sacra locrese, Magna Graecia 12, 1977, 1-22.

D.PULICE, Sviluppo costituzionale della colonia di Puteoli in età repubblicana, Puteoli 1, 1977, 27-49.

M.TORELLI, Greci e indigeni in Magna Grecia: ideologia religiosa e rapporti di classe, StudStor 18, 1977, 45-61.


1976

E.BENVENISTE, Il vocabolario delle istituzioni indoeuropee, I-II, ed.ital., Torino 1976.

P.J.BICKNELL, The Tyranny of Kleinias at Kroton, Klearchos 18, 1976, 5-25.

G.CAMASSA, Il mutamento delle leggi nella prospettiva pitagorica (a proposito di Giamblico, Vita Pitagorica, 176), AFLP 14, 1976-1977, 455-471.

F.COSTABILE, Municipium Locrensium. Istituzioni ed organizzazione sociale di Locri Romana, Napoli 1976.

A.L.ERMETI, La nave geometrica di Pithecusa, ArchClass 28, 1976, 206-215.

M.GIGANTE, Le Tavole di Locri, PP 31, 1976, 417-432.

P.A.HANSEN, Pithecusan humour. The interpretation of Nestor’s Cup reconsidered, Glotta 54, 1976, 25-43.

C.M.KRAAY, Archaic and Classical Greek Coins, London 1976.

D.M.LEWIS, The Treaties with Leontini and Rhegion (Meiggs-Lewis 63-64), ZPE 22, 1976, 223-228.

E.LO CASCIO, Mazzocchi e la questione della Tabula Heracleensis, in: Studi Lucani, Galatina 1976, 77-107.

M.MARCOVICH, The gold leaf from Hipponion, ZPE 23, 1976, 221-224.

G.NENCI, Il βαρβαρoς πoλεμoς fra Taranto e gli Iapigi e gli αναθηματα tarentini a Delfi, ASNP 6, 1976, 719-738.

G.PUGLIESE CARRATELLI, Ancora sulla lamina orfica di Hipponion, PP 31, 1976, 458-466.

F.SARTORI, Le città italiote dopo la conquista romana, in: Atti del XV Convegno di Studi sulla Magna Grecia, Taranto 1975, Napoli 1976 [1979], 83-137. [= F.SARTORI, Dall’Italía all’Italia, I, Padova 1993, 425-466].

W.SESTON, Aristote et la conception de la loi romaine au temps de Cicéron d’après la lex Heracleensis, in: La filosofia greca e il diritto romano. Colloquio italo-francese, Roma 15-17 aprile 1973, Roma 1976, 7-25. [= ID., Scripta Varia. Mélanges d’histoire romaine, de droit, d’epigraphie et d’histoire du christianisme, Roma 1990, 35-51]

R.VAN COMPERNOLLE, Le tradizioni sulla fondazione e sulla storia arcaica di Locri Epizefiri e la propaganda politica alla fine del V e nel IV sec.a.C., ASNP s.III, 6. 2, 1976, 329-400.

G.ZUNTZ, Die Goldlamelle von Hipponion, WS 10, 1976, 129-151.


1975

G.BUCHNER, Nuovi aspetti e problemi posti dagli scavi di Pithecusa con particolare attenzione sulle oreficerie di stile orientalizzante antico, in: Contribution à l’étude de la société et de la colonisation eubéennes, Naples 1975, 59-86.

F.CASTAGNOLI, Le origini di Poseidonia in Strabone, RPAA 48, 1975-76, 71-74.

Contribution à l’étude de la société et de la colonisation eubéennes, Naples 1975

P.GIANFROTTA, Le ancore votive di Sostrato di Egina e di Faillo di Crotone, PP 30, 1975, 311-318.

G.GORINI, La monetazione incusa della Magna Grecia, Bellinzona 1975.

E.GRECO, Velia e Palinuro. Problemi di topografia antica, MEFRA 87, 1975, 81-108.

M.GUARDUCCI, Qualche osservazioni sulla laminetta orfica di Hipponion, Epigraphica 37, 1975, 19-24.

W.JOHANNOWSKY, Problemi relativi a Cuma arcaica, in: Contribution à l’étude de la société ed de la colonisation eubéennes, Naples 1975, 98-105.

H.LLOYD-JONES, On the Orphic tablet from Hipponion, PP 30, 1975, 225-226.

E.LO CASCIO, Praeconium e dissignatio nella Tabula Heracleensis, Helikon 15-16, 1975-1976, 351-371.

R.MERKELBACH, Bakchisches Goldtäfelchen aus Hipponion, ZPE 17, 1975, 8-9.

G.PUGLIESE CARRATELLI, Sulla laminetta orfica di Hipponion, PP 30, 1975, 226-231.

M.L.WEST, Zum neuen Goldblättchen aus Hipponion, ZPE 18, 1975, 229-236.


1974

D.ADAMESTEANU, La Basilicata antica, Cava dei Tirreni 1974.

P.ATTIANESE, Calabria greca. Greek Coins of Calabria, I, S.Severina 1974.

L.BRACCESI, Roma e Alessandro il Molosso nella tradizione liviana, RIL 108, 1974, 196-202.

D.BRIQUEL, Tarente, Locres, les Scythes, Théra, Rome: précédents antiques au thème de l’amant de Lady Chatterley?, MEFRA 86, 1974, 673-705.

B.D’AGOSTINO, Il mondo periferico della Magna Grecia, in: PCIA 2, Roma 1974, 227-242.

J.H.D’ARMS, Puteoli in the Second Century of the Roman Empire: A Social and Economic Study, JRS 64, 1974, 104-124.

F.GHINATTI, Riti e feste della Magna Grecia, Critica Storica 11, 1974, 533-576.

F.GSCHNITZER, Prytanen, in: F.Hampl – I.Weiler (eds.), Kritische und vergleichende Studien zur Alten Geschichte und Universalgeschichte, Innsbrucker Beiträge zur Kulturwissenschaft, 18, Innsbruck 1974, 75-88.

H.J.MASON, Greek Terms for Roman Institutions. A Lexicon and Analysis, Toronto 1974.

R.PANUCCIO, Per una nuova collocazione cronologica di alcune delle tavolette bronzee di Locri Epizefiri, RIL 108, 1974, 105-120.

E.PEROTTI, Bolli laterizi rinvenuti a Vibo Valentia, Klearchos 16, 1974, 77-104.

D.RIDGWAY, Rapporti dell’Etruria meridionale con la Campania. Prolegomena pithecusana, in: Aspetti e problemi dell’Etruria interna, Atti dell’VIII Convegno Nazionale di Studi Etruschi e Italici, Orvieto, 27-30 giugno 1972, Firenze 1974, 281-292.

F.SARTORI, Verfassungen und soziale Klassen in den Griechenstädten Unteritaliens seit der Vorherrschaft Krotons bis zur Mitte des 4. Jahrhunderts v.u.Z., in: E.C.Welskopf (ed.), Hellenische Poleis. Krise, Wandlung, Wirkung, II, Berlin 1974, 700-773.

C.SOURVINOU INWOOD, The votum of 477/476 and the foundation legend of Locri Epizephyrii, CQ 24.2, 1974, 186-198.

C.SOURVINOU INWOOD, The Boston relief and the religion of Locri Epizephyrii, JHS 94, 1974, 126-137.

P.ZANCANI MONTUORO, Sulla produzione ceramica poseidoniate di IV secolo, in: PCIA 2, Roma 1974, 254-270.


1973

D.ADAMESTEANU, Metaponto, Napoli 1973.

L.H.JEFFERY, Demiourgoi in the Archaic Period, ArchClass 25-26, 1973-1974, 319-330.

N.K.RUTTER, Diodorus and the foundation of Thurii, Historia 22, 1973, 155-176.

F.SARTORI, Riflessioni sui regimi politici in Magna Grecia dopo la caduta di Sibari, PP 28, 1973, 117-156 [= F.SARTORI, Dall’Italía all’Italia, I, Padova 1993, 47-84].

F.SARTORI, Rapporti delle città italiote con Atene e Siracusa dal 431 al 350 a.C., AIV 132, 1973-1974, 619-643 [= F.SARTORI, Dall’Italía all’Italia, I, Padova 1993, 123-144].

M.SCHINKO, Pinakes di tipo locrese nel Museo Museo archeologico di Vibo Valentia, Klearchos 15, 1973, 59-90.


1972

E.ARSLAN, Scavi e scoperte a Vibo Valentia, Magna Graecia 7, 1972, 13-15.

A.DE FRANCISCIS, Stato e società in Locri Epizefirii. L’archivio dell’Olympieion locrese, Napoli 1972.

R.B.HARLOW, Eine Dialektanalyse der koischen Asylieurkunden, Dunedin 1972.

M.LOMBARDO, Le concezioni degli antichi sul ruolo degli oracoli nella colonizzazione greca, ASNP 2.1, 1972, 63-89.

G.MADDOLI, La Tabula Peutingeriana e il problema dell’ubicazione di Temesa, PP 27, 1972, 331-343 [= in: G.MADDOLI, Magna Grecia. Tradizioni, culti, storia, a cura di A.M.Biraschi – M.Nafissi – F.Prontera, Perugia 2013, 245-254].

G.PUGLIESE CARRATELLI, Le vicende di Sibari e Thurii, in: Atti e memorie della Società di Magna Grecia, 13-14, 1972-1973, 21-44.

C.SANTORO, Osservazioni fonetiche e lessicali sul dialetto greco di Taranto, AFLB 12, 1972-1973, 5-240.

F.SARTORI, Prodromi di costituzioni miste in città italiote nel secolo V a.C., AIV 131, 1972-1973, 617-660 [= ID., Dall’Italía all’Italia, I, Padova 1993, 85-122].

V.TRAN TAM TINH, Le culte des divinités orientales en Campanie, Leiden 1972.


1971

D.ASHERI, Supplementi coloniari e condizione giuridica della terra, RSA 1, 1971, 77-91.

J.BENEDUM – M.MICHLER, Parmenides Uliades und die Medizinschule von Elea, Clio Medica 6, 1971, 295-306.

P.A.BRUNT, Italian Manpower 225 B.C.- A.D. 14, Oxford 1971.

M.BURZACHECHI, Gli studi di epigrafia greca relativi alla Magna Grecia dal 1952 al 1967, in: Acts of the Fifth International Congress of Greek and Latin Epigraphy, Cambridge, September 1967, Oxford 1971, 125-134.

G.CAMODECA, Iscrizioni inedite di Pozzuoli, Atti Acc. Arch. Napoli, 82, 1971, 24-48.

L.GASPERINI, Il municipio tarentino. Ricerche epigrafiche, MGR 3, 1971, 143-209.

G.MADDOLI, Strabone VI 1, 2: Magna Grecia senza Sicilia, PP 26, 1971, 342-347 [= in: G.MADDOLI, Magna Grecia. Tradizioni, culti, storia, a cura di A.M.Biraschi – M.Nafissi – F.Prontera, Perugia 2013, 53-57].

G.MADDOLI, Il rito degli Argei e le origini del culto di Hera a Roma, PP 26, 1971, 153-166 [= in: G.MADDOLI, Magna Grecia. Tradizioni, culti, storia, a cura di A.M.Biraschi – M.Nafissi – F.Prontera, Perugia 2013, 89-97].

E.MANNI, Diodoro e la storia italiota, Kokalos 17, 1971, 131-145.

L.MORETTI, Problemi di storia tarantina, in: ACSMG X, Taranto 1970, Napoli 1971, 21-65.

V.NUTTON, Velia and the School of Salerno, Medical History 15, 1971, 1-11.

V.PANEBIANCO, Laos, Lavinion, Mercurion e l’origine anatolico-ausonia dei Bretti e dei Lucani, PP 26, 1971, 313-322.

C.TURANO, Taisia, Klearchos 13, 1971, 18-37.

R.WERNER, Probleme der Rechtsbeziehungen zwischen Metropolis und Apoikie, Chiron 1, 1971, 19-73.


1970

D.ADAMESTEANU, Argoi lithoi a Metaponto, in: V.Mirosavljević – D.Rendić-Miočević – M.Suić (eds.), Adriatica praehistorica et antiqua. Miscellanea G.Nowak dicata, Zagreb 1970, 307-324.

A.DE FRANCISCIS, Sculture connesse con la scuola medica di Elea, PP 25, 1970, 267-284.

P.EBNER, Nuove iscrizioni di Velia, PP 25, 1970, 262-266.

M.GUARDUCCI, Cibele in un’epigrafe arcaica di Locri Epizefiri, Klio 52, 1970, 133-138.

M.GUARDUCCI, Nuovi cippi sacri a Velia, PP 25, 1970, 252-261.

E.LEPORE, Strutture della colonizzazione focea in Occidente, PP 25, 1970, 19-55.

V.NUTTON, The Medical School of Velia, PP 25, 1970, 211-225.

V.PANEBIANCO, Momenti e problemi di storia eleate nell’età di Pericle, PP 25, 1970, 55-64 [= ID., Il Mezzogiorno nell’antichità, Salerno 1981, 33-44].

V.PANEBIANCO, Il problema storico di Laos-Lavinion, Klearchos 12, 1970, 99-107.

S.PEMBROKE, Locres et Tarente: le rôle des femmes dans la fondation de deux colonies grecques, Annales(ESC) 25, 1970, 1240-1267.

G.PUGLIESE CARRATELLI, Ancora su φώλαρχος, PP 25, 1970, 243-248.

G.PUGLIESE CARRATELLI, Olympios Kairos, PP 25, 1970, 248-249.

R.RIEKS, Sebasta und Aktia, Hermes 98, 1970, 96-116.

F.SARTORI, Città e amministrazione locale in Italia meridionale: Magna Grecia, in: Atti del Convegno Internazionale sulla città antica in Italia, Milano – Varenna – Brescia 1970, Milano 1970, 43-60 [= F.SARTORI, Dall’Italía all’Italia, I, Padova 1993, 235-272].

R.K.SHERK, The Municipal Decrees of the Roman West, Buffalo 1970.

P.VIDAL NAQUET, Esclavage et gynécocratie dans la tradition, le mythe, l’utopie, in: Recherches sur les structures sociales dans l’Antiquité classique, Colloque du CNRS, Caen, 25-26 avril 1969, Paris 1970, 63-80.

M.B.WALLACE, Early Greek Proxenoi, Phoenix 24, 1970, 189-208.


1969

L.CARUSO, Storia di Cosenza, I.1, Cosenza 1969.

A.DEGRASSI, Epigraphica IV. 3. Un’iscrizione di Vibo Valentia e i supposti commissari della legge Livia Agraria del 91 av.Chr., Atti Accademia Nazionale dei Lincei 14, 1969-1970, 129-133.

C.M.KRAAY, Fifth Century Overstrikes at Rhegium and Messana, in: La circolazione della moneta ateniese in Sicilia e in Magna Grecia, Atti del I Convengno del Centro Internazionale di Studi Numismatici, Napoli, 5-8 aprile 1967, Annali Istituto Italiano di Numismatica 12-14, Suppl., Roma 1969, 141-149.

G.MADDOLI, Pitagora a Locri in Dicearco: un aneddoto di ortodossia politica pitagorica, Annali della Facoltà di Lettere dell’Università di Lecce 5, 1969-1971, 53-62 [= in: G.MADDOLI, Magna Grecia. Tradizioni, culti, storia, a cura di A.M.Biraschi – M.Nafissi – F.Prontera, Perugia 2013, 239-244].
L’A. analizza la tradizione relativa alla prima fase delle persecuzioni antipitagoriche, di cui siamo informati tramite Dicearco in Porfirio (VP 56). Il problema verte sul tentativo di Pitagora, in fuga da Crotone, di essere accolto a Locri, dopo essere stato cacciato da Caulonia e prima di essere respinto anche da Taranto. La notizia ha suscitato più di una perplessità, in quanto non si capirebbe per quale ragione Pitagora avrebbe cercato di trovare ospitalità a Locri, città retta da un governo aristocratico, come lo era del resto Crotone, da cui era stato appunto allontanato. In realtà, secondo quanto riportato da Aristosseno (frr. 33-41), gli insegnamenti di Pitagora prescrivevano che i giovani dovessero rispettare e osservare senza riserve le leggi della città, e non si capisce – osserva l’A. – la ragione dietro il rifiuto di ospitalità opposto al filosofo da città che, rette da aristocrazie, non dovevano essere insensibili alle implicazioni etiche, politiche e sociali della sua predicazione, di indubbia connotazione aristocratica e conservatrice. L’A. propone di attribuire la tradizione alla cerchia pitagorica di una polis magnogreca (forse, anche se non necessariamente, la stessa Locri). Elaborata tra la seconda metà del V e gli inizi del IV sec. a.C., in un momento di avvicendamenti costituzionali nelle città magnogreche, la tradizione avrebbe avuto un valore didattico, volto a dimostrare l’assoluta intangibilità delle istituzioni politiche, anche di quelle aristocratiche, che la predicazione pitagorica, sebbene connotata in senso conservatore, avrebbe potuto comunque mettere in discussione. L’aneddoto sarebbe dunque esemplificativo di un pitagorismo magnogreco ormai ridotto ad una precettistica legalistica e formale del tutto avulsa dalle sue originarie motivazioni etiche e dottrinali.

J.PINSENT, The Magistracy at Naples, PP 24, 1969, 368-372.

C.VENTURINI, La repressione degli abusi dei magistrati romani ai danni delle popolazioni soggette fino alla lex Calpurnia del 149 a.C., BIDR 72, 1969, 19-87.

B.VIRGILIO, I πρόξενοι testimoni in alcuni documenti epigrafici di Magna Grecia, BIDR 11, 1969, 9-17 [= B.VIRGILIO, Epigrafia e storiografia. Studi di Storia Antica, I, Pisa 1988, 13-22]


1968

L.GASPERINI, Su alcune epigrafi di Taranto romana, MGR 2, 1968, 379-398.

B.GENTILI, La dedica di Kleombrotos di Francavilla Marittima, PP 23, 1968, 222-224.

H.JUCKER, Zur Bildnisherme des Parmenides, MH 25, 1968, 181-186.

J.A.O.LARSEN, Greek Federal States. Their Institutions and History, Oxford 1968.

M.MELLO – G.VOZA, Le iscrizioni latine di Paestum, Napoli 1968.

R.F.PAGET, The ancient ports of Cumae, JRS 58, 1968, 152-169.

F.SARTORI, Costituzioni italiote, italiche, etrusche, StudClas 10, 1968, 29-50 [= ID., Dall’Italía all’Italia, I, Padova 1993, 349-380].

  1. UGUZZONI – F. GHINATTI, Le tavole greche di Eraclea, Roma 1968.

1967

H.BERVE, Die Tyrannis bei den Griechen, I-II, München 1967.

L.BOVE, Due iscrizioni da Pozzuoli e Cuma, Labeo 13, 1967, 22-48.

V.BRACCO, Effosiones Velinae, Latinitas 15, 1967, 145-149.

M.CRISTOFANI, I Campani a Reggio, SE 26, 1967, 37-53.

M.CRISTOFANI, Arula arcaica di Ipponio, BA 52, 1967, 174-176.

J.DE WEWER – R.VAN COMPERNOLLE, Le valeur des termes de «colonisation» chez Thucydide, AC 36, 1967, 461-523.

F.GHINATTI, Ricerche sui culti greci di Napoli in età romana imperiale, A&R 12, 1967, 97-109.

M.GIGANTE, Parmenide e i medici nelle nuove iscrizioni di Velia, RFIC 95, 1967, 487-490.

E.LEPORE, La vita politica e sociale, in: E.Pontieri (ed.), Storia di Napoli, I. L’età classica, Napoli 1967, 139-371.

M.MELLO, Strabo V 4, 13 e le origini di Poseidonia, PP 22, 1967, 401-424.

A.PANUCCIO, Un’iscrizione di Cesare a Vibo Valentia, Athenaeum 45, 1967, 158-159.

E.PONTIERI (ed.), Storia di Napoli, I. L’età classica, Napoli 1967.

F.SARTORI, Eraclea di Lucania: profilo storico, in: B.Neutsch (ed.), Archäologische Forschungen in Lukanien II: Herakleiastudien, Heidelberg 1967, 19-95.

M.TIMPANARO CARDINI, Saggio sugli Eleati, SCO 16, 1967, 149-225.


1966

L.BRUNETTI, Sull’eforato eponimale in Taras durante il periodo pirrico, RIN 14, 1966, 3-12.

G.CALOGERO, Filosofia e medicina in Parmenide, in: ACSMG V, Taranto 1965, Napoli 1966, 69-71.

P.EBNER, Parmenide medico ΟΥΛΙΑΔΗΣ, Giornale di Metafisica 21, 1966, 103-115 [= in: P.EBNER, Studi sul Cilento, I, Salerno 1996, 195-202; = in: P.EBNER, Velia e la scuola di medicina, Salerno 1997, 35-51].

P.EBNER, Nuove epigrafi di Velia, PP 21, 1966, 337-341.

P.EBNER, Le monete di Velia, PP 21, 1966, 342-366.

S.FERRI, Hyele oppure Vele, SCO 15, 1966, 303-304.

G.GALLO, I bolli sui mattoni di Velia, PP 21, 1966, 366-377.

W.HERMANN, Archäologische Grabungen und Funde im Bereich der Superintendenzen von Apulien, Lucanien, Calabrien und Salerno von 1956 bis 1965, AA 69, 1966, 255-367.

C.M.KRAAY – M.HIRMER, Greek Coins, London 1966.

E.LEPORE, Elea e l’eredità di Sibari, PP 21, 1966, 255-279.

D.MUSTI, Fonti per la storia di Velia, PP 12, 1966, 318-335.

M.NAPOLI, L’attività archeologica nelle province di Avellino, Benevento e Salerno, in: ACSMG V, Taranto 1965, Napoli 1966, 193-211.

G.NENCI, L’Heraion di Metaponto (Plinio, N.H., XIV 2, 9), PP 21, 1966, 128-131.


1965

P.E.ARIAS, s.v. Petelia, EAA VI, 1965, 94-122.

D.ASHERI, Distribuzioni di terre e legislazione agraria nella Locride occidentale, JJP 15, 1965, 313-328.

P.CATALANO, Linee del sistema sovrannazionale romano, I, Torino 1965.

V.CATALANO, L’Asklepieion di Velia, gli ΟΥΛΙΟΙ ΙΑΤΡΟΙ ΦΩΛΑΡΧΟΙ e l’ΟΥΛΙΑΔΗΣ ΦΥΣΙΚΟΣ, Annali del Pontificio Istituto Superiore di Scienze e Lettere S. Chiara 15-16, 1965-1966, 289-301.

P.EBNER, Athena in una iscrizione di Velia, ArchClass 17, 1965, 306-309.

M.GUARDUCCI, Sulla tabella bronzea iscritta di Francavilla Marittima, RAL 20, 1965, 392-395.

L.LACROIX, Monnaies et colonisation dans l’Occident grec, Bruxelles 1965.

H.PFEILER, Die Namen der eponymen Ephoren auf den Stateren von Taras und Herakleia, JNG 15, 1965, 49-51.

G.PUGLIESE CARRATELLI, La dedica di Kleombrotos e le sigle preposte a nomi in epigrafi italiote, Atti e Memorie della Società di Magna Grecia, 6-7, 1965-1966, 209-214.

G.PUGLIESE CARRATELLI, ΠΑΡΜΕΝΕΙΔΗΣ ΦΥΣΙΚΟΣ, PP 20, 1965, 306.

G.PUGLIESE CARRATELLI, Theoi Propylaioi, SCO 14, 1965, 5-10 [= in: G.PUGLIESE CARRATELLI, Scritti sul mondo antico, Napoli 1976, 505-518].

G.PUGLIESE CARRATELLI, Culti e dottrine religiose in Magna Grecia, PP 20, 1965, 5-27 [= in: G.PUGLIESE CARRATELLI, Scritti sul mondo antico, Napoli 1976, 519-546].

F.SARTORI, Società e diritto nelle tavole greche di Eraclea lucana, A&R 10, 1965, 145-160 [ = ID., Dall’Italía all’Italia, I, Padova 1993, 273-288].

A.STAZIO, Contributo allo studio della prima fase della monetazione di Heraclea Lucaniae, AIIN 12-14, 1965-1967, 31-42.


1964

G.MANGANARO, Città di Sicilia e santuari panellenici nel III e II sec.a.C., Historia 13, 1964, 414-439.

S.MAZZARINO, Metropoli e colonie, in: Atti del III Convegno Internazionale di Studi sulla Magna Grecia, Taranto 1963, Napoli 1964, 51-85.

S.SETTIS, Tauriana (Bruttium): note storico-archeologiche, RAL 19, 1964, 117-144.


1963

D.ASHERI, Laws of Inheritance. Distribution of Land and Political Constitutions in Ancient Greece, Historia 12, 1963, 1-21.

J.BÉRARD, La Magna Grecia. Storia delle colonie greche dell’Italia meridionale, ed. it., Torino 1963.

P.EBNER, Perhaps the Ancestor of Europe’s Earliest Medieval School of Medicine, Salerno: an Ancient Medical Centre identified at Velia, Illustrated London News, 31 August 1963 (nr. 6470), 306-307.

G.GIANNELLI, Culti e miti della Magna Grecia. Contributo alla storia più antica delle colonie greche in Occidente, Firenze 19632.

M.GUARDUCCI, Siris e Pixunte, ArchClass 15, 1963, 239-245.

G.MANGANARO, Tre tavole di bronzo con decreti di proxenia del Museo di Napoli e il problema dei proagori in Sicilia, Kokalos 9, 1963, 205-220.

G.PUGLIESE CARRATELLI, φώλαρχος, PP 18, 1963, 385-386.

A.SCHENZ VON STAUFFENBERG, Trinakria. Sizilien und Grossgriechenland im archaischen und classischen Zeit, Wien 1963.

C.VATIN, Le Bronze Pappadakis, étude d’une loi coloniale, BCH 87, 1963, 1-19.


1962

H.BENGTSON, Die Staatsverträge des Altertums. II: Die Verträge der griechisch-römischen Welt von 700 bis 338 v.Chr., München-Berlin 1962.

R.M.COOK, Reasons for the foundation of Ischia and Cumae, Historia 11, 1962, 113-114.

P.EBNER, L’errore di Alalia e la colonizzazione di Velia nel responso delfico, RSS 23, 1962, 3-44 [= in: P.EBNER, Studi sul Cilento, I, Salerno 1996, 111-132].

P.EBNER, Scuole di medicina a Velia e a Salerno, Apollo 2, 1962, 125-136 [= in: P.EBNER, Studi sul Cilento, I, Salerno 1996, 103-110; = in: P.EBNER, Velia e la scuola di medicina, Salerno 1997, 19-33].

Greci e Italici in Magna Grecia, ACSMG I, Taranto, 4-8 novembre 1961, Napoli 1962.


1961

P.EBNER, A Velia anche una scuola di medicina?, RSS 22, 1961, 196-198 [= in: P.EBNER, Studi sul Cilento, I, Salerno 1996, 99-101; = in: P.EBNER, Velia e la scuola di medicina, Salerno 1997, 11-17].

F.GHINATTI, Ricerche sulla lega italiota, AAPat 74, 1961-1962, 117-133.

W.JOHANNOWSKY, Recenti scoperte archeologiche in S.Lorenzo Maggiore a Napoli, Napoli Nobilissima 1, 1961-1962, 8-12.


1960

V.BELLINI, Sulla genesi e la struttura delle leghe nell’Italia antica, RIDA 7, 1960, 273-305.

L.BRUNETTI, Nuovi orientamenti della zecca di Taranto, RIN 8, 62, 1960. 5-132.

A.DE FRANCISCIS, Metauros, ASMG 3, 1960, 21-67.

G.FORNI, Ancora sul tema di costituzioni di città greche in Italia e in Sicilia, Kokalos 6, 1960, 49-55.

U.KAHRSTEDT, Die wirtschaftliche Lage Grossgriechenlands in der Kaiserzeit, Wiesbaden 1960.

O.PARLANGELI, Ancora sulla grecità dell’Italia meridionale, ZRPh 76, 1960, 118-129.

I.C.RINGWOOD ARNOLD, Agonistic Festivals in Italy and Sicily, AJA 64, 1960, 245-251.

F.SARTORI, Il problema storico di Sibari, A&R 5, 1960, 143-163.

P.C.SESTIERI, Velia, Fasti Archaeologici 15, 1960, 308-309.


1959

E.BARILLARO, Il porto di Locri Epizephyrii, Corigliano Calabro 1959.

E.GABRICI, Problemi di numismatica greca della Sicilia e Magna Grecia, Napoli 1959.

F.GHINATTI, Synkletoi italiote e siceliote, Kokalos 5, 1959, 119-144.

M.NAPOLI, Napoli greco-romana, Napoli 1959.

F.SARTORI, La Magna Grecia e Roma, ASCL 28, 1959, 137-191. [= ID., Dall’Italía all’Italia, I, Padova 1993, 381-423]


1958

G.VALLET, Rhégion et Zancle. Histoire, commerce et civilisation des cités chalcidiennes du détroit de Messine, Paris 1958.


1957

B.COMBET FARNOUX, Cumes, l’Etrurie et Rome à la fin du Vie siècle et au début du Ve siècle, MEFRA 1957, 7-44.

G.FORNI, Intorno alle costituzioni di città greche in Italia e in Sicilia, Kokalos 3, 1957, 61-69.

P.C.SESTIERI, Greek Elea – Roman Velia, Archaeology 10, 1957, 2-10.

F.W.WALBANK, A Historical Commentary on Polybius, I-III, Oxford 1957-1979.

P.ZANCANI MONTUORO, La teogamia di Locri Epizefiri, in: Atti del I Congresso storico calabrese, Cosenza, 15-19 settembre 1954, Roma 1957, 29-54.


1956

U.COLI, Stati-città e unioni etniche nella preistoria greca e italica, in: Studi in onore di P.De Francisci, IV, Milano 1956, 505-533.


1955

S.ACCAME, Note per la storia della Pentecontaetia. La fondazione di Turi, RFIC 33, 1955, 164-174.

G.PUGLIESE CARRATELLI, Un decreto di Velia del sec. III a.C., ASCL 24, 1955, 1-7.

J.SEYFARTH, Φράτρα und φρατρία im nachklassischen Griechentum, Aegyptus 35, 1955, 3-38.


1954

G.SCHMIEDT – R.CHEVALLIER, Caulonia e Metaponto, Firenze 1954.

F.SARTORI, Appunti di storia siceliota: la costituzione di Tauromenio, Athenaeum 32, 1954, 356-383.

E.SCHÖNBAUER, Die Inschrift von Heraklea: ein Rätsel?, RIDA 1, 1954, 373-434.


1953

H.BERVE, Die Herrschaft des Agathokles, München 1953.

J.A.O.LARSEN, The Early Achean League, in: G.E.Mylonas (ed.), Studies presented to D.M.Robinson on his 70th birthday, I-II, St. Louis 1951-1953, 797-815.

F.SARTORI, Problemi di storia costituzionale italiota, Roma 1953.


1952

F.DE MARTINO, Le istituzioni di Napoli greco-romana, PP 7, 1952, 333-343.

L.LERAT, Les Locriens de l’Ovest, II. Histoire, institutions, prosopographie, Paris 1952.

M.NAPOLI, Realtà storica di Partenope, PP 7, 1952, 269-275.

G.NENCI, Fonti per la storia di Napoli antica, PP 7, 1952, 370-419.

G.PUGLIESE CARRATELLI, Napoli antica, PP 7, 1952, 243-268.

E.SCHÖNBAUER, Die Tafel von Heraklea in neuer Beleuchtung, AAWW, phil.-hist. Kl., 89, 1952, 109-132.


1951

A.MAIURI, La ricerca archeologica in Magna Grecia, PP 6, 1951, 5-18.


1949

P.ZANCANI MONTUORO, Siri-Sirino-Pixunte, ASCL 18, 1949, 1-20.


1948

L.BRUNETTI, To Tarantos parasemon. Contributo alla numismatica tarentina, RIN 5, 1948, 8-70.

P.DE LA COSTE MESSELIÈRE, L’offrande delphique des Tarantins du Bas, in: Mélanges d’archéologie et d’histoire offerts à Ch.Picard à l’occasion de son 65e anniversaire, I-II, Paris 1948[1949], 522-532.

T.J.DUNBABIN, The Western Greeks. The History of Sicily and Southern Italy from the Foundation of the Greek Colonies to 480 B.C., Oxford 1948.

V.EHRENBERG, The Foundation of Thurii, AJPh 69, 1948, 149-170.

P.ELMER, L’evoluzione artistica e l’arte nei tipi monetali di Velia, RIN 5, 1948, 71-83.

F.SBORDONE, Le pergamene vaticane “de eligendis magistratibus”, PP 3, 1948, 280-291.


1946

A.MAIURI, Pithecusana, PP 1, 1946, 155-184.


1943

W.ALY, Fragmentum Vaticanum de eligendis magistratibus, Città del Vaticano 1943.


1942

C.ALVARO, Calabria. Itinerario italiano, Milano 1942.

E.L.MINAR, Early Pythagorean Politics in Practice and Theory, Baltimore 1942.


1941

J.PERRET, Siris. Recherches critiques sur l’histoire de la Siritide avant 433-2, Paris 1941.


1940

H.BLOCH, Herakleides Lembos and his Epitome of Aristotle’s Politeiai, TAPhA 71, 1940, 27-39.

C.F.CRISPO, Contributo alla storia della più antica civiltà della Magna Grecia, Tivoli 1940.

A.H.M.JONES, The Greek City, Oxford 1940.

P.C.SESTIERI, Iscrizione arcaica di Castellace, Epigraphica 2, 1940, 21-24.

K.VON FRITZ, Pythagorean Politics in Southern Italy, New York 1940.


1939

P.WUILLEUMIER, Tarente des origines à la conquête romaine, Paris 1939.


1938

M.GUARDUCCI, L’istituzione della fratria nella Grecia antica e nelle colonie greche d’Italia, Mem.Acc.Lincei s.6, 16, 1938, 65-137.


1937

M.GUARDUCCI, L’istituzione della fratria nella Grecia antica e nelle colonie greche d’Italia, Mem.Acc.Lincei s.6, 15, 1937, 5-103.

G.SÄFLUND, Unveröffentlichte antike Steinmetzzeichen und Monogramme aus Unteritalien und Sizilien mit besonderer Berüchsichtigung der Stadtmauer von Tyndaris, in: Scritti in onore di Bartolomeo Nogara raccolti in occasione del suo LXX anno, Città del Vaticano 1937, 409-420.


1936

A.AYMARD, Le rôle politique du sanctuaire fédéral achaïen, in: Mélanges Franz Cumont, Bruxelles 1936, 1-26.


1935

A.AYMARD, Le Zeus fédéral achaïen Hamarios-Homarios, in: Mélanges offerts à M.Octave Navarre par ses élèves et ses amis, Toulouse 1935, 453-470.


1933

A.M.ANDREADES, A History of Greek Public Finance, Cambridge MA. 1933.


1931

A.OLIVIERI, Civiltà greca nell’Italia meridionale, Napoli 1931.


1929

G.ALGRANATI, Basilicata e Calabria, Torino 1929.

M.MÜHL, Die Gesetze des Zaleukos und Charondas, Klio 22, 1929, 105-124; 432-463.


1928

G.GIANNELLI, La Magna Grecia da Pitagora a Pirro. I. Gli stati italioti fino alla costituzione della Lega dei Bruzi, Milano 1928.


1927

F.E.ADCOCK, Literary Tradition and Early Greek Code-Makers, Cambridge Historical Journal 2, 1927, 95-109.


1926

G.BUSOLT – H.SWOBODA, Griechische Staatskunde. Zweite Hälfte. Darstellung einzelner Staaten und der zwischenstaatlichen Beziehungen, München 19263.


1925

V.ARANGIO RUIZ – A.OLIVIERI, Inscriptiones graecae Siciliae et infimae Italiae ad ius pertinentes, Milano 1925.


1924

E.CIACERI, Storia della Magna Grecia, I-III, Napoli – Roma 1924-1932.


1922

A.VON PREMERSTEIN, Die Tafel von Heraklea und die ‘Acta Caesaris’, ZSS 43, 1922, 45-152.


1921

A.DELATTE, Essai sur la politique pythagoricienne, Liège 1921.


1920

G.BUSOLT, Griechische Staatskunde. Erste Hälfte. Allgemeine Darstellung des griechischen Staates, München 19203.

G.GIANNELLI, La figura taurina sulle monete della Magna Grecia, RIN 3, 1920, 105-141.


1918

U.KAHRSTEDT, Zur Geschichte Grossgriechenlands im 5. Jahrhundert, Hermes 53.2, 1918, 180-187.


1916

D.COMPARETTI, Tabelle testamentarie delle colonie achee di Magna Grecia, ASAA 2, 1916, 219-266.


1914

E.G.HARDY, The Table of Heraclea and the Lex Iulia Municipalis, JRS 4, 1914, 65-110.

L.PARETI, L’etimo di Regio calcidese in Strabone e l’elemento sannitico nel Bruzio, in: Studi siciliani e italioti, I, Firenze 1914, 273-309.


1913

A.MAIURI, La nuova iscrizione della fratria napoletana degli Artemisi, SR 1, 1913, 21-36.

A.ROSTAGNI, Pitagora e i pitagorici in Timeo, I-II, AAT 49, 1913-1914, 375-395; 554-574 [= in: A.ROSTAGNI, Scritti Minori, II, 1, Torino 1956, 3-50].


1910

A.MENZEL, Protagoras als Gesetzgeber von Thurii, Ber. Verhandl. K. Ges. Wiss. Leipzig, Phil.-hist. Kl. 62, 1910, 213-230. [= A.MENZEL, Hellenika. Gesammelte Kleine Schriften, Baden bei Wien 1938, 66-82].


1909

F.POLAND, Geschichte des griechischen Vereinswesen, Leipzig 1909.


1908

C.H.DODD, The Samians at Zancle-Messana, JHS 28, 1908, 56-76.


1907

H.LEGRAS, La table latine d’Héraclée, Paris 1907.


1905

P.LARIZZA, Rhegium Chalcidense. La storia e la numismatica dai tempi preistorici fino alla cittadinanza romana, Roma 1905.

T.MOMMSEN, Lex Municipii Tarentini, in: Gesammelte Schriften, I. Juristische Schriften, Berlin 1905, 146-161.


1900

H.DIELS, Parmenidea, Hermes 35, 1900, 196-201.
Pp. 196-200: la notizia di Sozione, riportata da Diog. Laer. 9, 21, su Aminia, figlio di Diochaite (interpretato qui come patronimico e non come il nome di un altro filosofo) e maestro di Parmenide è attinta da Timeo, che a sua volta si basa su un testo epigrafico commemorativo conservato ad Elea.


1884

K.J.BELOCH, Der italische Bund unter Roms Hegemonie. Staatsrechtliche und statistische Forschungen, Leipzig 1880 [ediz.anast. Roma 1964].